SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Regole del forum
-Qui verranno postati tutti gli argomenti inerenti alla 5° stagione ABC, gli utenti che posteranno SPOILER di episodi non andati in onda sulla ABC verranno Bannati da questo forum.
-Non commentate i trailer al di fuori del topic dedicato a loro.
-Se la conversazione richiede neccessariamente di parlare dei trailer o sneakpeek nei topic non dei trailer o sneakpeek usate il tasto spoiler.


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 212 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 17, 18, 19, 20, 21, 22  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mar feb 24, 2009 5:22 pm 
Passeggero volo 815
Passeggero volo 815
Non connesso

Iscritto il: gio feb 19, 2009 10:21 am
Messaggi: 29
Ho scritto un romanzo…scusate…spero vi piaccia!

Il corso degli eventi non può essere mutato:
se il volo Ajira effettivamente cade sull'isola, ci finisce in pieno progetto Dahrma. Ho sentito su più post parlare di 1970...ma si può essere, credo un po più precisi. E sulla base di quanto sto per scrivere vorrei formulare una mia teoria. Cmq… andiamo avanti. Il video orientativo della stazione Cigno si chiude con una piccola scritta che riporta la data 1980 (serie 2 Ep.3), e prima di "orientare" il personale fa un po di storia. Parla del 1970 come anno in cui i due ricercatori crearono il gruppo di ricerca e trovarono risorse fondi grazie alla Hanso Foundation. Possiamo quindi ipotizzare che la presenza della DI sull'isola cominci nel 1972, e che la Hanso la voglia sull’isola proprio per riuscire a portare ad un livello più alto le ricerche cominciate dall’esercito americano nel 1954. Faccio un ipotesi: Faraday e Jin potrebbero quindi trovarsi, visto l'avanzamento dei lavori della stazione Orchidea, e lo stato della cittadina di residenza dei dipendenti Dahrma (vedi primo episodio, quando Dr. Candle si sveglia) in un ipotetico lasso che va dal 1972 al 1975.
Il che vuol dire che il matematico Horace Goodspeed e il Dr. Candle stanno portando avanti il progetto, utilizzando un sottomarino per il trasporto delle persone, e probabilmente un cargo per le apparecchiature...i materiali edili.
Prima considerazione: il difficile raggiungimento dell'isola sembra, al tempo della Dahrma, una routine. Da qualche parte tutta quella roba dovrà pure arrivare.
Il video orientativo, tagliato in più punti, lascia cmq intravedere molte persone interessate e coinvolte in questo progetto.
La grandissima segretezza che nasconde la presenza dell’isola, sembra essere più contenuta…meno importante.
Seconda considerazione: E’ ciò che sta per accadere che renderà necessario nascondere l’isola…non più ciò che è accaduto.
La narrazione si sposta e ci mostrerà il passato: l’incidente che renderà necessario l’inserimento del codice…e tutto ciò che seguirà
Gli eventi sino ad ora accertati, dicono infatti che nel 1992 Ben purgherà la Dahrma...compresi Horace e suo padre.
Anni dopo, all’incirca nel 2001, Desmond raggiungerà l’isola ed entrerà in contatto con Kevin, il quale vive rinchiuso nella botola da anni per sfuggire ad un epidemia, ma sempre per conto della Dahrma.
Possiamo ipotizzare che l’epidemia, altro non sia la Purga di Ben, che ha sull’isola effetti particolari: dopo il rilascio del gas, probabilmente dalla stazione descritta nell’episodio “L’altra donna” della quarta serie, le donne non partoriscono più.

