SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: ven ott 23, 2009 7:52 pm 
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 1:12 am
Messaggi: 1366
i'm a: Boy
Data programmazione su solo-lost: venerdì 23 Ottobre 2009

3x18 - "Data del concepimento"

Trailer:



Sun affronta Juliet e le chiede se la sua gravidanza è a rischio: la donna le propone di fare qualche analisi in più per determinare la data del concepimento. Sull’altro lato dell’Isola, intanto, Mikhail sorprende il gruppo che sta soccorrendo la paracadutista e, messo alle strette, si offre di salvarle la vita.


Titolo originale
D.O.C.
Sceneggiatura
Edward Kitsis & Adam Horowitz
Regia
Frederick E.O. Toye

Guest starring
Andrew Divoff - Mikhail Bakunin
Byron Chung - Mr. Paik
Marsha Thomason - Naomi

Giorni sull'isola: 85°- 86°


3x19 - "Il brigantino"

Trailer:



Gli Altri offrono a Locke una possibilità per diventare uno di loro a patto che l’uomo dimostri di esserne meritevole. Incapace di fare quanto richiesto John prova a convincere Sawyer a farlo al posto suo. Nel frattempo Desmond si chiede se i sopravvissuti del Volo 815 si fidino ancora di Jack al punto di raccontargli della donna che ha salvato.


Titolo originale
The Brig
Sceneggiatura
Damon Lindelof & Carlton Cuse
Regia
Eric Laneuville

Guest starring
Nestor Carbonell - Richard Alpert
Mira Furlan - Danielle Rousseau
M.C. Gainey - Tom
Kevin Tighe - Anthony Cooper
Marsha Thomason - Naomi Dorrit

Giorni sull'isola: 88°- 89°


3x20 - "L'uomo dietro le quinte"

Trailer:



Dopo aver portato il corpo del padre a Ben, Locke chiede di vedere Jacob, il leader degli Altri. Nel frattempo, Sawyer torna al campo con il registratore portando Jack e Juliet al confronto finale.


Titolo originale
The Man Behind the Curtain
Sceneggiatura
Elizabeth Sarnoff & Drew Goddard
Regia
Bobby Roth

Guest starring
Nestor Carbonell - Richard Alpert
Andrew Divoff - Mikhail Bakunin
M.C. Gainey - Tom
Jon Gries - Roger Linus
Doug Hutchison - Horace Goodspeed
Samantha Mathis - Olivia Goodspeed
Carrie Preston - Emily Linus
Tania Raymonde - Alex
Marsha Thomason - Naomi Dorrit

Giorno sull'isola: 89°- 90°


[allineacentro]Ciao Danny
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: sab ott 24, 2009 10:43 am 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun set 03, 2007 8:40 pm
Messaggi: 1341
Località: nei meandri di milano
i'm a: Boy
secondo voi è stato Nemesis a chiedere aiuto a john locke nella finta cascina di jacob?
secondo me sì.....


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: dom ott 25, 2009 4:17 pm 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 08, 2009 1:52 pm
Messaggi: 146
Località: Milano
i'm a: Boy
D.O.C. (III.18).

Il “first-aid kit” ha trovato la sua funzione, forse nel nuovo corso dell’universo, forse nel corso che avrebbero comunque preso gli eventi. In ogni caso la precauzione per la potenziale ferita mortale di Charlie torna utile per aiutare questo misterioso personaggio caduto dal cielo.

Nobody knows we’re here…


Immagine


Meraviglioso Hugo, che gioca con la lanciarazzi!

La scena tutta la femminile sulla spiaggia è realmente drammatica. La tragedia di una verità danza sulle loro teste con un piglio macabro. Juliet sa, …Kate non vuole inquietare Sun, …Sun non può esimersi dal sapere.

Il “gioco” diviene presto mortifero, malgrado il dispiacere Juliet e il disappunto di Kate.


What happens to pregnant women
on this island?

They die.


Cade il gelo.

“Aiutami, sto morendo…”


Se non fosse stato per Mikhail Bakunin, che, sotto tiro, spiega ai suoi inseguitori che Naomi sta parlando italiano, non sarei riuscito a notarlo. Incredibile, la mia testa quando guardo Lost fa uno shift sull’inglese e devo sentirmi dire in inglese: “She’s speaking Italian”… :wack:

L’incontro tra Sun e Mr. Kwon riesce sempre a scuotermi. Che regale dignità in quell’uomo semplice e saggio!

