SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Regole del forum
-Qui verranno postati tutti gli argomenti inerenti alla 5° stagione ABC, gli utenti che posteranno SPOILER di episodi non andati in onda sulla ABC verranno Bannati da questo forum.
-Non commentate i trailer al di fuori del topic dedicato a loro.
-Se la conversazione richiede neccessariamente di parlare dei trailer o sneakpeek nei topic non dei trailer o sneakpeek usate il tasto spoiler.


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 75 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 2:18 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 10, 2008 8:07 pm
Messaggi: 1225
Località: Kansas City
i'm a: Boy
Ringrazio Algol per le precisazioni e per il puntuale studio. Io penso però che la soluzione finale sia abbastanza più semplice, comprensibile anche a chi non ha tutta questa conoscienza di fisica e storia. Sono d'accordop con Algol quando dice che Lost è un compendio dello scibile umano e l'esempio del mare e di tutti i fiumi che ci sfociano è perfetto. Ognuno trova in Lost indizi che confermano le sue fantasie segrete (antiche civiltà, sete di avventura, soap opera, misteri a go go, intrighi internazionali, sci-fi, viaggi nel tempo, immortalità, fonte dell'eterna giovinezza etc) ed è proprio per questo he piace atanti ma non a tutti. Grazie grande Algol!!! :beviam: Birra pagata se faremo mai una Lost Convention


Immagine
Qua è tutto un magna magna!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 2:42 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
... :shock: ...

Stupefacente Algol!!!!!!

:pm: :pm: :pm: :pm: :pm: :pm: :pm: :pm: :pm: :pm: :pm:


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 3:42 pm 
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 1:12 am
Messaggi: 1366
i'm a: Boy
Grazie a tutti per la vostra stima, cerco di essere più "didattico" possibile su questi temi, ma a volte non ci riesco e me ne scuso! :sudando:
Infatti:

Lyk@n ha scritto
ALGOL ... ti ho letto con molta attenzione
e posso garantirti che è tutto molto chiaro, a meno di DUE punti :

  • La metrica di Eddington-Finkelstein : :udiu: :regole: :udiu:


In effetti è un discorso molto complicato... :sudando:
vabbè non è fondamentale conoscere questa metrica, ho sentito il dovere di spiegarla visto che è stata citata in una delle pagine del Diario...

Lyk@n ha scritto
ALGOL
  • Vorrei capire se ho ben capito il rapporto Isola / Wormhole !!
    In pratica tu dici che l'Isola è depositaria di poteri geofisici tali,
    da aver generato una distorsione gravitazionale ...
    tale da formare questa sorta di Tunnel permanente, nel quale l'elicottero ha viaggiato,
    e che fonda la propria capacità di "non collasso", sulla presenza di particelle esotiche,
    che "irrobustiscono" la stuttura epidermica del wormhole stesso !


Grandissimo, in estrema sintesi è proprio così! :yes:

Lyk@n ha scritto
ALGOL
    Le domande sono : il tunnel è UNO ed UNO solo ... ed è quello che consente l'entrata / uscita
    dall'Isola ... quindi, quello generato da Desmond, col "ritardo 108",
    è semplicemente un wormhole provvisorio ... destinato all'autoscomparsa immediata ?!
    Tutto ciò è possibile ?!
    E come spieghiamo il wormhole che risucchiò Danielle o la barca di Desmond ?!
    Il tunnel costante ... abbraccia l'isola in lungo e in largo ... dal cielo al mare ?!
    E come spieghiamo la presenza della Black Rock al centro della giungla ...
    se non ipotizzando che l'Isola sia già scomparsa precedentemente,
    per poi riemergere in un punto dell'oceano su cui navigava la suddetta,
    con il conseguente suo arenarsi in un punto lontanissimo dalla costa ?!

    Grazie mille ... miticus Algol : :;)2:


Dunque, i tunnel causati da anomalie come quelle del system failure sono sicuramente temporanei ed instabili! Si creano e si distruggono immediatamente: se qualcosa passa nelle vicinanze di queste aperture ci finisce risucchiato inevitabilmente al suo interno... Questo è il caso del volo Oceanc 815, probabilmente anche della Black Rock: penso che quest'ultima si trovi sull'isola a causa di un suo spostamento spazio-temporale, come hai detto tu stesso!

Secondo me i tunnel permanenti restano tali tra uno spostamento e l'altro, ma non escludo che possano essere modificati da un altro congegno antico e misterioso come la ruota...

Se abbraccia l'isola in lungo ed in largo, no penso che non sia così: lo immagino proprio come una vera è propria "porta" tra due dimensioni, che si trova in un punto esatto del sistema Mondo Reale ed Isola.