La direzione della Dharma viene epurata, ma non il progetto; chi segue quindi dall’esterno (dal mondo reale) non lo viene a sapere. Oppure…ancor peggio, e colluso…e in accordo con Ben. La DI inzia una seconda era, in cui l’obbiettivo principale sembra essere quello di nascondere l’isola…di oscurare tutti i progressi della ricerca scientifica fatta nei 20 anni della gestione Candle/Goodspeed.
Terza considerazione: Perché tutto questo? Non ci è ancora dato saperlo…ma a mio avviso i sopravvissuti del volo 815 hanno un ruolo determinate in questo.
Sayd, Sawyer, Kate, Jin, Sun, Hurley e Jack…saranno evidentemente il motivo che spingerà la ricerca in una determinata direzione.
Se Goodspeed e Candle entrano a contatto con gente che arriva dal futuro, riceveranno l’input necessario per sviluppare ed affinare la ricerca…fino a portarla ad un livello pericoloso per l’isola.
Faccio l’esempio del film Terminator 2: il super computer (SKYNET) che darà vita alla rivolta delle macchine, ed alla guerra mondiale, viene sviluppato da uno scienziato entrato in possesso di alcuni microchip presenti nei resti del Terminator morto nel primo film, mandato dal futuro.
La modifica degli eventi nel passato può alterare la presenza e la forma dei ricordi, e di conseguenza la linea narrativa di una storia; ma non potrà mai modificare il destino di quegli eventi.

Quarta considerazione: gli “ostili” non sono i nativi. I nativi usano arco e freccia infuocata, non bombe e fucili come nell’episodio della terza stagione che descrive la vita del piccolo Ben (scusate non ricordo numero e titolo).

TEORIA: se si analizza la storia (qualsiasi forma narrativa essa abbia e qualsiasi sia il periodo epocale che si prenda in considerazione) con gli occhi di un personaggio, di un protagonista, la storia non potrà che prendere una ed una sola piega o forma. Sarà la sua versione a diventare storia. Ma in realtà quante versioni, interpretazioni possono essere valide anche se leggermente diverse?? Tutte.
La storia ci può dire che alle 8.15 dell’undici settembre 2001, un aereo colpì le torri gemelle, ma raccontata sino dai diversi punti di vista del pilota dell’aereo o da un impiegato del WTC, avrebbe uno sviluppo completamente diverso.
E se apportassimo modifiche alle ore precedenti del pilota o dell’impiegato avremmo ulteriori storie diverse, ma con identico finale.
Altro esempio: il destino ci dice che la partita di calcio tra x ed y finisce 2-0. Gol di A e B. Incontriamo, perché abbiamo scoperto come fare, una finestra temporale che ci permette di tornare nelle ore che precedono la gara. Raggiungiamo l’allenatore della squadra y e lo avvisiamo di tutto. Lui prende le contro mosse e "annulla" A e B. La narrazione della gara cambia…cambiano i protagonisti…ma se ci fermassimo a guardare la partita, vedremmo sul tabellone finale il risultato di x – y = 2-0. Altri marcatori…altre azioni…ma risultato immutato.
Destino immutato.
Il Tempo è una strada dal quale non si possono diramare strade parallele.

Io credo che gli “ostili” siano i sopravvissuti del volo 815, ripiombati nel passato dell’isola. Devono impedire in ogni modo che le ricerche della DI possano in qualche modo giungere ai salti spazio tempo, perché sarebbero i primi a pagarne le conseguenze. Loro ritornano nell’isola dopo aver incontrato Locke, che può aver rivelato loro numerosi segreti, a loro sconosciuti...ruota per spostare l'isola compresa. Ecco perchè il Dr.Candle non era poi tanto soprpreso.
Oppure ecco perchè Kevin Keamy sapeva, avvisato da Widmore delle contromosse di Ben...di dove sarebbe andato per spostare l'isola. Potrebbe arrivare perfino a dire loro che Charles Widmore era nell’isola già nel 1954.
APRO UNA SECONDA TEORIA:
John Locke, dopo il giro di ruota, incontra Widmore nel mondo reale. Si sono già conosciuti nell’isola…e negli anni che precedono lo schianto dell’815, Widmore si mette alla ricerca nel mondo reale, di tutte quelle persone che vede nella giungla dell’isola nel lontano 1954…condizionandone il futuro per legarsi a loro e di conseguenza all’isola.

