SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Regole del forum
-Qui verranno postati tutti gli argomenti inerenti alla 5° stagione ABC, gli utenti che posteranno SPOILER di episodi non andati in onda sulla ABC verranno Bannati da questo forum.
-Non commentate i trailer al di fuori del topic dedicato a loro.
-Se la conversazione richiede neccessariamente di parlare dei trailer o sneakpeek nei topic non dei trailer o sneakpeek usate il tasto spoiler.


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 139 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14  Prossimo

Voto all'episodio
1 0%  0%  [ 0 ]
2 0%  0%  [ 0 ]
3 2%  2%  [ 2 ]
4 0%  0%  [ 0 ]
5 0%  0%  [ 0 ]
6 5%  5%  [ 4 ]
7 10%  10%  [ 9 ]
8 14%  14%  [ 12 ]
9 36%  36%  [ 32 ]
10 33%  33%  [ 29 ]
Voti totali : 88
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: lun mag 04, 2009 9:35 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab apr 26, 2008 1:48 pm
Messaggi: 1065
i'm a: Girl
chiedo scusa se ri-posto cose scritte da me a pagina 5, ma in particolare questi due quesiti/enigmi mi stanno trapanando la testa e vorrei capire cosa ne pensate voi o se siete già giuni a delle conclusioni e me le sono perse... aiutatemi!

- l'enigma più importante per me è: ma se la caduta dell'aereo dipende da una fatalità, e cioè l'incidente che porta alla botola, che porta a desmond che esce e non torna in tempo, che porta alla non immissione dei numeri...la caduta dell'aereo dovrebbe essere assolutamente accidentale, giusto? per accidentale intendo non programmata. Allora com'è che widmore, aiutato da abbadon, ha fatto salire esattamente quelle persone esattamente su quell'aereo? ricordiamo che è stata un'azione voluta, sapendo che si sarebbe aperta una finestra (esattamente come la hawking ha individuato l'aereo per guam come l'ideale per tornare sull'isola). Allora mi chiedo, come si conciliano la casualità di des con l'attenzione calcolata di widmore? Se queste due teorie non possono evidentemente coesistere, non si può certo ipotizzare che quella sbagliata sia la scelta di widmore...perchè sappiamo che tutti erano su quell'aereo apposta, portati nel posto dove dovevano essere
quindi, se non è zuppa e pan bagnato... quella che non torna è la questione des. E qui mi chiedo: e se fosse una coincidenza? So che è un po' forzata, ma a parte che non vedo alternative dando per assodata la volontà della scelta di widmore, questo spiegherebbe perchè anche se Jack&co dovessero piazzare la bomba ed evitare l'incidente ed evitare la botola e bla bla...l'aereo cadrebbe lo stesso! Quindi niente futuro parallelo!

-ma la hawking da che parte sta?!?! da questo episodio sembra emergere "fazione widmore" e un'enorme freccia rossa sulla testa di eloise, ma allora perchè aiuta ben a tornare indietro quando chiaramente widmore non vuole che ben torni? a che gioco gioca? a meno che....
Widmore dice a locke (quando è ricoverato in tunisia) che sa che deve riportare indietro tutti i suoi amici sull'isola. Prima mi chiedevo "ma come cavolo fa a saperlo?" ora mi chiedo se non sia perchè gliel'ha detto la hawking. che collabora con ben, però. E se widmore, per motivi sconosciuti, volesse ben sull'isola? per attaccarlo lì, per farlo giudicare dal fumo, per fargli fare una grigliata...non lo so, ma è l'unica ipotesi che spieghi come fa widmore a sapere queste cose e ad essere legato ancora a eloise che a sua volta guida ben verso l'isola...un passaggio che in alternativa non avrebbe alcun senso


che mi dite?


Living is easy with eyes closed
misunderstanding all you see
It's getting hard to be someone, but it all works out
It doesn't matter much to me
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: lun mag 04, 2009 9:46 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
xfaith84 ha scritto
l'enigma più importante per me è: ma se la caduta dell'aereo dipende da una fatalità, e cioè l'incidente che porta alla botola, che porta a desmond che esce e non torna in tempo, che porta alla non immissione dei numeri...la caduta dell'aereo dovrebbe essere assolutamente accidentale, giusto?


