SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Regole del forum
-Qui verranno postati tutti gli argomenti inerenti alla 5° stagione ABC, gli utenti che posteranno SPOILER di episodi non andati in onda sulla ABC verranno Bannati da questo forum.
-Non commentate i trailer al di fuori del topic dedicato a loro.
-Se la conversazione richiede neccessariamente di parlare dei trailer o sneakpeek nei topic non dei trailer o sneakpeek usate il tasto spoiler.


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 75 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab mag 09, 2009 7:28 am 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun apr 20, 2009 7:31 pm
Messaggi: 168
Località: Nemesi telefono casa...
i'm a: Boy
Mikele Hume ha scritto
Il tuo ragionamento fila benissimo...
Probabilmente l'evento che ha cambiato i fatti è stata la posticipata morte di Charlie...
E quindi nella linea temporale "giusta" i salvati da Penny sarebbero stati solo Sun, Lapidus e Desmond (Magari Jin è sopravvissuto a quell'esplosione proprio perchè era destinato a finire anche lui negli anni 70...anzi era prima di tutto destinato a non far entrare la Rosseau nella tana del fumo nero!)

Desmond fa uso del libero arbitrio posticipando la morte di Charlie o è uno strumento nelle mani del Destino? La morte posticipata di Charlie è un'alterazione degli eventi che a sua volta dà luogo a tutta una serie di micro-mutamenti o è il modo in cui la censura cosmica corregge la rotta rispetto ad un'alterazione precedente? Desmond ha le visioni per cambiare il futuro o per rimettere le cose a posto? Tutto è così dannatamente relativo... :cav:

Mikele Hume ha scritto
Io credo che quelle 70 ore dipendano esclusivamente dall'apertura momentanea di un wormhole che permette l'accesso all'isola...oltre quelle 70 ore avrebbero dovuto aspettare chissà quanto per "trovare" un altro wormhole aperto in una traiettoria aerea... :roll:

Sulle 70 ore, invece, sono più propenso a difendere questa linea interpretativa. È vero che le 70 ore sono legate all'apertura del wormhole e dopo questo lasso di tempo si dovrà aspettare chissà quanto per trovarne un altro aperto in traiettoria aerea. Ma, ricordi la frase di Daniel?

"C'è una certa logica empirica nell'idea che...se tutto è cominciato all'Orchidea, allora è lì che riusciremo a fermarlo. Ma riportare qui tutti quanti per fermare i salti temporali...non ha alcun fondamento scientifico".

Non c'è alcuna fretta di tornare sull'isola. Non c'è alcun motivo di esclamare "che Dio ci aiuti tutti" qualora Ben non riuscisse a riportarli indietro entro 70 ore. Basterebbe armarsi di pazienza e attendere il prossimo wormhole. E anche nel caso in cui non ce ne fossero per un tempo eccessivamente lungo, è opportuno scindere le motivazioni dei personaggi: Ben vuole semplicemente tornare sull'isola il prima possibile e si serve degli Oceanic 5 per aumentare le sue probabilità di successo. Se tentasse di raggiungerla da solo probabilmente sarebbe respinto dato che ha azionato la ruota. Per questo dice agli Oceanic 5 che i compagni che hanno lasciato indietro sono in pericolo e necessitano di aiuto. Eloise si assicura che le cose vadano come devono andare e come sono effettivamente andate. Ma, se l’universo trova sempre il modo di correggere la rotta, perchè è così preoccupata che Ben possa fallire nel tentativo di riportarli tutti indietro entro 70 ore? Forse il wormhole che si chiude dopo 70 ore è l'ultimo che consentirebbe loro di tornare in tempo per finire nel 1977 prima, e non dopo, dell'incidente. È l'unico modo per non spezzare il cerchio...


"Un tempo, quando uno aveva un segreto da nascondere, andava in un bosco. Faceva un buco in un tronco e sussurrava lì il suo segreto. Poi richiudeva il buco con del fango, così il segreto sarebbe rimasto sigillato per l’eternità..."
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: dom mag 10, 2009 8:15 pm 
A Othersville
A Othersville
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:15 pm
Messaggi: 938
Località: sicilia
i'm a: Boy
WongKarWai ha scritto
@** Jack Shepard **

L'ipotesi che Jack, Kate, Sayid e Hurley tornino indietro nel tempo perché "destinati" a morire nel 1977 (o anche semplicemente a giocare un ruolo negli eventi legati all’incidente), potrebbe anche reggere, ma renderebbe il tutto più complicato, mentre il pregio della teoria dei sistemi è proprio quello di poter spiegare ogni cosa in modo semplice e lineare.