Vado oltre….
Contemporaneamente nel mondo reale qualcuno riesce a venire a conoscenza delle ricerche della DI, Faraday appunto, instradato dalla madre…anche lei ormai siamo quasi certi vivesse sull’isola…anche lei ricorda sicuramente Locke…anche lei può averli influenzati.

Dicevo che gli ostili, a mio avviso, sono proprio i losties del volo 815…
Questo potrebbe anche spiegare il perché Richard Alpert impedisca a Ben di unirsi agli ostili quando bambino, ma gli chieda di rimanere all’interno della Dahrma…perché non può permettere un incontro tra i sopravvissuti del volo 815 e Ben.

Richard inoltre sa sempre dove trovare Locke, e come interagire con lui per impedire che i salti temporali possano impedire il regolare svolgimento del percorso spazio tempo. Richard incontra Locke nel passato ma è grazie ad un dono (la bussola) fatta nel futuro che si fida di lui al primo incontro.
Richard è L’ISOLA, è il sistema di riferimento. Lui non invecchia non per qualche strano potere o proprietà, ma per il modo in cui le persone che entrano in contatto con lui lo percepiscono.

Locke predica la fede…e sino al primo giro di ruota da parte di Ben, c’è sempre stato il contro altare di Jack che nonostante le mille diverse coincidenze e stranezze cui l’isola lo sottopone, non crede, perché non sa spiegare a se stesso. Mente a se stesso, e poi mente al mondo, inventando la storia degli oceanic 6 per proteggere apparentemente i compagni rimasti la…ma probabilmente per sfuggire al destino che Locke gli indica.
Se analizzate fino in fondo la storia, non può esistere Locke, se non esistesse Jack…e viceversa.
Jack è identico a Locke, semplicemente con un percorso diverso, ma destinato allo stesso scopo.
Locke dice più volte a Jack di credere…di fidarsi e basta. Perché lui ha già toccato il fondo ed ha visto succedere il miracolo. Ma Jack no…deve arrivare a toccare il fondo per poter credere, per fidarsi. Un uomo scettico, che acquista la fede, si trasforma. Il leader forte nei fatti ma debole nelle convinzioni, se acquisisce forza spirituale, può diventare inarrestabile.
Jacob è il leader dell’isola, colui che ha combattuto con l’isola e dall’isola ha ricevuto la benedizione (jacobbe nella bibbia).
Jacob conosce il futuro dell’isola, perché l’ha gia vissuto, ed in esso è intrappolato a causa di un loop…di una sequenzialità temporale che lo porterebbe alla morte nell’incontro con se stesso.
Jacob, di cui tanto si parla fino a queste puntate, è semplicemente uno dei sopravvissuti del volo 815.
Rientrato nell’isola nei primi anni 70, inizia un lotta per difendere l’impossibile interazione tra il mondo reale e l’isola. La sua lotta lo porterà dalla leadership, alla solitudine. Le nozioni scientifiche, al limite con riti e credenze spirituali apprese sull’isola, lo porteranno a difendersi grazie alla capanna costruita con lo stesso principio dell’isola; itinerante…variabile nel tempo, e quindi nello spazio.
Jacob sa chi è Benjamin Linus, e lo gestisce fin dove è possibile gestirlo, usando la storia per allontanarlo.
Ben non difende l’isola, ma la ricatta…ne ha scoperto il modo. Richard ha bisogno di Jacob per scacciare il male…Jacob ha bisogno di John per eseguire.
Jacob sa chi è l’unica persona in grado di aiutarlo: John Locke, pronto all’arrivo sull’isola ad un atto di fede. L’isola guarisce, dona redenzione… e Jacob sa che John è pronto a saperlo, smania di saperlo. Richard. Non ho una spiegazione scientifica e pronta, ma credo esista un nesso importante per cui tutti i consanguinei di Jack (padre e sorella) si trovino nella capanna quando Locke va a far visita a Jacob.
Credo che il nesso sia che semplicemente Jack…è…Jacob!