Accidentalità per alcuni, destino per altri.

xfaith84 ha scritto
Allora com'è che widmore, aiutato da abbadon, ha fatto salire esattamente quelle persone esattamente su quell'aereo?


Davvero? non vedo questo. Abbadon va solo da John dicendo che deve fare un Walkabout. Locke poteva prendere qualsiasi aereo. Ma decide di prendere quello. Nessuno lo obbliga. (per la cronoca mancava anche l'attrezzo per portare sull'aereo i disabili).
Abaddon sa di John da Widmore, che lo ha incontrato nel passato. Probabile che Charles abbia incontrato anche altra gente, tipo Jack e Kate, o Sayid che non si sa che fine abbia fatto. Poi non dimentichiamoci che Eloise conosce bene il futuro.
Io tutta questa cospirazione non l'ho mai vista. :slip:

xfaith84 ha scritto
icordiamo che è stata un'azione voluta, sapendo che si sarebbe aperta una finestra (esattamente come la hawking ha individuato l'aereo per guam come l'ideale per tornare sull'isola). Allora mi chiedo, come si conciliano la casualità di des con l'attenzione calcolata di widmore? Se queste due teorie non possono evidentemente coesistere, non si può certo ipotizzare che quella sbagliata sia la scelta di widmore...perchè sappiamo che tutti erano su quell'aereo apposta, portati nel posto dove dovevano essere
quindi, se non è zuppa e pan bagnato... quella che non torna è la questione des.


Il punto che il pulsante non premuto di Des (casualità o destino) che causa la caduta dell'815 è un fatto eccezionale. Per il 316 la cosa è diversa, l'aereo passa per un wormhole temporaneo, l'815 no (almeno non un wormhole della stessa natura).

Widmore non c'entra niente. :slip:

xfaith84 ha scritto
E qui mi chiedo: e se fosse una coincidenza? So che è un po' forzata, ma a parte che non vedo alternative dando per assodata la volontà della scelta di widmore, questo spiegherebbe perchè anche se Jack&co dovessero piazzare la bomba ed evitare l'incidente ed evitare la botola e bla bla...l'aereo cadrebbe lo stesso! Quindi niente futuro parallelo!


Non capisco.

xfaith84 ha scritto
-ma la hawking da che parte sta?!?! da questo episodio sembra emergere "fazione widmore" e un'enorme freccia rossa sulla testa di eloise, ma allora perchè aiuta ben a tornare indietro quando chiaramente widmore non vuole che ben torni? a che gioco gioca? a meno che....
Widmore dice a locke (quando è ricoverato in tunisia) che sa che deve riportare indietro tutti i suoi amici sull'isola. Prima mi chiedevo "ma come cavolo fa a saperlo?" ora mi chiedo se non sia perchè gliel'ha detto la hawking. che collabora con ben, però. E se widmore, per motivi sconosciuti, volesse ben sull'isola? per attaccarlo lì, per farlo giudicare dal fumo, per fargli fare una grigliata...non lo so, ma è l'unica ipotesi che spieghi come fa widmore a sapere queste cose e ad essere legato ancora a eloise che a sua volta guida ben verso l'isola...un passaggio che in alternativa non avrebbe alcun senso


Credo che Eloise sia dalla sua parte. Nè con Widmore nè con Ben. Ha le sue ragioni se ha aiutato i 6. Probabile che serva comunque Jacob.


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: lun mag 04, 2009 9:56 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:03 pm
Messaggi: 1430
Località: Arezzo
i'm a: Boy
Joy Black ha scritto
Credo che Eloise sia dalla sua parte. Nè con Widmore nè con Ben. Ha le sue ragioni se ha aiutato i 6. Probabile che serva comunque Jacob.

Si infatti. La Hawking ha questo specifico compito e lo svolge indistintamente per l'uno o per l'altro.
Ad oggi non sembra patteggiare per nessuno.

