SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: ven set 18, 2009 7:08 pm 
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 1:12 am
Messaggi: 1366
i'm a: Boy
Data programmazione su solo-lost: venerdì 18 settembre 2009

3x01 - "Storia di due città"

Trailer:



Jack, Kate e Sawyer si ritrovano in un posto sconosciuto che si scoprirà appartenere agli Altri e che verrà poi identificato come la Stazione Idra: Jack e Sawyer tenteranno invano la fuga mentre Kate farà un’interessante chiacchierata con l’uomo che si faceva chiamare Henry Gale e che invece si dimostra essere Benjamin Linus, il leader degli Altri.


Titolo originale
A Tale of Two Cities
Sceneggiatura
Teleplay by J.J. Abrams & Damon Lindelof
Story by Damon Lindelof
Regia
Jack Bender

Guest starring
Julie Adams - Amelia
Blake Bashoff - Karl
Brett Cullen - Goodwin
M.C. Gainey - Tom
William Mapother - Ethan Rom
John Terry - Christian Shephard
Julie Bowen - Sarah

Giorno sull'isola: 68°


3x02 - "La ballerina di vetro"

Trailer:



Jin, Sun e Sayid iniziano a preoccuparsi perché i loro compagni in spedizione verso l'accampamento degli Others non si sono ancora fatti vedere. Sawyer e Kate vengono portati in un campo dove vengono obbligati a lavorare. Ben scopre che i sopravvissuti hanno una barca ed organizza un piano per rubarla.


Titolo originale
The Glass Ballerina
Sceneggiatura
Jeff Pinkner & Drew Goddard
Regia
Paul Edwards

Guest starring
M.C. Gainey - Tom
Tania Raymonde - Alex
Michael Bowen - Danny Pickett
Tony Lee - Jae Lee
Byron Chung - Mr. Paik
Paula Malcolmson - Colleen

Giorno sull'isola: 69°


3x03 - "Ulteriori istruzioni"

Trailer:



Locke, dopo aver avuto una visione, decide di partire con Charlie per andare a salvare Eko. Hurley torna alla spiaggia e riferisce ai compagni il messaggio degli Altri. Desmond, confuso, comincia a fare affermazioni che sembrano dimostrare che l'uomo vede nel futuro.


Titolo originale
Further Instructions
Sceneggiatura
Carlton Cuse & Elizabeth Sarnoff
Regia
Stephen Williams

Guest starring
Chris Mulkey - Mike
Virginia Morris - Jan
Justin Chatwin - Eddie

Giorno sull'isola: 69°


3x04 - "Ognuno pensi per sé"

Trailer:



A causa del carattere ribelle di Sawyer, Ben e gli Altri creano un piano per tenerlo a bada. Alla spiaggia, nel frattempo, Desmond inizia a raccogliere alcuni oggetti per costruire qualcosa di misterioso.


Titolo originale
Every Man for Himself
Sceneggiatura
Edward Kitsis & Adam Horowitz
Regia
Stephen Williams

Guest starring
Michael Bowen - Danny Pickett
M.C. Gainey - Tom
Kim Dickens - Cassidy Phillips
Ian Gomez - Munson
Paula Malcolmson - Colleen Pickett
Bill Duke - Warden Harris

Giorni sull'isola: 70°- 71°


[allineacentro]Ciao Danny
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: sab set 19, 2009 11:14 am 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 08, 2009 1:52 pm
Messaggi: 146
Località: Milano
i'm a: Boy
A Tales of Two Cities. (III.1).

L’occhio di Jiuliet… Downtown… muffin bruciati, un “buon salotto”, il club del libro…
Attacco bellissimo e decisamente fuori registro rispetto agli schemi delle prime due annate. Pare di essere precipitati a Wisteria Lane, nel bellissimo Desperate Housewives. Sono bastate quelle poche immagini davanti allo specchio per capire che avrei amato quel nuovo personaggio che appariva profondamente tormentato e cercava docilmente un sollievo contraddittorio in un sound splendido e solare.

In un contesto come quello del 22 settembre 2004 trovo che la citazione di un mago del suspence come Stephen King sia realmente qualcosa di sublime.

Kate, you're not my type.