Grazie per aver letto fin qui.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mar feb 24, 2009 5:38 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom set 02, 2007 1:25 pm
Messaggi: 3173
i'm a: Boy
Innanzitutto complimenti per l'intervento. Mi ha affascinato, anche se non l'ho capito bene nella sua interezza, forse perchè smaniavi di scriverlo e sei andato di fretta. Se hai voglia di rispiegarlo con un po' più di calma te ne sarei grato, perchè sento che molte cose che hai detto possano essere corrette.

Mr.Hume ha scritto
Credo che il nesso sia che semplicemente Jack…è…Jacob!


Interessante anche la storia dei consanguinei di Jack, ma io sono convinto, dalla terza stagione, che Jacob sia Locke, perchè quel "help me" rivolto proprio a lui mi puzza un po'.


"Non ditemi che non lo posso fare!"

Immagine

Ille qui nos omnes servabit
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mar feb 24, 2009 5:48 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: ven nov 30, 2007 2:23 am
Messaggi: 1561
Località: Trieste
i'm a: Girl
Bellissimo post Mr Hume! Sono d'accordo con te su praticamente tutto! Anch'io come te penso che Jacob sia uno che conosciamo. All'inizio ero dell'idea che fosse Jack, ma ora sono sempre più convinta alla teoria di quelli che sostengono sia Locke. Credo che se ci facessero vedere la faccia di Jacob e scoprissimo che si tratta di Locke, la mia faccia sarebbe tipo quella di Amelie quando vede l'uomo delle fototessere (chi ha visto il film sa cosa intendo), mi verrebbe un infarto, una crisi isterica e le convulsioni...poi credo che resterei distesa sul pavimento svenuta per un mesetto buono. ;-p ;-p ;-p


"Malkin è un veggente!" fan club member

"A me piacciono i FlashSideways" fan club member

ImmagineImmagine

Chi spoilera avvelena anche te, digli di smettere!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mar feb 24, 2009 6:37 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab feb 23, 2008 7:55 pm
Messaggi: 551
Località: Perugia
i'm a: Girl
Bellisimo post,davvero interessante Mr.Hume...la piega che Lost sta prendendo supporterebbe questa tua teoria anche se giustamente hai tralasciato tante piccole cose....
cmqe,giusta o non giusta...io nel mio piccolo,mi faccio domande e cerco risposte ma il bello,la suspence,la tensione del non sapere,di scoprire tutto puntata dopo puntata...anche cose che puoi immaginare...mi rendono lost ancora piu' speciale...quindi preferisco non avere teorie ne speranze!!


Immagine
Top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mar feb 24, 2009 6:41 pm 
Passeggero volo 815
Passeggero volo 815
Non connesso

Iscritto il: mer feb 04, 2009 2:06 pm
Messaggi: 13
i'm a: Boy
Mr.Hume ha scritto
Ho scritto un romanzo…scusate…spero vi piaccia!