Il dilemma di Sun diverrà presto evidente: se Ji Yeon è stata concepita prima della permanenza sull’isola, forse c’è salvezza, ma se è stata concepita sull’isola tutto avrà un altro corso. In un caso sarà frutto di adulterio, nell’altro condurrà a morte certa. La crudeltà del dilemma è estenuante e, in ogni caso, Sun è in scacco. Altro che Bergman!

I lose either way.


Il dialogo tra Sun e suo padre (Mr. Paik), a proposito dei 100.000$ del ricatto, mi apre un orizzonte che precedentemente non avevo notato. Il debito per salvare l’onore di Jin sarà la causa della nuova attività di Jin, quella che lo condurrà più volte a “sporcarsi le mani”. Ammetto l’ingenuità ma il passaggio mi era sfuggito più volte.

If this money is for your husband,
it is he who will bear this debt.
He will no longer be a floor manager.
He will be working for me.


Quindi Jin viene travolto da qualcosa che lo riguarda nel retaggio ma a cui non ha mai dato un accordo volontario e spontaneo. Si lorderà le mani di sangue grazie al ricatto della madre, senza sapere che quello è il prezzo pattuito per il suo onore. La storia di Jin è quindi diversa da quella degli altri losties. La sua espiazione infatti è più leggera se comparata con quella degli altri. Lui deve solo riconquistare la sua primigenia “innocenza” e lo fa ricostruendo il rapporto con Sun, che era degenerato a causa del peso delle incombenze che Mr. Paik gli aveva accollato. Libero da Paik, Jin ritroverà la sua natura signorile e pacata, recupererà, insomma, la lezione del padre.

Per Sun le cose sono differenti. E’ in scacco nel tempo dell’isola e lo è anche nella relazione con Jin nel passato. Sa che suo padre considererà un debito di Jin la somma da devolvere al suo onore e non può evitare che la tragedia si dipani. Se restituisce i soldi, Jin perderà l’onore; se cede al ricatto Jin sarà cooptato dal padre. Lo scacco di Sun è la vera chiave narrativa dell’episodio.

She will lose either way.

La magia che si crea nella stazione medica tra Sun e Juliet è toccante. All’inizio, si confrontano come in un duello – reso bene dal campo e contro-campo dell’inquadratura – e poi, lentamente si aprono ed emerge un nuovo modo di guardarsi e ascoltarsi. Mettono in comune, in poche battute, il loro vissuto e un nuovo patto di solidarietà apre orizzonti non immaginabili: la diffidenza lascia spazio alla fiducia, la tenerezza sovrasta la durezza, la comprensione reciproca avalla la confidenza. Non è nata un’amicizia, non si tratta di una tregua, ambedue scelgono e si incantano di fronte a un mistero insondabile e concreto che è li, davanti ai loro occhi.

Immagine


You got pregnant on the island.
I am sorry, I'm so sorry, Sun.
I will do everything that I can.
It's Jin's.


Immagine Immagine


Nella jungla Mikhail da la sua piccola lezione sulla peculiarità dell’isola: Naomi sarà presto ristabilità, malgrado la perforazione del polmone perché:

…on this island
the rules are a bit different.


E’ incredibile come la rettitidine di Des nel rispettare la parola data a Mikhail coopererà alla morte di Charlie. Pare quasi che sia Charlie, sia Mikhail lo sappiano. E, sopra ogni cosa, indirettamente, Des, in modo involontario, collabora al piano dell’universo per ristabilire l’ordine prestabilito: Charlie deve morire!

Immagine


…I hate you.

The Brig (III.19).

L’unico che non rientra al campo con la solita dinamica è Locke, lui spunta nel mezzo della notte, affiora dai cespugli come se fosse un intruso e non segue il solito copione. John Locke è parte della comunità o è una cellula impazzita? E’ sempre stato indipendente e un po’ scollato dalle aspirazioni della comunità, con questo episodio consolida la sua posizione e comincia una fattiva adesione alla comunità degli Altri, anche se sull’isola non si offrono pasti gratis.

