SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 96 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 2:33 pm 
Premo Execute
Premo Execute
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: gio apr 17, 2008 3:38 pm
Messaggi: 539
Località: Bologna
i'm a: Girl
Dezzie86 ha scritto
Molto bella questa discussione.
Io sono d'accordo con quanto dice Joy: nell'universo di Lost i viaggi nel tempo e nello spazio (sia mentali che fisici) sono, probabilmente, possibili. E' possibile infatti che la Dharma, negli anni, abbia sviluppato delle teorie che poi, attraverso esperimenti (vedi orsi polari) sono risultate valide. Ora vi chiedo: la Dharma esiste nel mondo reale? No. Esiste solo nell'universo di Lost, pertanto lì è reale.
Anch'io fino a qualche tempo fa avrei storto il naso di fronte alla possibilità di viaggi nel tempo, però mi sono ricreduto. Tutto questo sta nella logica dell'isola come luogo misterioso, pieno di insidie e di cose sconosciute. Dovreste farvi questa domanda: nel mondo di Lost, queste cose elencate da Lyk@n sono razionali? Per me sì.
E tanto mi basta. :)


Ma sì! E’ proprio come dice Dezzie; ridurre LOST ad una lotta tra razionale e irrazionale, lo sminuisce. D’altra parte il nostro cervello possiede due emisferi, uno logico-razionale dove si formulano concetti che hanno riscontro col mondo dei sensi e l’altro analogico-simbolico, collegato con la capacità intuitiva della mente; collegato con la musica, :suonar: per esempio, o con l’arte. Usarne solo uno mi sembra limitarsi delle potenzialità. Quando Hugo trova il furgoncino in “Trincia Tanaka è morta”, mentre l’emisfero razionale e quindi la ragione lo spingono a non credere di poterlo rimettere in moto, la funzione intuitiva e soprattutto il “credere” di potercela fare solo volendolo, (eredità del padre), trasforma una speranza in realtà. Penso che il bello di LOST stia proprio in questo: nel proporre nuove soluzioni che apparentemente sembrano irrazionali ma che vengono trattate come se fossero realtà. Ed io ci sto. E d’altra parte, come si fa ad imprigionare in schemi mentali solo razionali la vita? O l’amore? :love1:


"E tutto insieme, tutte le voci
tutte le mete, tutti i desideri,
tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male
tutto insieme era il mondo.
Tutto insieme era il fiume del divenire,
era la musica della vita".
~ Hermann Hesse - Siddharta ~

Grazie LOST !
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 2:48 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
melusina ha scritto

Ma sì! E’ proprio come dice Dezzie; ridurre LOST ad una lotta tra razionale e irrazionale, lo sminuisce. D’altra parte il nostro cervello possiede due emisferi, uno logico-razionale dove si formulano concetti che hanno riscontro col mondo dei sensi e l’altro analogico-simbolico, collegato con la capacità intuitiva della mente; collegato con la musica, :suonar: per esempio, o con l’arte. Usarne solo uno mi sembra limitarsi delle potenzialità. Quando Hugo trova il furgoncino in “Trincia Tanaka è morta”, mentre l’emisfero razionale e quindi la ragione lo spingono a non credere di poterlo rimettere in moto, la funzione intuitiva e soprattutto il “credere” di potercela fare solo volendolo, (eredità del padre), trasforma una speranza in realtà. Penso che il bello di LOST stia proprio in questo: nel proporre nuove soluzioni che apparentemente sembrano irrazionali ma che vengono trattate come se fossero realtà. Ed io ci sto. E d’altra parte, come si fa ad imprigionare in schemi mentali solo razionali la vita? O l’amore? :love1:


:quoto: Condivido.


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 5:02 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:03 pm
Messaggi: 1430
Località: Arezzo
i'm a: Boy
Lyk@n ha scritto
LOST non è nato con quelle premesse
ed alcune dichiarazioni degli autori, garantivano spiegazioni tranquille,
escludendo l'ipotesi di improbabili voli Pindarici.
A questo punto, ben venga, se dimostrabile scientificamente,
la soluzione del teletrasporto,


:quoto: Fate come vi pare ma io la vedo così.
La premessa è che Lost nn era partito da ipotesi fantascientiche o surreali, e quindi andava mantenuta una linearità logica su TUTTI gli avvenimenti dell'isola. Alcune cose (teletrasporto, fumo nero, gente ferita-morta che resuscita) si sono rivelate poco attendibili facendo perdere l'orientamento(per modo di dire :hhe: ) a chi come me vede gran parte della realtà come catena causa-effetto. Mentre l'altra parte della realtà è fatta di passioni, istinti, sentimenti etc......che nessuno mette in discussione.