Dezzie86 ha scritto
aleph ha scritto
Credo che sarà proprio qualcosa che farà Jack pensando di evitare l'incidente che lo provocherà... Sarà Jack a far accadere l'incidente e a decidere così il suo... destino!
Per questo l'incidente avverrà solo tra poche ore, perchè solo da ora Jack proverà ad evitarlo... :)

Esatto, aleph, proprio quello che dicevamo Massimo e io.
Con le loro libere scelte, faranno sì che... whatever happened, happened. :;)2:

Alla fine pur avendo la possibilità di cambiare le cose, lascieranno che tutto si svolga da copione e il whatever happened, happened verrà confermato. :)


Immagine + Immagine + Immagine = Immagine

"Do you think we crashed on this place by coincidence?" "It's destiny"
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: lun mag 04, 2009 10:06 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab apr 26, 2008 1:48 pm
Messaggi: 1065
i'm a: Girl
Joy Black ha scritto
xfaith84 ha scritto
l'enigma più importante per me è: ma se la caduta dell'aereo dipende da una fatalità, e cioè l'incidente che porta alla botola, che porta a desmond che esce e non torna in tempo, che porta alla non immissione dei numeri...la caduta dell'aereo dovrebbe essere assolutamente accidentale, giusto?


Accidentalità per alcuni, destino per altri.


no, questo lo so, il mio discorso era un altro, ed era strettamente legato al punto successivo, che ora cerco di spiegare
Joy Black ha scritto
xfaith84 ha scritto
Allora com'è che widmore, aiutato da abbadon, ha fatto salire esattamente quelle persone esattamente su quell'aereo?


Davvero? non vedo questo. Abbadon va solo da John dicendo che deve fare un Walkabout. Locke poteva prendere qualsiasi aereo. Ma decide di prendere quello. Nessuno lo obbliga. (per la cronoca mancava anche l'attrezzo per portare sull'aereo i disabili).
Abaddon sa di John da Widmore, che lo ha incontrato nel passato. Probabile che Charles abbia incontrato anche altra gente, tipo Jack e Kate, o Sayid che non si sa che fine abbia fatto. Poi non dimentichiamoci che Eloise conosce bene il futuro.
Io tutta questa cospirazione non l'ho mai vista. :slip:


io mi riferivo al discorso che abbadon fa a locke, e cioè che lui "ha portato le persone esattamente dove dovevano essere". a parte questo, per me certe cose hanno sempre avvalorato una presenza di widmore dietro la caduta dell'aereo! a parte la presenza di vari oggetti di produzione widmore sull'isola (ricordo al momento solo il test di gravidanza, ma mi sembra ci fosse dell'altro) e visto che subito dopo ha organizzato il finto aereo con i finti corpi etc...mi sembra troppo calcolato per essere estemporaneo! io non mi sono mai posta la domanda se fosse esterno alla vicenda ecco, e la frase di abbadon del suo ruolo presso widmore non ha fatto altro che confermarmelo, sarò cospirazionista! :ghghgh: ciò detto, e mi ricollego al discorso di prima, non capisco come collimino l'accidentalità/destino del pulsante non pigiato da des e la volontarietà di widmore.

Joy Black ha scritto
xfaith84 ha scritto
ricordiamo che è stata un'azione voluta, sapendo che si sarebbe aperta una finestra (esattamente come la hawking ha individuato l'aereo per guam come l'ideale per tornare sull'isola). Allora mi chiedo, come si conciliano la casualità di des con l'attenzione calcolata di widmore? Se queste due teorie non possono evidentemente coesistere, non si può certo ipotizzare che quella sbagliata sia la scelta di widmore...perchè sappiamo che tutti erano su quell'aereo apposta, portati nel posto dove dovevano essere
quindi, se non è zuppa e pan bagnato... quella che non torna è la questione des.


Il punto che il pulsante non premuto di Des (casualità o destino) che causa la caduta dell'815 è un fatto eccezionale. Per il 316 la cosa è diversa, l'aereo passa per un wormhole temporaneo, l'815 no (almeno non un wormhole della stessa natura).