Ad esempio, faccio riferimento a questo grafico postato nel topic della 5x04:

Immagine


Per il caso della barca di Des o la scialuppa de francesi, non sappiamo cosa sia effettivamente successo... In entrambi i casi, abbiamo assistito ad una tempesta con forte mareggiate, questo è l'unico elemento in comune... Sappiamo che i francesi hanno seguito il segnale radio proveniente dalla Stazione Fiamma (la famosa sequenza numerica), probabilmente ci sono finiti per caso... Il caso di Desmond va rivisto in un ottica particolare, considerato che lui è speciale...!

xfaith84 ha scritto
Il fatto che sull'isola ci sia una sacca di particelle esotiche che rende stabile un wormhole mi fa molto piacere però la domanda è: se un wormhole può nascere da un buco nero, che ci fa un buco nero sull'isola?
Ora vago con la fantasia, perchè la prima cosa che mi è venuta in mente rileggendo quanto hai scritto e riguardano la ruota è stato l'acceleratore di particelle del Cern e l'ipotesi - bizzarra, visto che siamo ancora tutti vivi - della creazione di un buco nero attraverso lo "scontro" di queste particelle.
Boh, vista la tematica così attuale, non potrebbero gli autori aver rielaborato questa cosa? La faccio semplice... giro la ruota, si crea un microbuco nero che viene modificato in wormhole e reso stabile dalle particelle esotiche (sembra più una ricetta detta così, me ne rendo conto)

Capisco che quest'utima parte possa far cascare le braccia, ma io amo il brainstorming! e poi era de andrè che diceva che "Dal letame nascono i fior" quindi magari a furia di sparare idiozie prima o poi capirò qualcosa...


Grazie xfaith84 per il tuo intervento, assolutamente pertinente: ritengo che nessuna domanda o considerazione sia "idiota", quando si ha la voglia di "sapere".. :;)2:

C'è una profonda differenza tra buco nero e wormhole, che ricordo sono solo astrazioni matematiche che si ottengono elaborando la Teoria della Relatività Generale. Non è indispensabile che ci sia un Black Hole per produrre un WormHole, anzi questo non sarebbe proprio possibile. Ma la rimozione della singolarità si ottiene attraverso alcuni particolari effetti teorici come il Casimir Effect e grazie ad alcune proprietà della materia "esotica" in grado di contrastare il collasso grazitazionale. In poche parole, un wormhole potrebbe essere generato contrastando la formazione di un buco nero, non il contrario! Cioè, si porta la materia nelle condizioni di collasso, ma non alle condizioni estreme di buco nero.

In conclusione: sull'isola non può esserci un micro-buco-nero.

Riguardo invece l'esperimento del Cern, lo conoscevo già dalla sua prima formulazione nell'anno 2000 e non puoi immaginare quanta rabbia ho provato nel sentire dai media tante idiozie e false informazioni (quelle sì che sono idiozie). In ogni caso prima ancora che la notizia si propagasse, avevo inserito questo topic che troverai illuminante sull'analogia CERN - RUOTA:
Blog
Topic Forum

:bye1:


[allineacentro]Ciao Danny
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 4:04 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab apr 26, 2008 1:48 pm
Messaggi: 1065
i'm a: Girl
:shock: giuro che mi ero persa il topic sull'analogia con il Cern!
ora appena ho un po' di tempo me lo leggo tutto, comunque già dal tuo primo post è pazzesco quanto tutto sembri tornare, maya compresi!
Comunque adesso ho capito la questione buco nero - wormhole, la materia viene portata sull'orlo del baratro (del buco nero) per poi tentare di rimuoverne la singolarità...
grazie per il chiarimento!
:)


Living is easy with eyes closed
misunderstanding all you see
It's getting hard to be someone, but it all works out
It doesn't matter much to me
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 4:44 pm 
Moderatrice Globale
Moderatrice Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mer ago 01, 2007 4:01 pm
Messaggi: 2239
i'm a: Girl
Ho letto e capito pressochè tutto ... grande Algol!
In effetti gli indizi disseminati sul diario di Faraday sono troppi per essere casuali ... staremo a vedere come renderanno il tutto comprensibile allo "spettatore medio" (quello che non frequenta i forum, intendo ...)


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 4:47 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 10, 2008 8:07 pm
Messaggi: 1225
Località: Kansas City
i'm a: Boy
Candygirl ha scritto
Ho letto e capito pressochè tutto ... grande Algol!
In effetti gli indizi disseminati sul diario di Faraday sono troppi per essere casuali ... staremo a vedere come renderanno il tutto comprensibile allo "spettatore medio" (quello che non frequenta i forum, intendo ...)

Organizzeranno dei corsi serali, a livello Cepu, però qui...
Immagine


Immagine
Qua è tutto un magna magna!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 4:52 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:03 pm
Messaggi: 1430
Località: Arezzo
i'm a: Boy
Algol ho riletto volentieri tutto il tuo commento, esaustivo e chiaro come sempre!! Da apprezzare come al solito. :pm: Hai messo chiarezza.