Il corso degli eventi non può essere mutato:
se il volo Ajira effettivamente cade sull'isola, ci finisce in pieno progetto Dahrma. Ho sentito su più post parlare di 1970...ma si può essere, credo un po più precisi. E sulla base di quanto sto per scrivere vorrei formulare una mia teoria. Cmq… andiamo avanti. Il video orientativo della stazione Cigno si chiude con una piccola scritta che riporta la data 1980 (serie 2 Ep.3), e prima di "orientare" il personale fa un po di storia. Parla del 1970 come anno in cui i due ricercatori crearono il gruppo di ricerca e trovarono risorse fondi grazie alla Hanso Foundation. Possiamo quindi ipotizzare che la presenza della DI sull'isola cominci nel 1972, e che la Hanso la voglia sull’isola proprio per riuscire a portare ad un livello più alto le ricerche cominciate dall’esercito americano nel 1954. Faccio un ipotesi: Faraday e Jin potrebbero quindi trovarsi, visto l'avanzamento dei lavori della stazione Orchidea, e lo stato della cittadina di residenza dei dipendenti Dahrma (vedi primo episodio, quando Dr. Candle si sveglia) in un ipotetico lasso che va dal 1972 al 1975.
Il che vuol dire che il matematico Horace Goodspeed e il Dr. Candle stanno portando avanti il progetto, utilizzando un sottomarino per il trasporto delle persone, e probabilmente un cargo per le apparecchiature...i materiali edili.
Prima considerazione: il difficile raggiungimento dell'isola sembra, al tempo della Dahrma, una routine. Da qualche parte tutta quella roba dovrà pure arrivare.
Il video orientativo, tagliato in più punti, lascia cmq intravedere molte persone interessate e coinvolte in questo progetto.
La grandissima segretezza che nasconde la presenza dell’isola, sembra essere più contenuta…meno importante.
Seconda considerazione: E’ ciò che sta per accadere che renderà necessario nascondere l’isola…non più ciò che è accaduto.
La narrazione si sposta e ci mostrerà il passato: l’incidente che renderà necessario l’inserimento del codice…e tutto ciò che seguirà
Gli eventi sino ad ora accertati, dicono infatti che nel 1992 Ben purgherà la Dahrma...compresi Horace e suo padre.
Anni dopo, all’incirca nel 2001, Desmond raggiungerà l’isola ed entrerà in contatto con Kevin, il quale vive rinchiuso nella botola da anni per sfuggire ad un epidemia, ma sempre per conto della Dahrma.
Possiamo ipotizzare che l’epidemia, altro non sia la Purga di Ben, che ha sull’isola effetti particolari: dopo il rilascio del gas, probabilmente dalla stazione descritta nell’episodio “L’altra donna” della quarta serie, le donne non partoriscono più.

La direzione della Dharma viene epurata, ma non il progetto; chi segue quindi dall’esterno (dal mondo reale) non lo viene a sapere. Oppure…ancor peggio, e colluso…e in accordo con Ben. La DI inzia una seconda era, in cui l’obbiettivo principale sembra essere quello di nascondere l’isola…di oscurare tutti i progressi della ricerca scientifica fatta nei 20 anni della gestione Candle/Goodspeed.
Terza considerazione: Perché tutto questo? Non ci è ancora dato saperlo…ma a mio avviso i sopravvissuti del volo 815 hanno un ruolo determinate in questo.
Sayd, Sawyer, Kate, Jin, Sun, Hurley e Jack…saranno evidentemente il motivo che spingerà la ricerca in una determinata direzione.
Se Goodspeed e Candle entrano a contatto con gente che arriva dal futuro, riceveranno l’input necessario per sviluppare ed affinare la ricerca…fino a portarla ad un livello pericoloso per l’isola.
Faccio l’esempio del film Terminator 2: il super computer (SKYNET) che darà vita alla rivolta delle macchine, ed alla guerra mondiale, viene sviluppato da uno scienziato entrato in possesso di alcuni microchip presenti nei resti del Terminator morto nel primo film, mandato dal futuro.
La modifica degli eventi nel passato può alterare la presenza e la forma dei ricordi, e di conseguenza la linea narrativa di una storia; ma non potrà mai modificare il destino di quegli eventi.

Quarta considerazione: gli “ostili” non sono i nativi. I nativi usano arco e freccia infuocata, non bombe e fucili come nell’episodio della terza stagione che descrive la vita del piccolo Ben (scusate non ricordo numero e titolo).