Il dialogo tra Richard e John è realmente interessante. Mette in luce le aspettative che l’intera comunità degli Altri ha nei confronti di Locke e le tattiche di Ben per rimanere il capo della sua gente. Strana comunità. Sull’isola si sparge la voce che un tizio paralizzato torna a camminare e la sua peculiarità lo rende immediatamente speciale e appetibile come leader. La posizione di Ben si direbbe realmente precaria o poco condivisa. Fino al punto che Richard avvicina John, all’insaputa di Ben, per raccontargli la sua versione dei fatti. Proprio quel Richard che lo ha visitato alla nascita e lo ha testato con un rituale degno di un Panchen Lama, ora pare non conoscerlo o finge di non sapere chi sia, ma dispensa consigli. Richard mente? Ha visitato il piccolo Locke ma non sapeva come si chiamava? Ipotesi impossibile visto il livello di onniscienza di personaggi come Richard. Sta tessendo le fila di una trama prestabilita, condivisa con Ben o addirittura con Jacob saltando Ben?

In ogni caso le parole di Richard a proposito di Ben sono molto determinate:

Ben has been wasting our time with
novelties like fertility problems.
We're looking for someone to remind us
that we're here for more important reasons.


Il consiglio di Richard, corredato da una scheda degna della CIA, è chiaro. Così come lentamente diverrà chiaro anche a James chi sia lo strano personaggio rinchiuso nella Black Rock. C’è un momento, un piccolo istante in cui James comincia a collegare i fatti. E’ ancora lontano dalla “quadratura del cerchio” ma l’intuito lo sta guidando verso la chiave di lettura del mistero. Ma i nomi elencati, in modo gelido e sprezzante, da Anthony Cooper aprono una breccia…

…Tom Sawyer…


Immagine


Il cerchio è quadrato, la parola magica è pronunciata, Sawyer ha davanti l’uomo che ha cercato per tutta la vita e che l’isola o chi per essa ha condotto proprio li, al suo cospetto. L’ignoranza e l’arroganza di Cooper faranno il resto.

I narratori divengono artefici della pena del trapasso, l’architettura della narrazione li rende capaci di irretire il colpevole e tramite un ingegnoso concerto di eventi consente loro di incastrarlo nel mosaico narrativo proprio nella posizione in cui la tessera trova il suo spazio ideale. La loro genialità è progettuale, gli eventi si susseguono, disegnano destini e sorti con una perizia incredibile. Anthony Cooper è al cospetto dell’unica persona che può giudicarlo, anzi è di fronte a colui che ha dedicato una vita ad architettare la vendetta. E ora, come dei minori, lo consegnano, in termini narrativi, alla sua nemesi. E non si tratta di un giudizio banale, quello di un’entità super partes che giudica in modo generico la buona o cattiva condotta, si tratta di colui che ha dedicato la vita a quel progetto, quella persona che porta ancora con sé quella lettera che è una promessa scritta nell’infanzia. Quella persona che deve riconciliare l’ego infantile con quello adulto e che ha deciso che il passaggio dall’uno all’altro sia uno e uno solo: uccidere chi ha ucciso la sua infanzia. Questo è, a parer mio, il momento del cambiamento di James, il momento in cui raccoglie l’offerta dell’isola, abbandona il sogno di vendetta infantile e comincia a crescere libero dai fantasmi del passato.

…Lost

The Man Behind the Curtain (III.20).

Storia di Ben. La tragica morte della madre, l’ingresso di Roger e Horace in scena. Il confronto con John che ha superato il “rito di ingresso”.

He’s name is Jacob.


Il primo sguardo sulla Dharma Initiative e alcuni frammenti dell’infanzia infelice di Ben. Entra in scena anche la piccola Annie, che nel mio immaginario avrebbe dovuto trovare uno spazio nella narrazione e invece è scomparsa. O, almeno, io l’ho persa di vista. Il motivo? La scena dell’altalena, molto intensa, ricca di significati che legano e per le parole di Annie che evocano un legame non transitorio. Oltre a ciò l’episodio comincia con Ben che maneggia quella statuetta in legno che raffigurava quel legame. Forse uno dei pochi compleanni in cui Ben ha ricevuto un regalo che portasse con se un sentimento autentico.

Happy birthday, Ben.


Immagine


La richiesta di John di incontrare Jacob trova ampio consenso nella comunità degli Altri. Il metodo brutale di John fa percepire lo scollamento tra Ben e la sua comunità. Quando Locke abbatte Mikhail nessuno interviene malgrado l’appello lanciato da Ben. John si sta candidando alla leadership della comunità e pare sia supportato dai suoi membri. Alex è chiaramente esplicita quando mette in guardia John consegnandogli una pistola e augurando a Ben un buon compleanno.