Immagine + Immagine + Immagine = Immagine

"Do you think we crashed on this place by coincidence?" "It's destiny"
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 5:47 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
Olandese Volante ha scritto
Lyk@n ha scritto
LOST non è nato con quelle premesse
ed alcune dichiarazioni degli autori, garantivano spiegazioni tranquille,
escludendo l'ipotesi di improbabili voli Pindarici.
A questo punto, ben venga, se dimostrabile scientificamente,
la soluzione del teletrasporto,


:quoto: Fate come vi pare ma io la vedo così.
La premessa è che Lost nn era partito da ipotesi fantascientiche o surreali, e quindi andava mantenuta una linearità logica su TUTTI gli avvenimenti dell'isola. Alcune cose (teletrasporto, fumo nero, gente ferita-morta che resuscita) si sono rivelate poco attendibili facendo perdere l'orientamento(per modo di dire :hhe: ) a chi come me vede gran parte della realtà come catena causa-effetto. Mentre l'altra parte della realtà è fatta di passioni, istinti, sentimenti etc......che nessuno mette in discussione.


Ragazzi insisto nel dire che Lost tutta sta componente "razionale" (nel senso scientifico e reale come la intedete voi) non c'era fin dall'inizio.
Il mostro c'era fin dalla prima puntata, la guarigione di Locke si scopre già alla 1x04, nella stessa puntata Jack vede per la prima volta il fantasma del padre, Walt (forse) "fa smettere" di piovere già nella 1x03. La stessa premessa che dopo un incidente aereo di quella portata siano sopravissuti così tanta gente tra cui la maggior parte in una condizione di salute normale è tanto improbabile che alcuni possono considerarla impossibile.
Come dice Locke nella 1x05 l'isola "non è un posto ordinario".
Io proprio non riesco a capire quali sono queste componenti che indicavano fin dall'inizio che lost era su quel piano che indicate voi.

Sulla dichiarazione degli autori, voglio leggere la frase esatta, per esprimere i giudizi, perchè la cosa è controversa, ho letto su un sito (non vorrei sbagliarmi, ma mi pare Lostpedia) che questa presunta dichiarazione è una bufala. Il link con le parole esatte, ancora nessuno me l'ha mandato.
Nell'eventualità avessero realmente detto che Lost è una serie che rispecchia a pieno i criteri del mondo vero, direi sicuramente che gli autori son dei Farlocconi di quelli grossi, ma il mio giudizio sulla serie rimarrà quello sopra esposto.

per il resto

Olandese Volante ha scritto
Fate come vi pare ma io la vedo così.


:bye1:

EDIT SUCCESSIVO

Olandese Volante ha scritto
gente ferita-morta che resuscita


Bakunin è morto andando in pezzi (fino a prova contrario), mai prima di allora. I pali di difesa non erano impostati su letale, e, evidentemente, l'arpione non è bastato ad ucciderlo.
Non aggiungiamo misteri ai già numerosi che ci sono... :wack: :wack: :wack:


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 6:11 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:03 pm
Messaggi: 1430
Località: Arezzo
i'm a: Boy
Joy Black ha scritto
Come dice Locke nella 1x05 l'isola "non è un posto ordinario".

E su questo nn ci piove.

Il razionale, ma allo stesso imprevedibile, che c'è in Lost e che io adoro è quello della botola che viene scoperta e si ingegnano a capire come aprirla (e tutti stanno col fiato sospeso a immaginare cosa ci possa essere), Michael che tradisce gli altri tendono una trappola ai suoi compagni e se ne va dall'isola (nessuno si aspettava un tradimento di tal genere), Ben che conquista la fiducia dei sopravvissuti ma poi li prende in ostaggio, i sicuri esperimenti sull'isola... La diatriba Ben-Widmore, il ritorno di Michael come spia. Tutti fattori ad alto tasso di imprevedibilità ma che possono avere un minimo di filo conduttore; nn il teletrasporto o il fumo nero (totalmente fuori dai MIEI canoni). :sudando:

Chiudo che adoro LOST alla follia e nn la sto denigrando.