TEORIA: se si analizza la storia (qualsiasi forma narrativa essa abbia e qualsiasi sia il periodo epocale che si prenda in considerazione) con gli occhi di un personaggio, di un protagonista, la storia non potrà che prendere una ed una sola piega o forma. Sarà la sua versione a diventare storia. Ma in realtà quante versioni, interpretazioni possono essere valide anche se leggermente diverse?? Tutte.
La storia ci può dire che alle 8.15 dell’undici settembre 2001, un aereo colpì le torri gemelle, ma raccontata sino dai diversi punti di vista del pilota dell’aereo o da un impiegato del WTC, avrebbe uno sviluppo completamente diverso.
E se apportassimo modifiche alle ore precedenti del pilota o dell’impiegato avremmo ulteriori storie diverse, ma con identico finale.
Altro esempio: il destino ci dice che la partita di calcio tra x ed y finisce 2-0. Gol di A e B. Incontriamo, perché abbiamo scoperto come fare, una finestra temporale che ci permette di tornare nelle ore che precedono la gara. Raggiungiamo l’allenatore della squadra y e lo avvisiamo di tutto. Lui prende le contro mosse e "annulla" A e B. La narrazione della gara cambia…cambiano i protagonisti…ma se ci fermassimo a guardare la partita, vedremmo sul tabellone finale il risultato di x – y = 2-0. Altri marcatori…altre azioni…ma risultato immutato.
Destino immutato.
Il Tempo è una strada dal quale non si possono diramare strade parallele.

Io credo che gli “ostili” siano i sopravvissuti del volo 815, ripiombati nel passato dell’isola. Devono impedire in ogni modo che le ricerche della DI possano in qualche modo giungere ai salti spazio tempo, perché sarebbero i primi a pagarne le conseguenze. Loro ritornano nell’isola dopo aver incontrato Locke, che può aver rivelato loro numerosi segreti, a loro sconosciuti...ruota per spostare l'isola compresa. Ecco perchè il Dr.Candle non era poi tanto soprpreso.
Oppure ecco perchè Kevin Keamy sapeva, avvisato da Widmore delle contromosse di Ben...di dove sarebbe andato per spostare l'isola. Potrebbe arrivare perfino a dire loro che Charles Widmore era nell’isola già nel 1954.
APRO UNA SECONDA TEORIA:
John Locke, dopo il giro di ruota, incontra Widmore nel mondo reale. Si sono già conosciuti nell’isola…e negli anni che precedono lo schianto dell’815, Widmore si mette alla ricerca nel mondo reale, di tutte quelle persone che vede nella giungla dell’isola nel lontano 1954…condizionandone il futuro per legarsi a loro e di conseguenza all’isola.

Vado oltre….
Contemporaneamente nel mondo reale qualcuno riesce a venire a conoscenza delle ricerche della DI, Faraday appunto, instradato dalla madre…anche lei ormai siamo quasi certi vivesse sull’isola…anche lei ricorda sicuramente Locke…anche lei può averli influenzati.

Dicevo che gli ostili, a mio avviso, sono proprio i losties del volo 815…
Questo potrebbe anche spiegare il perché Richard Alpert impedisca a Ben di unirsi agli ostili quando bambino, ma gli chieda di rimanere all’interno della Dahrma…perché non può permettere un incontro tra i sopravvissuti del volo 815 e Ben.

Richard inoltre sa sempre dove trovare Locke, e come interagire con lui per impedire che i salti temporali possano impedire il regolare svolgimento del percorso spazio tempo. Richard incontra Locke nel passato ma è grazie ad un dono (la bussola) fatta nel futuro che si fida di lui al primo incontro.
Richard è L’ISOLA, è il sistema di riferimento. Lui non invecchia non per qualche strano potere o proprietà, ma per il modo in cui le persone che entrano in contatto con lui lo percepiscono.

