:: SOLO-LOST.NET :: Forum dedicato a Lost, la serie TV ideata da J.J. Abrams in onda sulla ABC
http://www.solo-lost.net/forum/

La ricerca della felicità
http://www.solo-lost.net/forum/cinema/la-ricerca-della-felicita-t2132.html
Pagina 1 di 1

Autore:  Lee [ mar ott 13, 2009 1:16 pm ]
Oggetto del messaggio:  La ricerca della felicità

Immagine


Chris Gardner è un brillante venditore senza fortuna nella San Francisco degli anni '80. Padre affettuoso di Christopher, un vivace bambino di cinque anni, e marito di una scontrosa compagna, Chris fatica a sbarcare il lunario. La moglie, incapace di reggere la crisi, abbandona marito e figlio per cercare fortuna a New York. Rimasto solo Chris cerca tenacemente e ottiene un posto da stagista non retribuito presso una società di consulenza finanziaria. Senza stipendio, sfrattato dall'appartamento e poi dalla stanza di un infimo motel, Chris e il suo bambino cercheranno di sopravvivere dormendo nei ricoveri per i senza tetto o nei bagni pubblici della metropolitana. Indossando sempre il suo abito migliore e l'orgoglio di chi non vuole mollare, Chris troverà una porzione di felicità.
Gabriele Muccino ricomincia dall'America, lasciando a casa il suo cinema d'interni, di famiglie borghesi in crisi e di dialoghi urlati, accelerati e quasi sempre travolti dalla musica. A restare sono invece i sentimenti, calati questa volta nella realtà americana e rinnovati da quella stessa realtà. Dietro l'energia della messa in scena e il ritmo del racconto non ci sono corna, separazioni o crisi adolescenziali, non ci sono nemmeno yuppie meschini che riscoprono la spontaneità attraverso la fuga. C'è piuttosto un padre che resta e decide di sognare per sé e suo figlio, realizzando l'ambizione di desiderare un po' della felicità del titolo. La sceneggiatura solida procede per accumulo di disgrazie, sfiancando lo spettatore fino all'happy end "in discesa", che risolve la vita dei protagonisti e muove alla commozione.
Muccino realizza un film intelligente e finalmente emancipato dal manierismo sociologico della sua filmografia. Merito da condividere col divo Will Smith, che doppia il semidivo Accorsi, in una performance straordinariamente drammatica che riduce e modera la sua maschera comica. L'altra metà del cielo riconferma (ahimè) il modello femminile di Muccino, ancora una volta isterico, risentito e mai solidale dentro un quotidiano che diventa materia del dramma. Ispirato dalla storia vera di Chris Gardner, Muccino sogna in italiano il sogno (materialista) americano.

Fonte: Mymovies.it


Io mi sono commosso vedendo questo film.. Mi ha fatto riflettere, davvero. Ve lo consiglio.. :cry:

Autore:  Candygirl [ mar ott 13, 2009 1:58 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: La ricerca della felicità

E' uno dei più bei film che abbia mai visto, e Will Smith è un attore straordinario ... sempre di Muccino e con protagonista Smith consiglio anche Sette anime :cry:

Autore:  Lee [ mar ott 13, 2009 2:30 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: La ricerca della felicità

Candygirl ha scritto
E' uno dei più bei film che abbia mai visto, e Will Smith è un attore straordinario ... sempre di Muccino e con protagonista Smith consiglio anche Sette anime :cry:

Lo vedrò al più presto, ho intenzione di vederli tutti i film con Will Smith.. E' un grande.

Autore:  Lampard [ mar ott 13, 2009 3:16 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: La ricerca della felicità

Visto davvero un bel film! Consigliato! :;)2:

Autore:  Joy Black [ mar ott 13, 2009 3:44 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: La ricerca della felicità

Assolutamento un grandissimo Film. Un grande Will Smith!

Autore:  Olandese Volante [ mar ott 13, 2009 5:25 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: La ricerca della felicità

In generale non amo particolarmente i film di Muccino regista (tantomeno quelli dove c'è il fratello Silvio), però "Alla ricerca della felicità" mi ha fatto veramente emozionare. :;)2:

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/