SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: lun mag 12, 2008 8:21 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
Come dissi un mesetto fa stavo elaborando questa teoria del bilaciamento del destino.
Devo dire che non ho avuto molto tempo per elaborarla anche perchè non sono arrivati altri indizzi, fino alla 4x11.

Ecco quello che ho scritto nel topic della puntata su menzionata.

Basandomi su quanto detto in Lost Experience ed in particolar modo dal video dello Sri Lanka postato di seguito...



Cita
Da Lost Lost experience sappiamo che la Dharma voleva cambiare l'equazione di Valenzetti, matematico italiano, che attraverso calcoli di fattori ambientali, demografici ect. aveva trovato quanto tempo rimaneva all'umanità prima di estinguersi (detto molto in sintesi). [...] ma alla fine il risultato era sempre lo stesso e cioè 4 8 15 16 23 42.



Qui ho detto risultati, ma in realtà la celebre sequenza numerica sono, da quanto ho potuto capire, i parametri significativi dell'equazione di Valenzetti.

Tutto questo l'ho poi ricollegato al discorso di Desmond dell'impossibilità di salvare Charlie dalla morte, ovvero dal suo "Destino".

Cita
Desmond può modificare il modo in cui Charlie muore, ma non può salvarlo. Cioè può modificare il modo in cui si svolgono gli eventi ma non il risultato. L'equazione si bilancia. (ex. terra terra 2+2=4 Desmond interviene e trasforma il 2 in 1, ma l'equazione deve fare 4, il destino interviene e fa diventare il 2 successivo in 3 così 1+3 da comunque come risultato 4) Alla fine si cambia qualcosa per non cambiare niente.


così come la Dharma che non riesce (da quel che si sa) a cambiare i parametri dell'equazione.

Da qui faccio un ipotesi. (posto anche la successiva domanda di Mayflower)

Cita
Jacob, secondo me, ha il ruolo di stabilizzare tale equazione. Widmore invece vuole cambiarla a suo favore.


Joy Black ha scritto
Può darsi che Widmore (o la Dharma) abbia trovato il modo di cambiare "l'equazione" ha proprio favore, ma per mantenerla stabile ha bisogno dell'isola (magari per controllare Jacob, l'agente stabilizzante). Forse è questo che intende Ben con "ha cambiato le regole". Widmore è riuscito in qualche modo a cambiare qualche variabile importante e questo sta scombussolando l'equazione che si bilancia a fatica, e si verificano degli eventi imprevisti come l'accelarazione dei tempi della morte di Alex (nel senso che non sarebbe dovuta morire in quell'istante, magari proprio perchè protetta da Jacob) oppure come il cambio di prescelto. Abadon è stato mandato da John nel passato forse proprio perchè Widmore sapeva che quando il suo piano sarebbe entrato in funzione, Jacob avrebbe scelto lui, abbandonando la protezione su un avversario temibile come Ben. A supporto di quello che dico va anche il fatto che Ben non può uccidere Charles, e forse anche perchè Jacob decide di rapire (o meglio prelevare) Claire.

Edit. successivo.

Magari l'evento destabilizzante è proprio l'arrivo di John Locke sull'isola... :scrn:


cioè in termini un po' meno complessi

Joy Black ha scritto

Dharma va sull'isola, un luogo speciale, e con i suoi esperimenti interagisce cercando di modificare alcuni fattori ambientali, in modo da cambiare tale equazione (che possiamo dire rappresenti il destino dell'umanità), ma da quello che si sa, fallisce miseramente. L'equazione trova il modo di bilanciarsi e alla fine non cambia nel suo risulato (4 8 15 16 23 42), così come accadeva a Desmond quando tentava di salvare Charlie.