Locke predica la fede…e sino al primo giro di ruota da parte di Ben, c’è sempre stato il contro altare di Jack che nonostante le mille diverse coincidenze e stranezze cui l’isola lo sottopone, non crede, perché non sa spiegare a se stesso. Mente a se stesso, e poi mente al mondo, inventando la storia degli oceanic 6 per proteggere apparentemente i compagni rimasti la…ma probabilmente per sfuggire al destino che Locke gli indica.
Se analizzate fino in fondo la storia, non può esistere Locke, se non esistesse Jack…e viceversa.
Jack è identico a Locke, semplicemente con un percorso diverso, ma destinato allo stesso scopo.
Locke dice più volte a Jack di credere…di fidarsi e basta. Perché lui ha già toccato il fondo ed ha visto succedere il miracolo. Ma Jack no…deve arrivare a toccare il fondo per poter credere, per fidarsi. Un uomo scettico, che acquista la fede, si trasforma. Il leader forte nei fatti ma debole nelle convinzioni, se acquisisce forza spirituale, può diventare inarrestabile.
Jacob è il leader dell’isola, colui che ha combattuto con l’isola e dall’isola ha ricevuto la benedizione (jacobbe nella bibbia).
Jacob conosce il futuro dell’isola, perché l’ha gia vissuto, ed in esso è intrappolato a causa di un loop…di una sequenzialità temporale che lo porterebbe alla morte nell’incontro con se stesso.
Jacob, di cui tanto si parla fino a queste puntate, è semplicemente uno dei sopravvissuti del volo 815.
Rientrato nell’isola nei primi anni 70, inizia un lotta per difendere l’impossibile interazione tra il mondo reale e l’isola. La sua lotta lo porterà dalla leadership, alla solitudine. Le nozioni scientifiche, al limite con riti e credenze spirituali apprese sull’isola, lo porteranno a difendersi grazie alla capanna costruita con lo stesso principio dell’isola; itinerante…variabile nel tempo, e quindi nello spazio.
Jacob sa chi è Benjamin Linus, e lo gestisce fin dove è possibile gestirlo, usando la storia per allontanarlo.
Ben non difende l’isola, ma la ricatta…ne ha scoperto il modo. Richard ha bisogno di Jacob per scacciare il male…Jacob ha bisogno di John per eseguire.
Jacob sa chi è l’unica persona in grado di aiutarlo: John Locke, pronto all’arrivo sull’isola ad un atto di fede. L’isola guarisce, dona redenzione… e Jacob sa che John è pronto a saperlo, smania di saperlo. Richard. Non ho una spiegazione scientifica e pronta, ma credo esista un nesso importante per cui tutti i consanguinei di Jack (padre e sorella) si trovino nella capanna quando Locke va a far visita a Jacob.
Credo che il nesso sia che semplicemente Jack…è…Jacob!

Grazie per aver letto fin qui.


Anch'io quoto questo intervento,l'ho sempre pensato e a rafforzare questa tesi aggiungo:
nella lista di Jacob, Jack non compare(episodio nr.4 o 5 della terza stagione).Come mai?Perché la lista l'ha scritta lui!!!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mar feb 24, 2009 6:45 pm 
Eliminato da Sawyer
Eliminato da Sawyer
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar gen 13, 2009 7:10 pm
Messaggi: 24
i'm a: Boy
@Mr.Hume , e dei 2 resti ritrovati che ne dici ???? Parlo dei 2 morti che sembrerebbero adamo ed eva !!!!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mar feb 24, 2009 7:27 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 10, 2008 11:23 am
Messaggi: 325
i'm a: Girl
Mr.Hume ha scritto
Ho scritto un romanzo…scusate…spero vi piaccia!
....
Grazie per aver letto fin qui.



Il tuo intervento mi è piaciuto molto,
non sono daccordo proprio su tutto... :;)2:
ma apprezzo molto la ricerca che hai fatto mettendo in fila vari tasselli


Mi piace la ricostruzione cronologica dei vari passaggi della storia della Dharma e la condivido, però ...
ammettiamo che i "losties spostati nel tempo" col giro di ruota di Locke siano negli anni attorno al 1975
sappiamo che Charlotte è nata nel 79
sappiamo che Daniel le parla quando lei è bambina
suppongo quindi tra il 1984 e il 1989

la mia domanda è: i losties rimangono una decina di anni con la Dharma?
oppure subiscono un altro spostamento nel tempo dalla metà dei 70 alla metà degli anni 80?