Vedere Kate vestita così risulta così innaturale dopo due anni di fughe e battaglie, combattimenti, corse, arrampicate. L’incontro “galante” con Ben è realmente inquietante. Una nuova dimensione, leziosa, comoda, persino raffinata, nasconde insidie ancora inimmaginabili. Alla luce della V stagione mi viene da chiedermi che cosa Ben sapesse di Kate al momento della colazione elegante sulla spiaggia. In qualche modo tenta di sedurla e minacciarla quasi improvvisasse e non conoscesse nulla della sua storia. Ma può essere vero che l’emissario dell’entomologo non sapesse nulla degli “animaletti” che il suo capo aveva “convocato” per i suoi esperimenti esistenziali? Ad esempio è evidente che Jiuliet sa veramente molte, forse troppe, cose di Jack.

L’espressione di compiacimento di Sawyer che guarda Kate mangiare con gusto il biscotto a forma di pesce è indimenticabile. In quel moto del viso si leggono tutto l’amore e la passione che prova per lei. Sawyer ha decisamente cominciato la sua palingenesi.

Immagine Immagine


Al sentimento di Sawyer fa da contrappunto il feeling che sta nascendo tra Jack e Juliet. Lei da il meglio di se con quello sguardo docilmente coraggioso che la contraddistingue.

Is she happy?
Yes, Jack she's very happy.


Immagine Immagine


L’animo mefistofelico di Ben e il sottile disappunto di Juliet cominciano a farsi largo nella narrazione.

…Lost

The Glass Ballerina. (III.2)

Storia di Sun.

Mi chiedo cosa Sayd marchi con la matita sulla carta. E soprattutto come faccia ad esistere una carta dell’isola visto che il luogo è sconosciuto. Sayd può aver recuperato la mappa solo da Danielle, o forse in una delle stazioni Dharma. Ma il particolare non è mai stato rivelato. E, pensandoci bene, ora non riesco a ricordare l’origine delle mappe che Sayid ha recuperato nel sito di Danielle. L’unica possibilità oltre quella del recupero in una stazione è che Danielle abbia disegnato le mappe. Anche se risulterebbe incomprensibile perché la mappa pare essere tracciata in modo molto tecnico, che richiederebbe, come minimo, un sorvolo dell’isola e la capacità di riprodurre i dettagli con tanta cura –oltre che una certa abilità nella stampa. Probabilmente la mappa è stata recuperata da Danielle in una delle stazioni Dharma e Sayid ne è venuto in possesso quando ha visitato il suo sito. Questa mi pare la versione più plausibile.

Immagine


La costrizione di Sawyer e Kate in gabbie separate e contrapposte mi pare molto simbolica. Rappresenta un po’ la loro condizione affettiva: vicini, ma lontani; amanti, ma separati; legati, ma incapaci di concretizzare ciò che li unisce. Una vera metafora.

Il fatto che probabilmente lavorino alla pista di atterraggio del volo Ajira 316 è realmente inquietante. E’ veramente possibile che gli autori avessero in mente l’evoluzione della storia con un dettaglio così fine o, forse, hanno solo avuto una fortuna sfacciata. O, ancora, il loro modulo narrativo è talmente innovativo da permettere loro di convertire un accadimento, in un episodio, in qualcosa che trova ragione di esistere quasi due anni dopo. Resto sempre attonito quando mi domando se Lost è il prodotto di una sorta di ingegneria cinematografica o un meraviglioso evento di creatività senza limiti. Nell’uno o nell’altro caso, resta evidente che esiste la possibilità di ricollegare eventi, magari fortuiti, con una precisione ingegneristica, che i “teoremi” narrativi quadrano alla perfezione e che l’opera consente aperture e chiusure su argomenti che paiono impossibili da ricollegare. La domanda è: perché ti viene in mente che la pista di atterraggio del volo Ajira 316 è quella che Sawyer e Kate hanno contribuito a costruire?

Trovo magistrale l’intreccio emotivo creato con le due storie parallele: l’amore fedifrago di Sun e l’amore impotente di Sawyer e Kate. Quando lui la raggiunge per baciarla, si apre l’universo delle possibilità. Possibile che due come loro, determinati, risoluti, chiari con se stessi, disincantati, riescano a baciarsi solo in un contesto completamente avverso? E’ la meraviglia dell’amore impossibile avrebbe detto Getto. Quell’amore che sboccia solo quando sa che non sarà possibile. La parte più recondita e profonda dell’animo umano, che emerge vincente fronteggiando l’impossibile. E’ l’amore per l’altro ma anche per l’autodeterminazione. E’ il momento della rivolta che trasuda sentimento. E’ il momento per dire sono qui e amo. Questa parte di Lost è splendidamente letteraria. E io non posso trattenermi dall’adorarla. E il fatto che sia proprio Jiuliet a chiudere la scena è profondamente rivelatorio.