Widmore non c'entra niente. :slip:

in effetti se non credi che widmore sia dietro alla caduta dell'aereo, il ragionamento non regge...io l'ho sempre percepita come una cosa senza dubbio! mi rivedrò qualche punterò e ri-posterò

Joy Black ha scritto
xfaith84 ha scritto
E qui mi chiedo: e se fosse una coincidenza? So che è un po' forzata, ma a parte che non vedo alternative dando per assodata la volontà della scelta di widmore, questo spiegherebbe perchè anche se Jack&co dovessero piazzare la bomba ed evitare l'incidente ed evitare la botola e bla bla...l'aereo cadrebbe lo stesso! Quindi niente futuro parallelo!


Non capisco.

si ricollega al discorso di prima...se non pensi che widmore sia coinvolto non regge.
Joy Black ha scritto
xfaith84 ha scritto
-ma la hawking da che parte sta?!?! da questo episodio sembra emergere "fazione widmore" e un'enorme freccia rossa sulla testa di eloise, ma allora perchè aiuta ben a tornare indietro quando chiaramente widmore non vuole che ben torni? a che gioco gioca? a meno che....
Widmore dice a locke (quando è ricoverato in tunisia) che sa che deve riportare indietro tutti i suoi amici sull'isola. Prima mi chiedevo "ma come cavolo fa a saperlo?" ora mi chiedo se non sia perchè gliel'ha detto la hawking. che collabora con ben, però. E se widmore, per motivi sconosciuti, volesse ben sull'isola? per attaccarlo lì, per farlo giudicare dal fumo, per fargli fare una grigliata...non lo so, ma è l'unica ipotesi che spieghi come fa widmore a sapere queste cose e ad essere legato ancora a eloise che a sua volta guida ben verso l'isola...un passaggio che in alternativa non avrebbe alcun senso


Credo che Eloise sia dalla sua parte. Nè con Widmore nè con Ben. Ha le sue ragioni se ha aiutato i 6. Probabile che serva comunque Jacob.


Mmmmh questo può essere, ma mi rimane il dubbio perchè in questo modo avremmo la fazione Ben, Widmore, Eloise e presumibilmente un'altra ancora con Ilana e Bram...mi sembra un po' troppa carne al fuoco, ma è solo un'opinione

comunque grazie per avermi risposto, anche se sono e rimango profondamente cospirazionista... :hum:


Living is easy with eyes closed
misunderstanding all you see
It's getting hard to be someone, but it all works out
It doesn't matter much to me
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: mar mag 05, 2009 4:40 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun set 03, 2007 8:40 pm
Messaggi: 1341
Località: nei meandri di milano
i'm a: Boy
Piccole significative risposte alle quali forse nessuno aveva pensato: nella season 4 faraday giocava a carte con charlotte sperando che la memoria non facesse più acqua, come gli aveva detto widmore.
ancora: desmond è stato usato da eloise hawking! doveva andare per forza sull'isola per far sì che la concatenazione di eventi procedesse fino ai giorni nostri.
desmond avrebbe potuto sposare penny, è stata la perfida eloise a obbligarlo a lasciarla!
e forse, widmore era d'accordo con lei; ecco perchè tanto astio nei confronti di Des!

Non per difendedere eloise hawking, ma non è certo il primo genitore in lost che sacrifica suo figlio....
e non aggiungo altro!

Ho rivisto l'episodio e concordo con chi dice che daniel è sicuramente sopra le righe; tuttavia, ancora una volta il personale dharma mi lascia perplesso:
abbiamo visto nell episodio precedente che un cadavere viene portato alla stazione Orchidea e che quando il dottor chang ne esce si comporta come se della cosa non si dovesse parlare.
qualunque cosa sia successa al corpo di quell uomo sicuramente c entra con le proprietà dell isola di cui il dottor chang è a conoscenza.
E allora mi chiedo: perchè diavolo non ascolta Daniel nemmeno quando vuol mostrargli delle equazioni non ancora scoperte????
stesso errore commesso con sayid: sanno che l'isola è un posto speciale ma sembrano più ottusi di un gruppo clericale!!!
Ed è qui che la mia speranza ritorna grazie al video del comicon dello scorso luglio! se quel video non è stato un fake accade qualcosa che fa cambiare idea al dottor chang! l'incidente? a questo punto parrebbe probabile.