Jacob, secondo me, ha il compito di mantenere "l'equazione" stabile, ovvero di fare in modo che il destino si realizzi così come deve verificarsi.
Charles, secondo me, invece vuole cambiare il destino a suo vantaggio.
Charles Widmore, forse, è riuscito a cambiare alcuni fattori determinati che hanno scombussolato il corso del destino a suo vantaggio( esempio Ben non può ucciderlo), possiamo dire in un certo senso che "ha cambiato le regole". Naturalmente Charles vuole che le cose continuino così, cioè non vuole che Jacob (o l'universo o il destino ect.) riporti le cose così come erano prima. Per far ciò deve impossesarsi dell'isola (e così anche di Jacob stesso).
John Locke potrebbe far parte del piano di Widmore per questo Abadon lo contatta.
Joy Black ha scritto
Abadon è stato mandato da John nel passato forse proprio perchè Widmore sapeva che quando il suo piano sarebbe entrato in funzione, Jacob avrebbe scelto lui, abbandonando la protezione su un avversario temibile come Ben.

Uno degli effetti di questo cambiamento delle regole è stata la morte di Alex, per via che Jacob ha cambiato il cavallo su cui puntare., togliendo la protezione se Ben e la figlia.


Da qui ho azzardato anche un altra cosa.

Cita
Ho detto che la morte di Alex è stata anticipata, nel senso che Alex comunque sarebbe dovuta morire (come ogni essere umano normale) ma la sua morte doveva avvenire dopo, ma il ribilaciamento ha necessitato che Alex morisse in quell'istante. (Quest'ultima ipotesi è molto azzardata).


ma qui entra un po' in contraddizione con il resto quindi lo lascerei in sospeso.

Ho pensato ad uno dei tanti eventi che possono aver portato a questa destabilizzazione, di cui probabilmente lo stesso incidente del volo 815 ne sarebbe un effetto (forse collaterale forse no).

Probabilmente un evento importante (probabilmente a noi ignoto) è successo poco tempo prima di quanto Ben ha scoperto il tumore (cioè quando Jacob ha iniziato a fare a meno di Ben).

Tornando indietro con la memoria ricapito nella discussione Magic Box e Numeri: c'è un legame? dove si cerca di capire se c'è un legame con i numeri e la cosidetta "scatola magica" di cui Ben parla a Locke nella 3x13.

Non dilungadomi nello specifico, a pag 2 Badtaste avanza una teoria.

badtaste ha scritto
stavo pensando che forse l'evento scatenante è stata proprio la vincita di hurley alla lotteria...che nel corso "giusto" della storia non sarebbe mai dovuta accadere.
forse, quest'evento ha influenzato in qualche maniera le vite di tutti i losties (che sappiamo essere più o meno tutte intrecciate tra loro).
il "destino" per rimediare al "bug" ha dovuto riunire tutti i protagonisti nello stesso luogo (l'aereo) e gli ha portati tutti sull'isola.
non chiedetemi come, e non chiedetemi come questa possa essere una "spiegazione razionale"....
c'è da dire però che ci potrebbe proprio stare!!!....


Hugo giocando quei 6 numeri potrebbe aver alterato il corso del destino, che cercando di bilanciarsi fa ricadere su Hugo una serie di sfortune per bilanciare il premio della lotteria.

Di sicuro un ruolo importante è quello di John Locke. Entrambi le fazioni sono a conoscenza della sua importanza. Il suo arrivo sull'isola potrebbe essere parte del bilanciamento, oppure essere un altro evento destabilizzante. Però il suo ruolo è ancora da definire secondo me. Potrebbe essere l'ago della bilancia.

Ma voi che ne pensate di tutta questa teoria? :hhe:

p.s.
Spero di essere stato chiaro nell'esposizione.


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: lun mag 12, 2008 9:24 pm 
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 1:12 am
Messaggi: 1366
i'm a: Boy
Joy, questa me la devo leggere per benino! Essendo completamente estraneo a Lost Experience, ne ho solo sentito parlare ma non ho mai letto nulla, mi prenderò un po' di tempo per leggere il tutto...