You taste like strawberries.
You taste like fish biscuits.


Sun, così come aveva colpevolmente infranto la glass ballerina, ha rotto l’equilibrio instabile tra i due gruppi. Ora sono nemici mortali anche se si tratta solo di un dettaglio formale. La guerra è iniziata, le visioni si scontrano, gli orizzonti si separano anche se, come sappiamo, saranno destinati a ricongiungersi.

Finalmente Ben si presenta per quello che é:

Hi, my name is Benjamin Linus
and I've lived on this island all my life.


La promessa di concedere a Jack di raggiungere il mondo fuori dall’isola pare realmente seducente per Jack.

…Lost

Further Instruction (III.3).

L’occhio di Locke, scaraventato dalla detonazione nella giungla e Des che corre nudo come un novello Adamo.

John è alla ricerca del senso e vuole parlare con l’isola, si affida allora alla tradizione sciamanica della “capanna sudatoria”, un luogo e uno stato mentale che gli permetterà di comunicare con lo spirito dell’isola. Come i vecchi sciamani costruisce una capanna e assume, sotto l’effetto dei fumi della capanna, un intruglio allucinogeno. Il riferimento alle tecniche di Don Juan di Castaneda è chiarissimo, la conferma della sensibilità degli autori ai temi della realtà separata verrà confermata alla fine della V stagione (rivedete il post di Algol: “il libro della settimana”, nel blog). John deve vedere oltre e l’unico modo è tentare un accesso alla realtà separata.

La costruzione dell’allucinazione è realmente convincente. Boone conduce John in carrozzella attraverso l’aeroporto di Sidney al momento dell’imbarco del volo 815 e lo guida nella ricerca di chi ha bisogno del suo aiuto. La conclusione è realmente misteriosa: John deve salvare la vita di Eko. Scaraventato fuori dalla capanna sudatoria da uno spirito guida, un orso, riprende a parlare e si lancia con Charlie nell’avventura del salvataggio di Mr. Eko. E’ il senso di colpa che lo guida. Ciò che è accaduto è principalmente sua responsabilità. Alla stessa stregua del senso di colpa che lo accompagna nel ricordo del tradimento involontario della sua “famiglia” adottiva, quando ha consentito ad un agente di infiltrarsi tra loro. La triste storia degli errori e delle reprimende consequenziali continua a tormentare questo personaggio controverso. Ha sfidato Eko e ha sbagliato, ha compromesso l’integrità della comunità che l’ospitava e ha sbagliato. La vita per lui continua ad essere fitta di errori ed infelicità. Una vita che pare non offrirgli nessuna opportunità di redenzione. Le attività sotterranee della sua famiglia gli erano completamente oscure ed è imbarazzante vederlo scusarsi per qualcosa che non ha fatto. Lui è stato semplicemente individuato come l’anello debole della struttura, il canale adatto per infiltrarsi e lui pare non sapere o non riuscire neppure a comprendere quale sia l’attività primaria della comunità a cui dedica tanto affetto. Almeno riuscirà a salvare Mr. Eko dalle grinfie dell’orso.

Desmond, nel frattempo, comincia a manifestare i nuovi segni della sua chiaroveggenza. Involontariamente parla di cose che ancora non sono accadute. Il passo di Lost è cambiato ora si entra nell’antro buio della narrazione.

Hurley diviene una specie di essere cosciente che comprende gli accadimenti e capisce rapidamente. E’ vero (hai ragione Melusina) è il più saggio tra tutti. Sa ascoltare, capire, elaborare. Riesce a comprendere le evoluzioni anzitempo e le elabora con la sua saggezza semplice e lineare. Hugo si sta rivelando, sta emergendo, si sta materializzando sull’isola come colui che comprende. Non sa le cose a priori, non ha accesso a verità profonde; è la razionalità incarnata dei personaggi. Colui che sa perché sa collegare eventi apparentemente distanti in modo creativo ma concreto.

…Déjà vu.


Every Man For Himself (III.4).

La chiaroveggenza di Desmond fa il suo ingresso con timidezza.