detto ciò: perchè il destino sembra così ineluttabilmente segnato? perchè non è possibile che qualcuno dica semplicemente "non voglio". dove sta scritto che tutto ciò che è stato non può esser cambiato? se esiste una persona speciale per la quale le regole non valgono, non ne può esistere un altra?
credo che si potessero evitare molte cose, non solo l incidente!
si poteva evitare che ben diventasse ciò che sarebbe diventato; si poteva evitare che il conflitto con gli ostili prendesse una brutta piega, si potevano evitare tantissime cose e il fatto che finora nessuno ci sia riuscito non vuol dire che andrà sempre così.
o forse sì?

più che altro, non riesco a credere che gli autori siano stati così avventati nell eliminare un personaggio che sicuramente ha fatto presa sul pubblico. sarebbe davvero incoerente aver salvato jin che sembrava morto, locke tornato in vita e poi? faraday che muore quando tutti riescono a farcela?
che cos'è il destino? una condanna. non conosco essere umano disposto ad accettare una condanna senza essersela meritata!
Detto questo, faccio i miei complimenti ad Algol per il toccante post, a melusina e massimo per le ottime delucidazioni su questione importanti e mi unisco a melusina nella convinzione che in un modo o nell altro il nostro daniel possa cavarsela.
non riesco a immaginare su cosa potrà essere totalmente incentrata la season 6.
tuttavia, mi aspetto una season finale epica, talmente coinvolgente da lasciarci di stucco per mesi e mesi a venire.
intanto, godiamoci il prossimo episodio che dal titolo sembra essere Korn centrico :XD:


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: mar mag 05, 2009 4:45 pm 
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 1:12 am
Messaggi: 1366
i'm a: Boy
Smaltiti (almeno in parte) i sentimentalismi per le drammatiche vicende che ci hanno coinvolto in questa puntata e che hanno portato il povero Daniel alle conseguenze cha abbiamo potuto osservare, cercherò di analizzare più lucidamente questo ultimo tentativo di Faraday di cambiare il corso delle cose.
Riprendo quindi il passo in cui Daniel espone a Jack il suo piano, un monologo importantissimo che ci conferma quanto ipotizzato da un anno ma che di fatto è la negazione della teoria del whatever happened, happened.

“Tra circa quattro ore... i membri della Dharma al cantiere del Cigno, scaveranno nel terreno e perforeranno accidentalmente un'enorme sacca di energia. Gli effetti del rilascio di quest'energia sarebbero catastrofici. Perciò, per poterla contenere, cementeranno l'intera area come a Chernobyl. Questo contenimento... il posto su cui l'hanno costruito, credo che l'abbiate chiamato "botola". La botola della stazione Cigno. A causa di quest'unico... incidente... questa gente trascorrerà i prossimi 20 anni cercando di tenere sotto controllo quell'energia, premendo un pulsante. Un pulsante che, un giorno, il vostro amico Desmond non premerà in tempo. E ciò farà sì che il vostro aereo... l'Oceanic 815, precipiti su quest'isola.

Immagine


Questo conferma in maniera precisa e dettagliata tutto quello che abbiamo scritto in passato sulle cause che hanno portato l’Oceanic Six ad attraversare una finestra spazio-temporale instabile generata proprio dal ritardo di Desmond nel digitare la famosa sequenza ed al system failure rilevato. Sin qui tutto bene.

Ma il passo successivo è quello più importante:
“Quest'intera catena di eventi... avra' inizio oggi pomeriggio.
Ma...
Noi possiamo cambiare tutto questo.
Ho studiato fisica relativistica per tutta la mia vita. Una cosa veniva fuori di continuo. Non si puo' cambiare il passato. Non si puo'. Quel che e' successo... e' successo, giusto? Ma poi, finalmente, capii. Avevo passato cosi' tanto tempo concentrato sulle costanti... che mi ero dimenticato delle variabili! Sai quali sono le variabili di quest'equazione, Jack?
Noi.
Siamo noi le variabili. Le persone. Pensiamo, ragioniamo, facciamo delle scelte e possediamo il libero arbitrio. Possiamo cambiare il nostro destino.”