Immagine + Immagine + Immagine = Immagine

"Do you think we crashed on this place by coincidence?" "It's destiny"
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 7:07 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 10, 2008 11:23 am
Messaggi: 325
i'm a: Girl
La mia opinione è che si stia esagerando con gli elementi "al di fuori della quotidianità dello spettatore"

elementi tipo la guarizione di Locke o il fumo nero e lo stesso Jacob ricadono nella
sfera del magico
e la magia può essere legata ad un luogo speciale come l'isola

dall'altro lato ci sono elementi della
sfera del fantascientifico
come i viaggi nel tempo - spazio mentali e fisici, che stanno nell'ambito di teorie scientifiche solo teoriche o controverse, (e cmq manipolate ad uso e consumo degli autori)

come qualcuno sosteneva alcuni post fa, la serie va letta all'interno del suo universo di riferimento e lì dentro deve funzionare,
esempi direi storici: Star Trek è nella sfera del fantascientifico, Twin Peaks è più magico/esoterico nella sua conclusione,
di solito gli autori decidono in quale filone attingere e non li mescolano,
forse in Lost viene fatto un passo in avanti e tutti questi elementi non ordinari si cerca di farli convivere con persone cmq sottoposte alla legge di gravità e ai comuni bisogni degli essere umani
penso che sia questa tanta (troppa) roba mescolata insieme a causarci un senso di spaesamento

personalmente ero e sono molto affascinata dall'aspetto magico della potenza guaritrice dell'isola e amo il teletrasporto (stile star trek) ma insieme mi fanno casino :wack: :bou:


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 8:43 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
katrin ha scritto

come qualcuno sosteneva alcuni post fa, la serie va letta all'interno del suo universo di riferimento e lì dentro deve funzionare,
esempi direi storici: Star Trek è nella sfera del fantascientifico, Twin Peaks è più magico/esoterico nella sua conclusione,
di solito gli autori decidono in quale filone attingere e non li mescolano,
forse in Lost viene fatto un passo in avanti e tutti questi elementi non ordinari si cerca di farli convivere con persone cmq sottoposte alla legge di gravità e ai comuni bisogni degli essere umani
penso che sia questa tanta (troppa) roba mescolata insieme a causarci un senso di spaesamento

personalmente ero e sono molto affascinata dall'aspetto magico della potenza guaritrice dell'isola e amo il teletrasporto (stile star trek) ma insieme mi fanno casino :wack: :bou:


:quoto: hai colto nel segno.

Su questo non ci piove. Il troppo storpia e confonde. Il difetto non tanto 'irrealtà (o l'irrazionalità se preferite) ma la Complessità. A me, fan di lost, non piace la storia troppo semplice, ma neanche troppo complessa.
Spero che questo gli autori l'abbiano capito e facciano qualcosa per ridurre di un po' il grado di complessità della serie, che peraltro danneggia gli ascolti.

Con questo non voglio dire che ci dobbiamo ridurre ad una solo dimensione, anzi uno dei punti di forza e di innovazione di Lost è toccare vari generi e dimensione, ma cercare di semplificare l'alchimia fra vari generi, così come avveniva nella prime 3 stagioni.


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 9:42 pm 
Moderatrice Globale
Moderatrice Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mer ago 01, 2007 4:01 pm
Messaggi: 2239
i'm a: Girl
Olandese Volante ha scritto
Joy Black ha scritto
Come dice Locke nella 1x05 l'isola "non è un posto ordinario".

E su questo nn ci piove.

Il razionale, ma allo stesso imprevedibile, che c'è in Lost e che io adoro è quello della botola che viene scoperta e si ingegnano a capire come aprirla (e tutti stanno col fiato sospeso a immaginare cosa ci possa essere), Michael che tradisce gli altri tendono una trappola ai suoi compagni e se ne va dall'isola (nessuno si aspettava un tradimento di tal genere), Ben che conquista la fiducia dei sopravvissuti ma poi li prende in ostaggio, i sicuri esperimenti sull'isola... La diatriba Ben-Widmore, il ritorno di Michael come spia. Tutti fattori ad alto tasso di imprevedibilità ma che possono avere un minimo di filo conduttore; nn il teletrasporto o il fumo nero (totalmente fuori dai MIEI canoni). :sudando:

Chiudo che adoro LOST alla follia e nn la sto denigrando.


Ti quoto ...
anche io preferivo (e rimpiango) questo tipo di misteri ...
che ti lasciavano col fiato sospeso e ti sorprendevano ...