L’emblematico rivelatore del battito cardiaco ci offre la prova scientifica della passione di Sawyer per Kate. 125 pulsazioni vederla di schiena mentre si cambia. Che ritmo! La trappola psicologica che lo incatena è stata costruita con perizia. L’ingegnere è Ben: una vera garanzia.

Immagine Immagine


La scena dell’evasione di Kate è realmente emblematica della presa di coscienza di Sawyer. Lui la ama e non può permettere che accada anche a lei quello che lui pensa sia accaduto a lui. Lo scambio di battute è serrato ma quanto rimane è:

It's every man for himself.
Live together, die alone.


Mi chiedo che fine abbia fatto il danaro che Sawyer ha lasciato a sua figlia Clementine, visto che nella V quando Kate incontra Cassidy e si parla di soldi, questo lascito anonimo non viene nemmeno citato e non vi è traccia che lo ricordi.

Funny thing is us telling you about
the pacemaker wasn't what kept you in line.
It was when I threatened her.
You work so hard to make her
think you don't care.
That you don't need her, but…

…Mice and Men.

:ciao:
Deep…
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: lun set 21, 2009 5:59 pm 
A Othersville
A Othersville
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:15 pm
Messaggi: 938
Località: sicilia
i'm a: Boy
3x01 Storia Di Due Città


Un occhio che si apre; parte la canzone "Downtown". L'odore di muffin bruciati dentro casa. Un terremoto. Una serie di persone fuori guardano in cielo: il volo 815 precipita. Siamo al 24settembre 2004. E' un flashback e parte dall'isola. Che inizio!

Jack,Kate e Sawyer sono rinchiusi. C'è sempre il progetto Dharma di mezzo. Sono costretti a collaborare con "Gli Altri" che li hanno catturati. Sono spaventati ma non possono perdere la speranza in un momento difficile come quello. Kate e Sawyer lavorano come schiavi per la costruzione di una pista di atterraggio, e se penso che quella sia la pista dove atterrerà il volo Ajira 316 mi vengono i brividi.. come sapevano che in futuro un aereo avrebbe avuto bisogno di una pista d'atterragio proprio li? Jack invece è rinchiuso in una stazione sotterranea, l'Idra.


Li conosce Juliet, un medico. Inizia ad entrare in confidenza con lei.. lui è distrutto. "In questo fascicolo Jack, c'è tutta la tua vita"
" Avete notizie della mia ex moglie?"
"Si Jack, sappiamo tutto di lei, che cosa ti piacerebbe sapere di lei"?
"Lei...lei è felice?
"Si Jack...Sarah è molto felice!"
Il superbo Giacchino rende la scena di una profondità emotiva straordinaria così come i Flashback..Scene molto intense che rendono meravigliosamente umano Jack...
Immagine

LOST

3x02 La ballerina di Vetro


Mi dispiace ragazzi ma proprio le puntate sui coreani non le posso vedere. Per quanto interessanti e profonde possano essere per voi, io proprio non le sopporto. sayid,Sun e jin sono sulla barca in attesa che Jack veda il segnale del fumo; ma qualcosa non và; lui non arriva, così si procede al piano B; attirare l'attenzione degli Altri e tendergli un imboscata; ma le cose non vanno come previsto e oltre alla barca a vela, per poco non ci rimette la vita Sun. Dopo la missione fallita i 3 iniziano il viaggio di ritorno verso il proprio campo. Sull'altro versante dell'isola le cose non vanno meglio a Sawyer e Kate che sono impegnati a lavorare per gli Altri.

Nel frattempo, si presenta a lui una vecchia conoscenza
Immagine
"Piacere, il mio nome è Benjamin Linus e ho vissuto su quest'isola per tutta la vita"

"Casa Jack... è li, dall'altra parte del vetro...se collaborerai ti portero' a casa"

Ben inizia la sua ascesa in Lost. Un Personaggio Magnifico.

A fine giornata Sawyer parla con Kate (e l'affinità e l'intimità tra i due cresce sempre di piu' fino ad arrivare all'apice del triangolo amoroso tra Jack Kate e Sawyer) dicendoogli che quando "Gli Altri" faranno un passo falso, loro colpiranno. Ma il nostro amato Ben, dalla stazione Idra, sente tutto. I nostri sono osservati,spiati... Sarà dura...