Sulle variabili si è discusso molto e continuo a non accettare la possibilità che si possa cambiare la linea temporale che risulta definita dallo scorrere del tempo in uno stesso sistema di riferimento. Ma, come la discussione è stata ben indirizzata da molti utenti (a proposito complimenti!), queste “variabili pensanti” non avrebbero la capacità di variare il corso degli eventi, ma al contrario il loro agire con libero arbitrio sarebbe proprio la causa scatenante di tutto quello che è davvero accaduto. Un whatever happened, happened rivisto sulla base delle modifiche introdotte dalle variabili. Ma non vorrei soffermarmi ora su questo punto, bensì riprendo il seguito del monologo di Daniel:

“Credo di poter annullare quell'energia, sotto al Cigno. Credo di poterla neutralizzare. Se ci riuscirò, allora quella botola non verrà mai costruita e il vostro aereo... Il vostro aereo atterrerà proprio dove avrebbe dovuto. A Los Angeles.”
Farò detonare una bomba a idrogeno.”


Per fare ciò Faraday pensa di poter limitare quell’energia facendo detonare la bomba Jughead. Al contrario di quello che molti utenti avranno pensato in quel momento, Faraday non è un folle! Nonostante sia ben nota la potenza distruttiva di una bomba nucleare a fusione, Daniel non ha intenzione assolutamente utilizzare la bomba ad idrogeno per distruggere l’isola… sarebbe assurdo poter pensare di evitare che gli eventi si ripetano uccidendo gli stessi Oceanic Six presenti nel 1977 con una bomba atomica!!!

L’esperimento di Daniel è molto pericoloso, ha una elevata incertezza sul successo, ma le sue intenzioni sono ben altre. Come cerca di spiegare Daniel ad una piccola innocente Charlotte:

“Nel caso quello che faccio non dovesse funzionare, non potete restare qui. Dovete andarvene.

Con la bomba ad idrogeno Daniel spera di salvare l’isola, non distruggerla! Vediamo in che modo.

Faraday spera che l’intensissimo elettromagnetismo presente in particolari punti dell’isola crei una sorta di “confinamento magnetico”: è ovvio che queste sono solo astrazioni della teoria scientifica che sta alla base del processo di fusione nucleare, ma volendo estrapolare a LOST queste teorie, si può pensare che l’energia immensa dell’isola sia confinata in “sacche”, composte di particelle esotiche (che agevolano l’apertura dei wormhole ed i viaggi nello spaziotempo) e da “plasma” confinato da campi magnetici intensi. Se queste sacche di plasma venissero “lacerate”, perforate, danneggiate, non sarebbero più in grado di mantenere stabili le particelle esotiche e conseguentemente questo porterebbe alla formazione di depressioni gravitazionali, deformazioni dello spaziotempo senza controllo, buchi neri insomma, in grado di assorbire enormi, anzi infinite, quantità di materia e quindi energia, distruggendo praticamente tutto!

E qui che l’idea di Faraday risulta geniale: utilizzare l’energia rilasciata da un’esplosione nucleare all’interno di plasma magnetici per richiudere istantaneamente la voragine spaziotemporale. I plasma presenti sull’isola potrebbero preservarla dalla distruzione, l’energia dell’esplosione sarebbe assorbita completamente dalla depressione spaziotemporale, chiudendola all’istante. So che teoricamente non è del tutto corretto, ma penso che gli autori, con il personaggio di Daniel, vogliano introdurre questo aspetto fantascientifico ma basato come sempre su aspetti teorici ben definiti. Per dirla in parole povere, anche se incorrette, ma che rendono l’idea, è come spegnere un immenso incendio in un pozzo petrolifero costantemente alimentato dal combustibile innescando al suo interno una bomba, in modo da eliminare istantaneamente l’ossigeno e quindi spegnere la fiamma… Geniale!

Ma per fare questo, Faraday sa bene che deve agire in un istante preciso e posizionare la bomba in un punto esatto senza possibilità di errore, ma l’incertezza del successo è altissima!