I hear you're gonna go see Jacob.
You're gonna need this.

Happy birthday, dad.


Il piccolo Ben comincia la sua ricerca di indipendenza riconoscendo la madre da una fotografia in bianco e nero. Il “fantasma” che è apparso alla sua finestra diverrà la sua ancora di salvezza, quanto lo raccorderà ai nativi, ciò che lo introdurrà nel complesso mondo di coloro che chiamiamo Altri.

La visita alla capanna di Jacob è imperscrutabile. La cenere che demarca il confine, i fenomeni paranormali che accadono nella capanna quando John accende una semplice torcia elettrica sono al di sopra di ogni comprensione.

@ Mark, non ho alcuna idea in proposito alla tua domanda. Sia Jacob che la sua nemesi avrebbero potuto parlare a John. Jacob avrebbe potuto richiedere la sua collaborazione nel dimostrare che nell’uomo, in quanto specie, c’è qualcosa di buono. La nemesi di Jacob avrebbe potuto chiedere aiuto a Locke per liberarsi da Jacob, in quanto incapace di sopportare il suo programma di sperimentazione sull’umana attitudine a rispondere in modo retto alle sfide della vita. Jacob e la sua nemesi sono come il bene e il male. L’uno non può esistere senza l’altro come metro di paragone. La nemesi di Jacob, in fondo, è Jacob stesso. Gli esperimenti di Jacob sono crudeli. Sapere che una specie è indissolubilmente legata ad una cronica incapacità di riscattarsi, in quanto caratterizzata proprio da quelle caratteristiche che definiremmo umane, non è, forse, malvagio in sé. E un po’ come chiedere a un leone dì astenersi dall’uccidere per cibarsi o sperare che un topo sia capace di risolvere un’equazione alle differenze. Forse la nemesi di Jacob, col suo pessimismo è più indulgente verso gli uomini di quanto non sia Jacob col suo ottimismo mal riposto. Poi è vero, Lost è un percorso di riscatto, ma quel riscatto lo scelgono gli uomini, quando comprendono la complessità dell’esistere e ciò non ha nulla a che fare ne con Jacob ne con la sua nemesi che si contendono, in modo idiota, il loro destino. Sawyer, Jack, Kate, Sayid, Jin, Sun crescono perché si ritrovano in un contesto che li fa riflettere, che li allontana dalla contingenza e favorisce, indirettamente, la loro crescita. Forse tutto ciò non sarebbe avvenuto senza l’isola e la disputa tra Jacob e la sua nemesi. Ciò non toglie però che sono loro a farlo, perché hanno capito quanto sia rilevante per loro stessi, per la loro evoluzione e ciò, secondo me, prescinde dalla loro elezione.

La crudeltà di Ben si manifesta ben due volte in tempi diversi della narrazione: quando tenta di eliminare John in modo piuttosto sommario e inefficace e quando elimina, con distacco, il padre tirando la spoletta. In questo caso si potrebbe parlare di figlio saturnino?

Immagine


…Lost

:ciao:
Deep…
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: lun ott 26, 2009 9:40 pm 
Tecnico Dharma
Tecnico Dharma
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab feb 23, 2008 12:16 am
Messaggi: 624
Località: Succo d'arancia che viaggia nel tempo
i'm a: Boy
Miei cari amici del forum, vi scrivo dalla bellissima Parigi, dove tra i mille impegni ho trovato un po' di tempo per collegarmi a questo amatissimo forum. Sono costretto a seguire la maratona sull'ipod e a scrivere le mie impressioni sul mio caro John (b)locke notes. Faccio ancora i complimenti a deep. Sono pienamente d'accordo con le tue impressioni su Jacob e la sua nemesi. Appena ho un po' piu' di tempo e una tastiera con le lettere al posto giusto postero' qualcosa di piu' completo. Vi saluto tutti e vi ringrazio per tenermi compagnia anche qui.