LOST

3x03 Ulteriori Istruzioni


Locke perde la voce, così come lo è stato per la fede nell'isola, ma adesso deve parlargli; l'isola gli ha mandato un segno, John deve parlare con lei; appare Boone; bastano pochi minuti nella capanna sudorifera e John è pronto per una nuova missione: Locke deve salvare Eko. Il suo rapporto con l'isola si fa sempre piu' intimo e adesso deve rimediare ai suoi errori: capisce che doveva premere il pulsante, capisce che è stato uno sbaglio rinunciare alla fede nell'isola. "Parli come uno a cui è toccato spesso rimediare ai propri errori " gli dice Charlie, e di fatti nei flashback deve rimediare ad un pasticcio fatto; si è fidato della persona sbagliata... arriva il faccia a faccia: "perchè proprio io?" "perchè il tuo profilo diceva che eri facilmente manipolabile". Il povero Locke è sfruttato da tutti: adesso da Edward, in passato dal padre, in futuro da Ben. Nel frattempo sull'isola infonde coraggio al gruppo che riusciranno a portare indietro i prigionieri Kate,Sawyer e Jack. E nel finale scopriamo inquietanti cose su Desmond: forse riesce a vedere il futuro!

LOST

3x04 Ognuno Per Se


Desmond riesce forse in qualche modo a prevedere il futuro...Salva Claire... Ma così non ha cambiato il corso del destino? Non ha forzato il normale corso degli eventi che voleva che il fulmine cadesse sulla tenda della ragazza?
Sawyer e la storia del peacemaker... Ben continua a rivelarsi un abile truffatore e un grande bugiardo... Mostra a James che non sono sulla loro isola...non hanno via di fuga... Jack invece è alle prese con un intervento su Coline... non ce la fa...lei muore... Ma a Jack i conti non tornano e ne parla con Juliette
"Ho visto delle lastre, sono di un uomo di circa 45anni ed ha un tumore alla colonna vertebrale e guarda caso io sono un chirurgo specializzato in chiururgia spinale... Chi sono venuto a salvare Juliette?"
Jack ci ha visto bene... Che personaggio!

LOST


Ultima modifica di ** Jack Shepard ** il mar set 22, 2009 8:15 pm, modificato 2 volte in totale.


Immagine


I LOVE LOST
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: mar set 22, 2009 12:28 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab apr 26, 2008 1:48 pm
Messaggi: 1065
i'm a: Girl
A TALE OF TWO CITIES
ma quanto è bello l'inizio di questo episodio! Juliet che cerca di tirarsi su ascoltando Downtown e che cerca di dissimulare una disperazione che solo più avanti capiremo fino in fondo, e lo fa tentando di rassettare la casa per un book meeting. Ma è stato bello vedere questo episodio la prima volta...quell'idraulico che solo dopo si scopre essere Ethan, e mentre siam lì a chiederci che cosa ci faccia lì, da una casa esce Henry Gale, un aereo si spezza in cielo e Henry chiama Goodwin...e improvvisamente capiamo tutto. che inizio...che inizio.

Sawyer è divertentissimo mentre cerca di far funzionare il marchingegno-sputa-biscotti, perché per lui tutto è una sfida, una questione di principio...solo che a volte queste sfide, con il tempo, diventano importanti per lui e cambiano sapore...e quando se ne accorge, prende la decisione e bacia kate. che uomo.

Piccola chicca. La canzone che ascolta Jack nel flashback, Moonlight Serenade, è la stessa "da un altro luogo...o da un altro tempo" che intercettano Hugo e Sayid con la radio.

e ben...lo amo! Michael Emerson merita tutti i premi del mondo...

THE GLASS BALLERINA
bellissimo il parallelo tra i due tradimenti di Sun, quello con l'amante e quello con Sayid. Il secondo viene scoperto da Jin che alla fine perdona Sun, proprio nel momento in cui il flashback ci racconta che il padre di Sun non ha detto nulla a Jin, perchè è compito della figlia rivelare tutto a suo marito. Saprà perdonarla un'altra volta? Sono sicura che Sun se lo stia chiedendo mentre è seduta in spiaggia dopo la sparatoria.

Jin sta imparando l'inglese! :ghghgh: non mi stupirò mai abbastanza di quanto gli autori siano stati bravi a disegnare lentamente questo apprendimento...grandissimi.

Infine...la mappa. Non può essere (ma io sono sempre per le soluzioni più complicate) che Sayid l'abbia trovata sulla barca e che ce l'abbia messa lì Innman quando progettava di andarsene? Nessuno ha una mappa dell'isola, ma la dharma forse ce l'aveva...