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 11:00 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab ago 18, 2007 8:13 pm
Messaggi: 3962
Località: Davanti al Computer.
i'm a: Boy
Candygirl ha scritto
Olandese Volante ha scritto
Joy Black ha scritto
Come dice Locke nella 1x05 l'isola "non è un posto ordinario".

E su questo nn ci piove.

Il razionale, ma allo stesso imprevedibile, che c'è in Lost e che io adoro è quello della botola che viene scoperta e si ingegnano a capire come aprirla (e tutti stanno col fiato sospeso a immaginare cosa ci possa essere), Michael che tradisce gli altri tendono una trappola ai suoi compagni e se ne va dall'isola (nessuno si aspettava un tradimento di tal genere), Ben che conquista la fiducia dei sopravvissuti ma poi li prende in ostaggio, i sicuri esperimenti sull'isola... La diatriba Ben-Widmore, il ritorno di Michael come spia. Tutti fattori ad alto tasso di imprevedibilità ma che possono avere un minimo di filo conduttore; nn il teletrasporto o il fumo nero (totalmente fuori dai MIEI canoni). :sudando:

Chiudo che adoro LOST alla follia e nn la sto denigrando.


Ti quoto ...
anche io preferivo (e rimpiango) questo tipo di misteri ...
che ti lasciavano col fiato sospeso e ti sorprendevano ...


Opinioni incontestabili. Anche io preferisco questo tipo di misteri, anche se i nuovi sono anch'essi molto intriganti.


Mi chiamo Sayid Jarrah... e sono un Torturatore

Votate i vostri 10 personaggi preferiti di Lost Cliccando qui
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "IRRAZIONALOST" : opinioni, commenti ed eventuali sviluppi
MessaggioInviato: mar apr 29, 2008 11:07 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun set 03, 2007 8:40 pm
Messaggi: 1341
Località: nei meandri di milano
i'm a: Boy
Joy Black ha scritto
Premettendo che tutta una questione di aspettative che il singolo fan si crea, passo a dire la mia opinione.

Ragazzi ma quando questa serie è stata scientifica? Questa su presunta irrazionalità, o meglio irrealtà c'è sempre stata fin dalla prima serie.
E non parlo solo del disastro aereo, o del fumo nero. Ce ne son state di cose non spiegabili in senso razionale.
Il sogno premonitore di Locke in "Deus Ex machina", o quello di Mr. Eko in "?", la bara vuota, l'apparizione dei morti, gli animali che richiamano al passato dei sopravvissuti e ne potrei citare parecchi.

Concordo con chi dice che la serie sta prendendo una piega troppo fantascientifica, e chi gli autori stanno trattando tematiche parecchio delicate e su una superficie molto ma molto scivolosa.
Ma sta cosa della scientificità forse è anche, in seconda battuta, da imputare alla pressione dei fan per trattare tali temi. Quante teorie che implicavano temi di fantascienza sono state fatte da tanti fans ancor prima della 4 serie, nonostante Lost fino alla 3 stagione era sicuramente una serie Drammatica basata sul mistero con una componente fantascientifica molto bassa rispetto, ad esempio, a quella mistica, filosofica, filologica, psicologica ect.
Quindi questa svolta verso una componente fantascientifica può essere vista anche come un modo per soddisfare quella parte di fans (che però paradossalmente in parte adesso è proprio quella che storce il naso).

Poi un impressione che ho da qualche tempo è che c'è una fetta di Fans (non i riferisco a questa forum, ma è un impressione maturata girando un po' in rete) che sembra essere caduta dal cielo e gli autori devono dare spiegazioni scientifiche perchè se non sono dei cialtroni. :nuu:
Quale spiegazione scientificamente dimostrata ci può essere dietro la scena con dialogo con Jacob?!? Nessuna nel mondo reale. Ci può essere una spiegazione "razionale" all'interno però delle regole dei paradigmi di Lost. Prendiamo ad esempio, per l'ennesima volta, Ritorno a futuro. E' scientificamente impossibile che un macchina superando gli 88 miglia orari viaggi nel tempo, però tutti quelli che guardano quel film lo danno per acquisito, perchè è nella logica di ritorno a futuro, che rimane pur sempre un film frutto di fantasia (dove peraltro i viaggi nel tempo non erano inizialmente la tematica principale).
Oppure Hiro Nakamura, di Heroes, che piega lo spazio-tempo. Non ti viene spiegato come fa, ti viene detto che ci riesce, allo spettatore di Heroes sta bene.
Ci sono dei "postulati" che fondano il mondo di Lost (come il fattore curativo dell'isola), su cui certi avvenimenti si reggono e trovano una propria logica.
Naturalmente questo non giustifica che delle assurdità in Lost ci siano e a molti legittimamente ste cosa non piace.