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mar feb 24, 2009 7:58 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun set 03, 2007 8:40 pm
Messaggi: 1341
Località: nei meandri di milano
i'm a: Boy
Finalmente vista!!! questo episodio verrà ricordato come la Rivalsa di Jack Shepard nei confronti di chi lo dava per finito! Jack è il vero motore di tutto l'episodio, diventa uomo di fede e incredibilmente riesce a tornare sull'isola!
Mr Hume, bellissimo intervento ma dubito fortemente che i survivors volo 815 siano gli others o gli ostili. ma su buona parte di quello che hai detto ci potrebbe essere molto di vero.
Per una volta Ben mi è piaciuto, anche se, forse, potrebbe aver fatto qualcosa che me lo farà odiare per sempre...insomma, non c'è bisogno che vi dica cosa, lo avrete già immaginato.....
Abbiamo avuto ancora risposte e scusate se ci metto enfasi ma gli ultimi 15 minuti dell'episodio sono stati da antologia! quella sensazione di deja vu, quell'attesa, quel rivedere tutti insieme i nostri protagonisti sullo stesso aereo....Spettacolare!!!
tuttavia, unico neo, questo improvviso cambiamento da parte di kate e hurley.
cosa sarà accaduto ad Aaron?
e cosa accadrà ora????
beh, per ora mi fermo qui, rivedrò l'episodio quanto prima e aggiungerò qualcos'altro.
per ora dò all'episodio un 9,5 pieno!


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mer feb 25, 2009 1:52 am 
Cacciatore di cinghiali
Cacciatore di cinghiali
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab feb 23, 2008 5:00 pm
Messaggi: 265
Bel post Mr. Hume... Una cosa su cui non sono d'accordo, o perlomeno non ho capito se la pensiamo uguale.

Se domani Milan - Juventus finisce 2-0 gol di Pato su passaggio di Ronaldinho e gol di kaka su rigore, io posso andare ad avvertire Ranieri anche un anno prima, ma se così farò vuol dire che quella partita Ranieri l'ha persa 2-0 PROPRIO PERCHE C'E STATO UN UOMO DAL FUTURO CHE GLI HA DETTO COSA SAREBBE SUCCESSO!! E quindi finirebbe di nuovo 2-0 gol di Pato su passaggio di Ronaldinho e gol di kaka su rigore... Non si può cambiare il passato, neanche minimamente...
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodio 5x06: 316
MessaggioInviato: mer feb 25, 2009 11:41 am 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: ven nov 30, 2007 2:23 am
Messaggi: 1561
Località: Trieste
i'm a: Girl
peppe_89 ha scritto
Bel post Mr. Hume... Una cosa su cui non sono d'accordo, o perlomeno non ho capito se la pensiamo uguale.

Se domani Milan - Juventus finisce 2-0 gol di Pato su passaggio di Ronaldinho e gol di kaka su rigore, io posso andare ad avvertire Ranieri anche un anno prima, ma se così farò vuol dire che quella partita Ranieri l'ha persa 2-0 PROPRIO PERCHE C'E STATO UN UOMO DAL FUTURO CHE GLI HA DETTO COSA SAREBBE SUCCESSO!! E quindi finirebbe di nuovo 2-0 gol di Pato su passaggio di Ronaldinho e gol di kaka su rigore... Non si può cambiare il passato, neanche minimamente...

A meno che tu non sia Desmond. In tal caso la partita finirebbe con lo stesso risultato, ma con qualche leggera differenza...


"Malkin è un veggente!" fan club member

"A me piacciono i FlashSideways" fan club member

ImmagineImmagine

Chi spoilera avvelena anche te, digli di smettere!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 212 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 17, 18, 19, 20, 21, 22  Prossimo

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google