Per come la vedo io, l'ipotesi potrebbe funzionare supponendo che la sequenza di eventi, cui abbiamo assistito, sia già stata alterata in qualche modo, e in un momento imprecisato del tempo, rispetto ad una sequenza originaria.
Supponiamo ad esempio che nella sequenza originaria il ritorno degli Oceanic 6 nel mondo reale non abbia luogo e che Jack, Kate, Sayid e Hurley si trovino sull'isola al momento dello slittamento della ruota. E supponiamo che nello stesso istante Sun e Lapidus si trovino al di fuori del campo dell'isola. Che cosa accadrebbe? Jack, Kate, Sayid e Hurley si sposterebbero avanti e indietro nel tempo come James & co, per ritrovarsi infine nel 1974. Sun e Lapidus resterebbero nel presente. Fin qui niente di strano. Ora supponiamo che il corso degli eventi sia stato alterato in qualche modo nei 108 giorni di permanenza sull'isola. Nella sequenza modificata, che avremmo osservato, gli Oceanic 6 riescono a scappare dall'isola e a tornare nel mondo reale. Si è prodotta un'alterazione che rischia di spezzare il cerchio, perchè Jack, Kate, Sayid e Hurley non dovrebbero essere lì, ma che non è irreversibile almeno fino a quando esiste una minima probabilità che i nostri tornino in tempo sull'isola.

E qui interviene la Hawking che si fa carico dell’onere di correggere il corso degli eventi rimandando i nostri dove dovrebbero essere.

Eloise - Faresti meglio a darti da fare...Perchè ti rimangono solo 70 ore.
Ben - No, non è abbastanza. Mi serve almeno...
Eloise - Ciò che ti serve non ha importanza. 70 ore è quello che hai.
Ben - Ascolta, stasera mi è sfuggito Reyes. Che succede se non riesco a riportarli tutti quanti?
Eloise - In quel caso, che Dio ci aiuti tutti.

Perché Ben ha solo 70 ore per portare a termine il compito? Che cosa succederebbe se i nostri non tornassero in tempo sull'isola? Sappiamo che il tempo trascorso da James & co sull'isola (1974-1977) equivale a quello trascorso da Jack & co nel mondo reale (2004-2007). È possibile che la Hawking abbia calcolato il limite massimo entro il quale trovarsi all'interno del campo dell’isola per tornare nel 1977 prima dell’incidente. Se i nostri avessero superato il limite delle 70 ore sarebbero giunti in un momento successivo all'incidente e di conseguenza non avrebbero preso parte agli eventi come da "copione cosmico". Il cerchio sarebbe stato spezzato con conseguenze inimmaginabili! Invece, grazie alla Hawking, Jack, Kate, Sayid e Hurley possono tornare sull’isola giusto in tempo per far detonare una bomba all'idrogeno nel 1977 :shock: Sun e Lapidus restano nel 2007 perchè nella sequenza originaria si trovavano al di fuori del campo dell'isola al momento dello slittamento della ruota.

Teoricamente potremmo formulare decine di ipotesi ugualmente valide ma sarà tutto inutile finchè non risponderemo alla domanda fondamentale: è possibile cambiare il corso degli eventi? e in che misura? :scrn:


vedendo la puntata mi era venuta in mente questa cosa... beh staremo a vedere!


Immagine


I LOVE LOST
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: mar mag 12, 2009 8:59 pm 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun apr 20, 2009 7:31 pm
Messaggi: 168
Località: Nemesi telefono casa...
i'm a: Boy
Siete mai stati sul sito della Ajira Airways? Tra i vari enigmi legati alla quinta stagione di Lost, e ormai risolti da tempo, c’è un particolare che ha attirato la mia attenzione: la spilla dell’assistente di volo nella homepage è un uroboro.

Immagine

Date un'occhiata da vicino...


È un uroboro, simbolo della ciclicità del tempo, e nell'immagine in questione è associato ad un altro particolare interessante della divisa dell'assistente di volo: il disegno a spirale del foulard. :shock:
Come ha fatto notare Melusina, il serpente della spilla di Mrs. Hawking in "Flashes Before Your Eyes" non è propriamente un uroboro dato che non si morde la coda. Forse a simboleggiare che il cerchio può essere spezzato (magari con un pizzico di fortuna) o che le regole non valgono per chi porta la spilla (Eloise Hawking) e/o per la persona che in quel momento si trova a vivere una sorta di viaggio mentale a ritroso nel tempo (Desmond Hume).


La spilla dell'assitente di volo ha una forma inusuale per un uroboro e per questo potrebbe avere un significato particolare. In alcuni siti è stata interpretata come una "triquetra" (antico simbolo celtico della Triplice Dea, passato poi a simboleggiare la Trinità nell'Irlanda cristiana in quanto rappresentazione perfetta del concetto di Tre in Uno). Se non fosse che la "triquetra" classica ha le estremità a punta...


Mentre l'uroboro della spilla sembra annodato come in un "nodo a trifoglio".