P.S amministratori non cancellatemi le parti off topic :hhe:


That's what she said
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 2:32 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun set 03, 2007 8:40 pm
Messaggi: 1341
Località: nei meandri di milano
i'm a: Boy
ivan815 ha scritto
Miei cari amici del forum, vi scrivo dalla bellissima Parigi, dove tra i mille impegni ho trovato un po' di tempo per collegarmi a questo amatissimo forum. Sono costretto a seguire la maratona sull'ipod e a scrivere le mie impressioni sul mio caro John (b)locke notes. Faccio ancora i complimenti a deep. Sono pienamente d'accordo con le tue impressioni su Jacob e la sua nemesi. Appena ho un po' piu' di tempo e una tastiera con le lettere al posto giusto postero' qualcosa di piu' completo. Vi saluto tutti e vi ringrazio per tenermi compagnia anche qui.

P.S amministratori non cancellatemi le parti off topic :hhe:


Azz!!! io ci sono stato la settimana scorsa!!! goditela tutta!!!

ad ogni modo, nella season finale 5 Ilana dice a Bram "qualcun altro è stato qui". dato che sappiamo che lei ha conosciuto Jacob risulta ovvio che si riferisse a qualcun altro.....
e chi altri vi poteva essere nella cascina se non Nemesis???


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 9:31 pm 
A Othersville
A Othersville
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:15 pm
Messaggi: 938
Località: sicilia
i'm a: Boy
3x18 Data del concepimento


Puntata che mette in evidenza le proprietà fantastiche dell'isola. Da un lato Sun, decisa ad avere risposte sulla sua gravidanza e pronta a farsi guidare da Juliette, dall'altra la misteriosa Naomi, spuntata dal nulla e arrivata sull'isola per trarre in salvo (forse :) ) i losties. Juliette confida a Sun che le proprietà dell'isola fanno aumentare di 5volte la quantità di spermatozoi dell'uomo, aumentando le chance di restare incinta. Naomi invece, dopo essere stata salvata da Bakunin, deve restare a riposo solo 1giorno per un polmone perforato: "su quest'isola le regole sono un po' diverse" esordisce l'uomo. Il finale è sconcertante e inquietante con Naomi che, dopo essersi ripresa, afferma che il volo 815 è stato rintracciato: "I passeggeri sono tutti morti"...

3x19 Il brigantino


Locke-Cooper; come è che quest'ultimo sia potuto arrivare sull'isola resta un mistero, e la sua versione non mi convince e fa acqua da tutte le parti. L'isola (o il destino) fa il resto, facendo incontrare Sawyer e Cooper. Adesso che John ha "ucciso" suo padre è libero di proseguire per la sua strada. Ha trovato uno scopo. 2 domande su Ben sono d'obbligo:
1.Perchè la sua guarigione è collegata all'arrivo di John?
2. Come fa a sapere che John è stato respinto dal safari in Australia?


Immagine


I LOVE LOST
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 10:12 pm 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 08, 2009 1:52 pm
Messaggi: 146
Località: Milano
i'm a: Boy
ivan815 ha scritto
Miei cari amici del forum, vi scrivo dalla bellissima Parigi, dove tra i mille impegni ho trovato un po' di tempo per collegarmi a questo amatissimo forum. Sono costretto a seguire la maratona sull'ipod e a scrivere le mie impressioni sul mio caro John (b)locke notes. Faccio ancora i complimenti a deep. Sono pienamente d'accordo con le tue impressioni su Jacob e la sua nemesi. Appena ho un po' piu' di tempo e una tastiera con le lettere al posto giusto postero' qualcosa di piu' completo. Vi saluto tutti e vi ringrazio per tenermi compagnia anche qui.

P.S amministratori non cancellatemi le parti off topic :hhe:


Caro Ivan815,

anche tu a Parigi, ho passato molto tempo in quella meravigliosa città negli ulltimi mesi. Grazie per il tuo apprezzamento e spero che tu sia li per ragioni professionali (il tuo progetto di diventare uno scenaggiatore). Per come conosco la città le possibilità a Parigi sono enormi è una realtà veramente ricca di stimoli e di orizzonti innovativi.

Scusate l'off topic ma Ivan ha toccato una corda del mio animo molto controversa in questo momento.
Fine e dell'off topic.

In bocca al lupo!

Deep...
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: gio ott 29, 2009 10:07 pm 
Premo Execute
Premo Execute
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: gio apr 17, 2008 3:38 pm
Messaggi: 539
Località: Bologna
i'm a: Girl
Deepspaceblue ha scritto
La crudeltà di Ben si manifesta ben due volte in tempi diversi della narrazione: quando tenta di eliminare John in modo piuttosto sommario e inefficace e quando elimina, con distacco, il padre tirando la spoletta. In questo caso si potrebbe parlare di figlio saturnino?