A dopo per i miei commenti...
:bye1:


[allineacentro]Ciao Danny
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: lun mag 12, 2008 9:37 pm 
Passeggero volo 815
Passeggero volo 815
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 11:06 am
Messaggi: 27
questa teoria mi piace davvero molto!!!! oltretutto nel mio cervello avevo già da tempo un'idea simile....... però non sono mai riuscita a scriverla e renderla comprensibile..

prima della 4x11 credevo che l'evento "destabilizzante" del destino fosse stato



però dopo l'ultima puntata questa idea non mi convince più..

devo dire che la tua teoria è veramente fantastica!!!! :ghghgh:
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: lun mag 12, 2008 11:20 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
gio locke ha scritto
questa teoria mi piace davvero molto!!!! oltretutto nel mio cervello avevo già da tempo un'idea simile....... però non sono mai riuscita a scriverla e renderla comprensibile..

prima della 4x11 credevo che l'evento "destabilizzante" del destino fosse stato



però dopo l'ultima puntata questa idea non mi convince più..


Beh alla fine è la causa scatenante della caduta.

Però guarda caso Desmond è arrivato sull'isola per una regata realizzata da Charles Widmore. Gli scherzi del destino :ghghgh: .

gio locke ha scritto
devo dire che la tua teoria è veramente fantastica!!!! :ghghgh:


Mille grazie. E' da un po' di mesi che mi galleggia in testa, ma la 4x11 è stata determinante per chiarire alcuni punti oscuri.


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: lun mag 12, 2008 11:36 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 10, 2008 8:07 pm
Messaggi: 1225
Località: Kansas City
i'm a: Boy
Insomma, se ho ben capito tutto il succo degli eventi sta in una specie di braccio di ferro tra la forza del destino (impersonificata da Jakob e Isola) che vuol mantenere inalterato il suo corso e la Dharma che lo vuole alterare, a loro dire, a fin di bene: anche a costo di sterminare gente innocente. Ben, estensione di Jakob e isola, in effetti ha sempre detto e ripetuto di essere i buoni e che i cattivi sono gli emissari di Dharma e/o Widmore. Teoria interessantissima...


Immagine
Qua è tutto un magna magna!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: lun mag 12, 2008 11:46 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
MACCARONE ha scritto
Insomma, se ho ben capito tutto il succo degli eventi sta in una specie di braccio di ferro tra la forza del destino (impersonificata da Jakob e Isola) che vuol mantenere inalterato il suo corso e la Dharma che lo vuole alterare, a loro dire, a fin di bene: anche a costo di sterminare gente innocente. Ben, estensione di Jakob e isola, in effetti ha sempre detto e ripetuto di essere i buoni e che i cattivi sono gli emissari di Dharma e/o Widmore. Teoria interessantissima...


In sostanza si.
Anche qui i concetti di bene e di male sono molto, ma molto relativi.
I dualismi qui possono essere:
Destino vs Libero Arbitrio
Dio (Jacob) vs Uomo (Charles)
Fede vs Scienza (sempre che Charles usi i mezzi Dharma)

Da che parte state?
Specialmente sul primo dualismo non credo che il bene sia nel "Destino" forse più nel "Libero Arbitrio", ma il libero arbitrio è per definizione scelta fra bene e male.

Nel secondo dualismo si può far un parallelo fra Charles Widmore e Satana del "Paradise Lost" :shifty: di John Milton, l'eroe cattivo che cerca di libersi ad un sistema già costituito che lo vede, e lo vedrà, perdente, (naturalmente per potere).

Nel terzo dualismo è l'ambizione dell'uomo che con la scienza ambisce a spiegare e a controllare tutto.

Insomma coglie un po' di tematiche trattate in Lost.


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: lun mag 12, 2008 11:49 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 10, 2008 8:07 pm
Messaggi: 1225
Località: Kansas City
i'm a: Boy
Beh, io sto con i losties, che sono capitati in mezzo a questa tenaglia e che si barcamenano tra padella e brace.