In che modo potrebbe essere messo collegato al volo 316 della Ajira Airways ed al viaggio a ritroso nel tempo di Jack, Kate, Sayid e Hurley? :scrn:

Che possa essere messo in relazione con il nastro di Möbius? Il nastro di Möbius, dal nome del matematico tedesco August Ferdinand Möbius, è un esempio di superficie non orientabile. Mentre una superficie orientabile ha sempre due facce, una "superiore" e una "inferiore", per cui è possibile percorrerne idealmente una senza mai raggiungere l’altra, a meno di non attraversare la linea di demarcazione costituita dal bordo, il nastro di Möbius ha un solo bordo e una sola faccia. Una formica potrebbe percorrere l’intera superficie del nastro senza mai saltare il bordo e alla fine si ritroverebbe al punto di partenza, come nella splendida e inquietante rappresentazione di M.C. Escher…


Un nastro di Möbius si ottiene imprimendo al lato corto n mezzi giri di torsione, con n dispari (laddove nel nastro di Möbius "classico" n=1). Se prendiamo un rettangolo lungo e stretto e incolliamo insieme i due lati più corti dando loro una mezza torsione, otteniamo un nastro di Möbius "classico". Incollando insieme i due lati più corti dopo aver dato loro tre mezze torsioni, otteniamo un nastro di Möbius particolare: il bordo è costituito da una sola linea continua chiusa, o circonferenza, annodata come in un nodo trifoglio. Tant’è che se tagliamo il nastro lungo la linea mediana, otteniamo un nodo trifoglio. :blink:

Voi cosa ne pensate dell'uroboro a forma di trifoglio? :ciao:


"Un tempo, quando uno aveva un segreto da nascondere, andava in un bosco. Faceva un buco in un tronco e sussurrava lì il suo segreto. Poi richiudeva il buco con del fango, così il segreto sarebbe rimasto sigillato per l’eternità..."
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: gio mag 14, 2009 2:45 pm 
Premo Execute
Premo Execute
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: gio apr 17, 2008 3:38 pm
Messaggi: 539
Località: Bologna
i'm a: Girl
WongKarWai ha scritto
Forse a simboleggiare che il cerchio può essere spezzato (magari con un pizzico di fortuna)


Ma complimenti WongKarWai! Complimenti davvero! Hai fatto una ricerca molto attenta, meticolosa ed approfondita e mi rallegro di questo perchè vuol dire che la mia "fissa per le spille" può portare ad intuizioni insospettate... :gira:
Oddio, quell'immagine delle formiche fa un pò senso eh eh... :ruota: ma con Escher non c'è da stupirsi...

Penso che ciò che ho evidenziato del tuo discorso sia la spiegazione più plausibile: dal punto di vista simbolico, i losties possono cambiare il futuro, usando il libero arbitrio, ma non senza "un pizzico di fortuna" e cioè quella disposizione dell'animo di "mettere fuori" di sè la possibilità di risolvere ogni cosa.

Adesso sono in partenza e non potrò dedicarmi molto ad altre simbologie anche se lo spunto della Triplice Dea mi evoca sicuramente qualcosa... :;)2:
Ci penso su ok? devo ancora vedere la season finale (come faremo senza LOST :cry3: ) e poi proverò a buttare giù qualche idea.
:bye1:


"E tutto insieme, tutte le voci
tutte le mete, tutti i desideri,
tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male
tutto insieme era il mondo.
Tutto insieme era il fiume del divenire,
era la musica della vita".
~ Hermann Hesse - Siddharta ~

Grazie LOST !
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: lun giu 15, 2009 10:19 am 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mer mag 13, 2009 2:40 pm
Messaggi: 107
Località: Bergamo
i'm a: Girl
Come dice Enzo Valenzetti: Algol puoi dividere per 0!! :ghghgh:
Guardavo la quinta stagione e non essendo ancora registrata nel forum (Mr V non voleva che leggessi gli spoiler prima di aver finito la 5^ stagione) mi saltavano fuori mille domande... finalmente riesco a trovare risposta ad alcuni quesiti.. tra i quali mi domandavo come mai solo Sayid, Kate, Hugo e Jack tornano nel 1977 mentre tutti gli altri arrivano nel 2007.. l'idea di WongKarWai non mi convince molto.. Cioè Sun non è tornata nel 2007 perchè c'era qualcosa che l'ha trattenuta.. un oggetto? :shock:
Credo che ci sia un'altra motivazione anche se per ora non so quale sia di preciso.. Qualche teoria ma nessun dato a supporto di queste.. :nuu:
Comunque ragazzi WOW! Mi state ampliando la visuale che avevo di LOST. Non che fosse piccola, ma vedere altre teorie e supposizioni fanno sì che Lost mi prenda sempre di più!! :love1:




Watching
Dexter (5 s)
Heroes (2 s)
NCIS Los Angeles (2 s)
Fringe (3 s)
NCIS (8 s)
Chuck (3 s)
Grey's Anatomy (7 s)







Waiting
Californication (4 s)
Supernatural (6 s)
Dr House (7 s)
Criminal Minds (6 s)
SGU (2 s)









Concluded
Stargate Sg-1 (214 p)
Streghe (178 p)
Lost Room (6 p)
Battlestar Galactica (75 p)
Star Trek T.O.S. ( 79 p)
Prison Break (81 p)
Alias (105 p)
Stargate Atlantis (100 p)
Lost (114 p)
Jarod il camaleonte (88 p)
Roswell (61 p)
Twin Peaks (30 p)
24 (192 p)
Una mamma per amica (153 p)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 75 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google