Living is easy with eyes closed
misunderstanding all you see
It's getting hard to be someone, but it all works out
It doesn't matter much to me
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: mer set 23, 2009 3:05 pm 
Premo Execute
Premo Execute
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: gio apr 17, 2008 3:38 pm
Messaggi: 539
Località: Bologna
i'm a: Girl
Se posso fare un paragone simbolico alla maniera mia, avvicinando le Stagioni di LOST alle fasi lunari, beh direi che la prima Stagione è la Luna crescente, dove si sono buttati i semi per le Stagioni a venire; così come lo è la seconda, sempre più luminosa fino ad arrivare a quella che per me è la Stagione della Luna piena, la terza: qui c’è la “manifestazione” di LOST; tutto qui raggiunge l’apice della bellezza; tutto si rivela in quella maniera unica e speciale che solo LOST ci ha saputo donare per tanti anni.
Questo magari indurrebbe a pensare che la quarta e la quinta siano state stagioni “in calando” e forse è così… quanto meno dal punto di vista dell’audience :cry: , o dei dubbi che ci sono rimasti in testa, ma potrebbe anche significare che la sesta sarà di nuovo strepitosa, come la più splendida Luna piena che abbiamo mai visto in cielo e sono certa, non ci deluderà.

Bene, adesso scendo sulla terra e butto giù qualche idea su quest’inizio:

3x1

Allora, io adoro Jack ma nella lite col padre, non mi è piaciuto per niente. Meno male che è “cresciuto” nella quinta perché in questo scambio col padre sta proprio fuori di testa… è tanto preso dall’ossessione e da un problema personale che ha causato lui stesso trascurando Sarah e se la prende col padre che sta facendo di tutto per ricostruire la sua vita. In fondo, Shephard c’avrà pure mille difetti, ma non quello di aver insidiato la nuora! No, quello no.
Per fortuna nella quinta Jack sembra aver compreso l’insegnamento giusto: abbandonare l’eredità paterna negativa (alcool, presunzione, ostinazioni varie) e trattenere quanto di positivo il padre gli aveva insegnato, vedi la “ricetta sulla paura”. D’altronde questo era l’unico modo per essere se stesso e non un semplice clone…


Deepspaceblue ha scritto
Vedere Kate vestita così risulta così innaturale dopo due anni di fughe e battaglie, combattimenti, corse, arrampicate. L’incontro “galante” con Ben è realmente inquietante. Una nuova dimensione, leziosa, comoda, persino raffinata, nasconde insidie ancora inimmaginabili.


In effetti, questa scena tra Ben e Kate contiene in sé tutto quello a cui avremmo assistito da lì in avanti: la sofferenza di Kate e l’impotenza di fronte ai soprusi e alla strategia diabolica di Ben che, mentre sembra volerla proteggere, la minaccia e le fa capire subito che con lui c’è poco da scherzare o da mostrare…

La seduzione, anche con quel bel vestitino trasparente che lui stesso le ha gentilmente fornito, su di lui non attacca, mentre può attaccare la sottomissione…sì, quella può attaccare. Infatti, dietro a quel bel discorsetto che le fa sul fatto che la vuole far sentire una signora e bla bla bla, in realtà io ho letto un avvertimento: “Be a good girl Kate”…

Per me, questo simboleggiano le manette che lei stessa deve stringersi ai polsi, …”un po’ più strette” dice Ben, per farle capire che allentarle dipenderà da lei...
Quando Ben vuole essere disgustoso nessuno lo batte. Ma si sa… “gli ossi duri” attirano “ossi duri” e l’indomita Kate non ci pensa proprio ad essere sottomessa… Lo sguardo di disprezzo con cui guarda Ben fa intendere proprio questo: con lui è intenzionatissima a fare la bad girl, anche se poi lo sappiamo come è finita… per amore di Sawyer è capitolata, perchè altrimenti chissà dove sarebbe finito Ben :mart:

E poi mi chiedo, ma i ruoli si sono mai scambiati tra di loro? No, perché con LOST abbiamo visto quanto i ruoli vadano a farsi friggere… quanto siano labili i confini tra bene e male, tra vittima e carnefice, tra lealtà e tradimento. Secondo me, nell’ottica della quarta e quinta stagione Kate ha provato a fare un gesto di perdono: nella quinta addirittura ha fatto di tutto per salvare Ben bambino e già nella quarta aveva avuto un moto di pietà verso di lui quando fuggivano insieme da Keamy: lei interrompe la corsa che sta facendo e torna indietro per aiutare Ben a rialzarsi.
Insomma, secondo me Kate è andata avanti sulla strada del perdono, ma Ben? Non mi ricordo ancora un gesto di solidarietà e di pietà nei confronti di chicchessia e quindi me lo aspetto nella sesta, perché nella redenzione di Ben io c’ho sempre creduto.