Immagine
Qua è tutto un magna magna!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: mar mag 13, 2008 12:07 am 
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 1:12 am
Messaggi: 1366
i'm a: Boy
Joy ho letto tutto il post e, grazie a te, mi sono documentato un po' sul Lost Experience :scri:

Hai fatto davvero bene a riportare tutti questi collegamenti, soprattutto per chi, come me, non ci aveva mai fatto caso perché non sapeva dell'esistenza di questo "gioco" e delle teoria che ne sono scaturite.

Quindi grazie.

Davvero molto interessante, necessita un approfondimento! Il bilanciamento dell'intera esistenza dell'Universo è una cosa nota (per esempio esistenza di materia ed antimateria), tutto ciò che osserviamo, ciò che viviamo è descritto da equazioni matematiche, i cui risultati sono effettivamente coerenti con il nostro quotidiano vivere. Quindi perchè non supporre l'esistenza di queste equazioni sul bilanciamento del destino? Fantascienza certo, ma ancora una volta derivante dall'estrapolazione della scienza.

Quello che non capisco è come possa una vincita alla lotteria cambiare il destino dei Losties, ma mi piace l'idea che una gran fortuna derivante dalla vincita ottenuta con la sequenza di Valenzetti sia controbilanciata ancora una volta da una serie di eventi sfortunati che hanno colpito il malcapitato Hugo.

Ci devo dormire un po' su, magari mi viene qualche altro spunto sull'argomento.

Complimenti Joy, una bella teoria.
:bye1:


[allineacentro]Ciao Danny
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: mar mag 13, 2008 12:12 am 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
Algol ha scritto
Joy ho letto tutto il post e, grazie a te, mi sono documentato un po' sul Lost Experience :scri:

Hai fatto davvero bene a riportare tutti questi collegamenti, soprattutto per chi, come me, non ci aveva mai fatto caso perché non sapeva dell'esistenza di questo "gioco" e delle teoria che ne sono scaturite.

Quindi grazie.

Davvero molto interessante, necessita un approfondimento! Il bilanciamento dell'intera esistenza dell'Universo è una cosa nota (per esempio esistenza di materia ed antimateria), tutto ciò che osserviamo, ciò che viviamo è descritto da equazioni matematiche, i cui risultati sono effettivamente coerenti con il nostro quotidiano vivere. Quindi perchè non supporre l'esistenza di queste equazioni sul bilanciamento del destino? Fantascienza certo, ma ancora una volta derivante dall'estrapolazione della scienza.

Quello che non capisco è come possa una vincita alla lotteria cambiare il destino dei Losties, ma mi piace l'idea che una gran fortuna derivante dalla vincita ottenuta con la sequenza di Valenzetti sia controbilanciata ancora una volta da una serie di eventi sfortunati che hanno colpito il malcapitato Hugo.

Ci devo dormire un po' su, magari mi viene qualche altro spunto sull'argomento.

Complimenti Joy, una bella teoria.
:bye1:


Grazie Algol. Onoratissimo.

Su la vincita di Hugo, non saprei questo è un mistero che arriva dalla prima stagione, e penso ci possa essere un collegamento. Però nonostante L' "anzianità" del mistero abbiamo pochi elementi.


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Teoria del "Bilanciamento del Destino".
MessaggioInviato: mar mag 13, 2008 1:16 am 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: ven nov 30, 2007 2:23 am
Messaggi: 1561
Località: Trieste
i'm a: Girl
Mi piace la tua teoria! Ci avevo pensato anch'io alla storia del bilanciamento. Almeno su una cosa andiamo d'accordo! :;)2:
Sono convinta che il destino non si possa cambiare, nè nel presente nè nel passato e se ci si riesce bisogna pagarne le conseguenze! Mi piace molto anche la teoria di Hugo e della lotteria, per il momento è stata un po' accantonata dagli autori, mi piacerebbe se ci tornassero su dinuovo! In modo da avere qualche indizio in più!


"Malkin è un veggente!" fan club member

"A me piacciono i FlashSideways" fan club member

ImmagineImmagine

Chi spoilera avvelena anche te, digli di smettere!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google