Ma attenzione, a me tutto questo ricorda un episodio in particolare, seguente fotogramma è l’emblema di ciò che abbiamo visto:

Immagine


La chiave di Desmond! La “botola” in cemento armato nasce proprio per contenere l’energia sviluppata dalla falla nel plasma contenitivo nativo dell’isola, mentre la sequenza numerica permetteva di rilasciare l’energia in eccesso che si sviluppava all’interno delle mura di cemento. La chiave innescava una procedura estrema in caso emergenza e di anomalia nella stazione Cigno: sono convinto che questa procedura estrema sia quella di far esplodere la bomba ad idrogeno nel punto preciso in cui è stata posizionata, presumibilmente, secondo le indicazioni di Faraday nel 1977. Desmond nel girare la chiave potrebbe in effetti aver innescato la bomba H, facendola detonare e causando la chiusura istantanea della deformazione spaziotemporale che stava crescendo e che stava collassando su se stessa. Gli effetti di questa azione è sempre stata imprevedibile, ecco perché è stata considerata dalla Dharma l’ultima scelta possibile prima della distruzione totale.

L’idea di Faraday ha funzionato!

Ed ecco che il tentativo di cambiare il corso degli eventi da parte di Daniel riguarda proprio il voler detonare la bomba immediatamente prima della costruzione della botola, ma come sappiamo per ora ha fallito! Perché gli eventi non si possono modificare? E’ ancora valido il “ciò che è successo, è successo”?

Staremo a vedere…
:bye1:


[allineacentro]Ciao Danny
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: mar mag 05, 2009 4:52 pm 
Moderatore
Moderatore
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: ven lug 20, 2007 9:20 am
Messaggi: 6450
i'm a: Boy
Grazie Algol!

Grazie per le tue spiegazioni... davvero :yes:


Immagine

Jack: Sono passati 6 giorni è ancora stiamo aspettando. Aspettando che arrivi qualcuno. E' se non arriva nessuno? Dobbiamo smettere di aspettare. Dobbiamo sistemare le cose da noi. Una donna è morta stamattina dopo essere andata a nuotare. Lui ha tentato di salvarla e voi lo linciate? Non possiamo fare cosi, il proverbio "ognuno pensi per se" qui non vale niente. E' ora che ci organizziamo. Dobbiamo capire come si sopravvive qui. Ho trovato dell'acqua potabile nella valle. All'alba vi condurrò un gruppo. Se non volete venire trovate un'altro modo per contribuire. La settimana scorsa non ci conoscevamo. Ma ora siamo in questo posto, e Dio solo sa quando dovremo restarci. Ma se non possiamo vivere insieme... moriremo da soli.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: mar mag 05, 2009 5:18 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 10, 2008 11:23 am
Messaggi: 325
i'm a: Girl
Interessantissima questa ultima teoria esposta da Algol :scri:
e visto come in passato le sue ipotesi siano state confermate da Lost
credo che abbia ragione anche stavolta


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: mar mag 05, 2009 5:38 pm 
A Othersville
A Othersville
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:15 pm
Messaggi: 938
Località: sicilia
i'm a: Boy
Algol la tua epsosizione è di una chiarezza magnifica, complimenti, credo di aver capito tutto quello che hai scritto! Però mi domando, se tutta questa storia delle "variabili" è un buco nell'acqua, perchè introdurla a 3puntate dal termine e sminuire la teoria del whathever happened,happened che risulterebbe in ogni caso giusta? Si, siamo tutti d'accordo che quest'ultima teoria è in parte collegata alle variabili e al libero arbitrio, ma in ogni caso sarebbe stato quasi inutile introdurre "the variable"... poi le successive puntate saranno per noi tutti chiarificatrici ma volevo sapere cosa ne pensate...


Immagine


I LOVE LOST
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x14: The Variable
MessaggioInviato: mar mag 05, 2009 6:42 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
Mio dio! Algol sei un grande!!! :shock: :shock: E' Geniale! Quello che dici è Geniale! Quadra tutto! Quadra dannatamente tutto!!! :woot: :woot: :woot:
Specie la facenda della chiave! :shock: :shock: :shock:

In poche parole girando la chiave si faceva esplodere Joghead. :shock: :shock:

Geniale!!! :scusa: :scusa: :scusa:


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 139 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14  Prossimo

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google