Però una cosa non capisco, si accetta Jacob e il Fumo nero ma non si accettano concetti come il teletrasporto (eventualità neanche sicura) o passaggi nello spazio-tempo. Per i viaggi mentali di Desmond posso capire, quelli sono un discorso a parte, ma i concetti su elencati sono cose che gli scienzati un giorno potrebbero raggiungere. Istituti di ricerca di fama internazionale, come il Cern di Ginevra ad esempio, già fa esperimenti su questo campo; addiritura si potrebbe arrivare al primo viaggio nel tempo entro la fine di quest'anno, anche se si tratta ancora di particelle.
Cioè lo Spirito dell'isola sì, ma i Viaggi nel Tempo no. :blink: Devo ammettere che l'idea neanche a me allettava parecchio, però devo dire che un tema che mi affascina sempre di più (merito anche di utenti come Algol, Mikele e tanti altri che scrivono interessantissimi post sull'argomento).

Passando al discorso viaggi-mentali, devo dire che anche a me sta' cosa ha fatto storcere il naso. E' innegabile che sia una stupidaggine. Però come spiegazione alle premonizioni di Desmond la preferisco a molte altre possibili che potevano dare. Cercare di spiegare cose come la premonizioni che fa parte nel senso comune alla sfera del paranormale non è cosa facile. La spiegazioni è assultamente azzardata, ma almeno han risposto ad un mistero, per giunta in una puntata assolutamente Meravigliosa. Per il momento la cosa mi sembra abbastanza circoscritta e quindi , per me, è tollerabile. Ma non biasimo nessuno perchè non gli piace, anzi ha le sue ottime ragioni.

Mayflower ha scritto
Esistono delle teorie al mondo che non sono mai state provate, altre che la scienza attesta come impossibili da attuare, come i viaggi nel tempo (intesi come spostamenti nello spazio/tempo) e il teletrasporto. Se in LOST è presente il teletrasporto perchè non dovrebbe più piacere?
Non capisco. Era forse meglio una soluzione più razionale, tipo un sottomarino usato per questi spostamenti di Ben? Che noia.


:quoto: Assultamente. Avrei fatto fatica a capire che era Lost. Avrei fatto come il Dottor House difronte ad una diagnosi..."Troppo Semplice! Ci deve essere dell'altro!" :XD: :XD: :XD: :XD:

Olandese Volante ha scritto
Tutti gli indizi portano a soluzioni irrazionali (e ne sono totalmente contrario), ancora nn abbiamo soluzioni definitive però è evidente come gli autori si stiano meravigliosamente arrampicando sugli specchi per trarre dellconclusioni. Spero vivamente che si ritorni ad un piano nettamente più logico.


Si anche non sono un fautore dell' "aumento del fantascientifico".
Da notare che però nonostante il dissenso verso i viaggi nel tempo, la 4x05 e la 4x09 sono quelli con la valutazione più altro. E non so voi ma a me hanno esaltato enormemente. Forse non hanno tutti i torti gli autori a spingere sul fantascientifico, basta che non esagino.

Mayflower ha scritto
Mah, io penso che se tutti gli elementi "irrazionali", non spiegabili scientificamente di Lost vanno nella stessa direzione, ossia se non si contraddicono tra loro ( e non mi sembra sia successo) a me va più che bene.


:quoto:
Aggiungendo che devono rispecchiare leggi del mondo di Lost.

p.s.
Lyk@n ha scritto
Capacità di Teletrasporto, attraverso le tappe del triangolo maledetto "Isola // Deserto // Artico"


Ma questa è solo una teoria. Quindi la toglierei, in attesa di sapere qualcosa di più preciso.
Poi il teletrasporto non annoverabile tra le cose irrazionali, potrebbe essere scientificamente possibile. E' Fantascienza non irrazionalità.

Lyk@n ha scritto
Capacità rigenerativa post mortem, riservata ad alcuni individui (Bakunin)


Bakunin da quando ne sappiamo, prima che andasse in mille pezzi nella 3x23, non è mai morto.



Joy, ti Quoto in Tutto e per Tutto e aggiungo: Nessun Autore di Lost ha mai detto che è tutto spiegabile razionalmente. Mai!


Immagine
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 96 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 10  Prossimo

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google