Sì Deep, penso si possa parlare di figlio saturnino, perché Ben – nell’uccidere il padre – non solo vendica la simbolica uccisione che il padre (già saturnino di suo) aveva fatto alla sua infanzia, ma supera in negativo Richard, facendo peggio di lui: infatti, non impedirà che Alex venga uccisa da Keamy, ma anzi istigherà Keamy a farlo e quindi da figlio saturnino, ferito e “divorato” dal padre, diventerà lui stesso un padre Saturno oppressore e “uccisore” di figli.
Questo in attesa del riscatto totale che, iniziato dopo la morte di Alex, forse si compirà definitivamente nella sesta, almeno spero… :)
Ciao!


"E tutto insieme, tutte le voci
tutte le mete, tutti i desideri,
tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male
tutto insieme era il mondo.
Tutto insieme era il fiume del divenire,
era la musica della vita".
~ Hermann Hesse - Siddharta ~

Grazie LOST !
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: gio ott 29, 2009 11:42 pm 
A Othersville
A Othersville
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:15 pm
Messaggi: 938
Località: sicilia
i'm a: Boy
3x20 L'uomo dietro le quinte

Forse la puntata più intrinseca di mistero fin'ora vista! Gli argomenti trattati in questa puntata sono immensi...Ben,Jacob,La cascina,la cenere,horace.. ma andiamo con ordine:

prima di iniziare sottolineo la frase di Ben a Richard: "Sai che cos'è un compleanno"? Perchè Richard non invecchia? Se è stato Jacob, perchè lo ha fatto? A quale scopo?

Quella di Ben è il secondo "reclutamento volontario" (dopo arriverà anche Juliette) e arrivano entrambi con il sottomarino. Ad aspettare Ben e il padre all'arrivo sull'isola c'è Horace Goodspeed, personaggio ancora avvolto nel mistero; a testimonianza delle immagini, il suo rapporto con Ben era molto stretto e ancora non sappiamo il perchè. Durante una lezione alla "scuola dell'isola" l'insegnante spiega ai bambini che tempo fà sull'isola c'era un vulcano (avrà importanza successivamente questo particolare?); subito dopo c'è uno scontro a fuoco tra i Nativi e la Dharma e come sappiamo sarà questo il motivo scatenante della Purga. Ben stringe amicizia con una bambina, Annie, che gli fa un regalo per il suo compleanno; Ben sembra ancora legato a quel regalo e a quella bambina visto che a distanza di 30anni (più o meno) lo conserva gelosamente; La sera appare a Ben la madre, morta alla sua nascita. Il piccolo scappa nella foresta per cercarla e una volta trovata lei dice: "Non è ancora il momento". Ben fa subito un altro incontro di fondamentale importanza: Richard Alpert; prima Ben sente dei sussuri nella foresta, e dopo incontra l'uomo misterioso.Dopo aver spiegato all'uomo dell'apparizione della madre, Alpert sembra quasi felice e alla richiesta di Ben di portarlo con lui risponde:"Puo' darsi, un giorno. Ma devi avere molta pazienza". A distanza di anni, i 2 organizzano "La Purga" uccidendo tutti i membri del progetto Dharma; l'azione è stata iniziata alle 4in punto; c'è un motivo di quest'orario?

Sull'isola invece il tema principale è Locke-Ben-Jacob; "Mastrolindo" vuole conoscere questo fantomatico uomo da cui gli Altri ricevono gli ordini e Ben decide di portarlo; La voglia di sapere di John è incredibile e durante il viaggio si imbatte in una "linea di cenere".... a che servirà? Ben cerca di distrarlo dicendo di camminare; arrivati alla cascina Ben organizza un teatrino, ma c'è davvero qualcuno li quella sera... sarà Nemesi? Sarà stato lui a sussurrare a Locke "Help Me".

Troppi interrogativi in questa puntata, speriamo riusciamo presto a risolverli!