Immagine + Immagine + Immagine = Immagine

"Do you think we crashed on this place by coincidence?" "It's destiny"
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 5:03 pm 
Algol ... grazie per le esaurienti risposte,
ma tu sai che io sono un "Bastard son of Dioniso" (chi segue X-FACTOR può capirmi : :XD: )
e quindi, ti rinnovo la domanda :

  • Se il wormhole non becca in lungo e in largo l'area dell'Isola ...
    dobbiamo escludere quindi l'Oceano, la massa acquosa, per intenderci.
    Ergo ... se l'Isola non è raggiungibile in altri modi,
    cosa ha condotto la Rousseau e Desmond su quelle spiagge ?!
    Non dirmi la specialità di Desmond ... non voglio questo da te,
    anche perchè la Rousseau non è beneficiaria di nessuna specialità.
  • Ipotizzando che il sottomarino non sia più stato usato,
    sarà stato sicuramente utilizzato dall'esercito americano : come faceva quest'ultimo
    a raggiungere o ad allontanarsi dall'Isola, se il wormhole non comprende anche l'area oceanica ?!
Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 5:27 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab feb 23, 2008 7:55 pm
Messaggi: 551
Località: Perugia
i'm a: Girl
Lyk@n ha scritto
Algol ... grazie per le esaurienti risposte,
ma tu sai che io sono un "Bastard son of Dioniso" (chi segue X-FACTOR può capirmi : :x


per fortuna che non sei un farias!anche io mi chiedevo la stessa cosa Algol...il wormhole c'è sempre stato oppure è possibile che un evento abbia fatto si che si sviluppasse???


Immagine
Top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il diario di Daniel Faraday e i viaggi nello spazio-tempo
MessaggioInviato: sab feb 07, 2009 5:41 pm 
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 1:12 am
Messaggi: 1366
i'm a: Boy
Ahh Lyk@n adesso ho capito cosa intendevi per "in lungo ed in largo"! :;)2:

C'è un po' di confusione: allora, con un bel po' di fantasia dobbiamo immaginare il sistema isola come una SFERA, una bolla, in cui inevitabilmente è presente l'isola, il sottosuolo, il cielo ed il mare all'interno della sfera.

Questo rappresenta un sistema di riferimento diverso dal mondo reale, in parole più semplici, un'altra dimensione. Supponi ora che sia possibile entrare od uscire da questa sfera solo attraverso dei fori piccolissimi ed invisibili (i wormhole). Quindi non è esatto dire che i cunicoli debbano attraversare l'isola in lungo ed in largo, purché siano in grado di collegare l'intero Sistema Isola cioè la bolla con il sistema Mondo Reale.

Se conoscessi le coordinate esatte per raggiungere queste aperture (aeree, terresti, sottomarine, superficiali, ecc), allora potresti spostarti, altrimenti non andresti da nessuna parte.
Tutti ricordiamo certamente l'episodio in cui Desmond fuggì dalla botola e cercò di andar via dall'isola con la sua barca a vela: egli disse che, sebbene cercasse di spingersi oltre in mare aperto, alla fine tornava sull'isola: questa è una rappresentazione di spazio curvilineo, di sistema sferico chiuso.

Se avesse saputo esattamente quale percorso seguire per raggiungere l'apertura (come fecero Michael e Walt) sarebbe certamente riuscito a lasciare il Sistema Isola.

Quindi il Wormhole è a tutti gli effetti una porta tra dimensioni diverse, ma non ha una vera e propria dimensione spaziale...

L'equipaggio della Rousseau ha captato il segnale radio con i numeri dell'equazione di Valenzetti e lo ha seguito e, probabimente per un caso fortuito, o forse perché doveva andare così, o perché chi ha trasmesso il segnale voleva che accadesse, è riuscita ad imboccare l'apertura.

I militari americani conoscevano invece le coordinate (come Widmore e Faraday prima che l'isola si spostasse nello spaziotempo).

Spero di essere stato un po' più chiaro, più tardi cercherò di disegnare un grafico che può essere d'aiuto.

julsina ha scritto
per fortuna che non sei un farias!anche io mi chiedevo la stessa cosa Algol...il wormhole c'è sempre stato oppure è possibile che un evento abbia fatto si che si sviluppasse???

:bye1:

Bè la risposta è nel mio articolo, che riprendo:

In condizioni particolari queste deformazioni spazio-teporali possono generare veri e propri cunicoli (wormhole) in cui le usuali leggi della fisica sul movimento spaziale e sullo scorrere del tempo sono diverse da quelle che conosciamo. L'isola potrebbe essere in grado di generare questi cunicoli permanenti (come le traiettorie seguite dall'elicottero per entrare/uscire dall'isola), temporanei come il tunnel generato da anomalie geomagnetiche/gravitazionali causate dal ritardo di Desmond nel digitare la nota sequenza e che, come sappiamo, è stato causa della caduta dell'aereo sull'isola (e non nella dimensione reale) o variabili (quelli che si creano nella quinta stagione ripetutamente trasportando i nostri isolani alla deriva nel tempo).

:bye1:


[allineacentro]Ciao Danny
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 75 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google