:bye1: :bye1:


Immagine


I LOVE LOST
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x18 - 3x19 - 3x20
MessaggioInviato: ven ott 30, 2009 3:05 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun set 03, 2007 8:40 pm
Messaggi: 1341
Località: nei meandri di milano
i'm a: Boy
** Jack Shepard ** ha scritto
3x20 L'uomo dietro le quinte

Forse la puntata più intrinseca di mistero fin'ora vista! Gli argomenti trattati in questa puntata sono immensi...Ben,Jacob,La cascina,la cenere,horace.. ma andiamo con ordine:

prima di iniziare sottolineo la frase di Ben a Richard: "Sai che cos'è un compleanno"? Perchè Richard non invecchia? Se è stato Jacob, perchè lo ha fatto? A quale scopo?

Quella di Ben è il secondo "reclutamento volontario" (dopo arriverà anche Juliette) e arrivano entrambi con il sottomarino. Ad aspettare Ben e il padre all'arrivo sull'isola c'è Horace Goodspeed, personaggio ancora avvolto nel mistero; a testimonianza delle immagini, il suo rapporto con Ben era molto stretto e ancora non sappiamo il perchè. Durante una lezione alla "scuola dell'isola" l'insegnante spiega ai bambini che tempo fà sull'isola c'era un vulcano (avrà importanza successivamente questo particolare?); subito dopo c'è uno scontro a fuoco tra i Nativi e la Dharma e come sappiamo sarà questo il motivo scatenante della Purga. Ben stringe amicizia con una bambina, Annie, che gli fa un regalo per il suo compleanno; Ben sembra ancora legato a quel regalo e a quella bambina visto che a distanza di 30anni (più o meno) lo conserva gelosamente; La sera appare a Ben la madre, morta alla sua nascita. Il piccolo scappa nella foresta per cercarla e una volta trovata lei dice: "Non è ancora il momento". Ben fa subito un altro incontro di fondamentale importanza: Richard Alpert; prima Ben sente dei sussuri nella foresta, e dopo incontra l'uomo misterioso.Dopo aver spiegato all'uomo dell'apparizione della madre, Alpert sembra quasi felice e alla richiesta di Ben di portarlo con lui risponde:"Puo' darsi, un giorno. Ma devi avere molta pazienza". A distanza di anni, i 2 organizzano "La Purga" uccidendo tutti i membri del progetto Dharma; l'azione è stata iniziata alle 4in punto; c'è un motivo di quest'orario?

Sull'isola invece il tema principale è Locke-Ben-Jacob; "Mastrolindo" vuole conoscere questo fantomatico uomo da cui gli Altri ricevono gli ordini e Ben decide di portarlo; La voglia di sapere di John è incredibile e durante il viaggio si imbatte in una "linea di cenere".... a che servirà? Ben cerca di distrarlo dicendo di camminare; arrivati alla cascina Ben organizza un teatrino, ma c'è davvero qualcuno li quella sera... sarà Nemesi? Sarà stato lui a sussurrare a Locke "Help Me".

Troppi interrogativi in questa puntata, speriamo riusciamo presto a risolverli!

:bye1: :bye1:


bell interevento Jack. solo una cosa, il conflitto a fuoco coi nativi probabilmente accade nel 71 o nel 72.
dal cofanetto speciale della season 5 sappiamo che la tregua fu firmata nel novembre 73 (un anno prima che James "laFleur" ford e i suoi si ritrovasse in quel lasso di tempo.
è probabile che si trattasse di Nemesis sia nella cascina di Jacob (Ilana nella season finale 5 dice espressamente "qualcun altro è stato qui" sia nell apparizione a ben.
e a quest ultimo dettaglio non ci avevo mai pensato.
è probabile (ma potrei sbagliarmi in mancanza di fatti concreti) che Nemesis sia apparso sempre sotto le sembianze di gente morta.

su annie....speravo ed ero convinto di avere risposte nella season 5. nonostante la lunga ambientazione nel bel mezzo del progetto dharma la bambina non si è vista.
eppure abbiamo visto spesso il ritratto di una donna bionda nella casa di ben.
era lei, annie? era la madre?
gli autori in un podcast ufficiale dissero che annie era molto importante. anche più dei vulcani.
o ci hanno preso in giro (tanto per cambiare) o se ne sono dimenticati.

sarebbe un grave errore non spiegare questa situazione. ora come ora non credo che annie abbia inciso nella decisione di ben di fare il doppio gioco per gli others. ma da come ce l'avevano mostrata nella 3x20, sembrava quasi che la cosa fosse collegata.

p.s.: quest attesa è interminabile....


Immagine
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google