E’ anche molto bello il simbolo della “gabbia” usato dagli autori per farci entrare subito nell’atmosfera di abuso di potere che respireremo per molto tempo: in gabbia sono Kate e Sawyer ed in gabbia c’è anche Jack, tutti tesi ad uscirne in un modo o nell’altro. Ma in gabbia c’è anche Ben perché il carceriere che controlla il carcerato è in gabbia pure lui… anzi, più monitor ha, più gabbie si mette intorno :gira:

3x2

In questo inizio di terza stagione, mi sembra che escano alla grande le donne di LOST, tutte tese a dimostrare che il potenziale femminile non è affatto inferiore a quello maschile: oltre a Kate, l’irriducibile, Juliet è semplicemente meravigliosa, sensibile e con una grande dignità. Valgono molto di più i suoi silenzi che tante belle parole a vanvera e Sun poi… dimostra finalmente di essere in grado di riprendersi quel diritto ad esprimere se stessa seppur donna che né il padre né il marito le avevano permesso, anche se per poter credere di nuovo in se stessa è dovuta passare attraverso il dolore e la perdita di un grande amore, ma questo a miei occhi l’ha resa ancor più grande.


Deepspaceblue ha scritto
Hurley diviene una specie di essere cosciente che comprende gli accadimenti e capisce rapidamente. Sa ascoltare, capire, elaborare. Riesce a comprendere le evoluzioni anzitempo e le elabora con la sua saggezza semplice e lineare. Hugo si sta rivelando, sta emergendo, si sta materializzando sull’isola come colui che comprende. Non sa le cose a priori, non ha accesso a verità profonde; è la razionalità incarnata dei personaggi. Colui che sa perché sa collegare eventi apparentemente distanti in modo creativo ma concreto.


Sì, lui è proprio la razionalità incarnata dei personaggi. E’ per questo secondo me che Ben ha voluto lui assieme ai “triangolanti”.
Lui avrebbe riportato i fatti così come li aveva visti svolgersi, in sostanza un rapimento, senza tante opinioni personali e confusioni interpretative, quando nella realtà i tre erano stati presi per un fine ben preciso: salvare Ben dal tumore.

Sawyer è divertentissimo mentre cerca di far funzionare il marchingegno-sputa-biscotti, perché per lui tutto è una sfida, una questione di principio...solo che a volte queste sfide, con il tempo, diventano importanti per lui e cambiano sapore...e quando se ne accorge, prende la decisione e bacia kate. che uomo

Questa frase di Faith è troppo carina, ma so postare solo un cita per volta :cry: Ecco, è proprio così: l'essere uomo di Sawyer è anche questo suo ritornare su certe rigidità e su questioni di principio che poi... non sono così importanti... sempre meglio baciare Kate :hhe:

Vabbè, e meno male che avevo detto che non potevo seguire come un tempo la maratona… mah, c’aggia fa, LOST è proprio una droga! :wack:


"E tutto insieme, tutte le voci
tutte le mete, tutti i desideri,
tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male
tutto insieme era il mondo.
Tutto insieme era il fiume del divenire,
era la musica della vita".
~ Hermann Hesse - Siddharta ~

Grazie LOST !
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: mer set 23, 2009 4:55 pm 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 08, 2009 1:52 pm
Messaggi: 146
Località: Milano
i'm a: Boy
melusina ha scritto
E’ anche molto bello il simbolo della “gabbia” usato dagli autori per farci entrare subito nell’atmosfera di abuso di potere che respireremo per molto tempo: in gabbia sono Kate e Sawyer ed in gabbia c’è anche Jack, tutti tesi ad uscirne in un modo o nell’altro. Ma in gabbia c’è anche Ben perché il carceriere che controlla il carcerato è in gabbia pure lui… anzi, più monitor ha, più gabbie si mette intorno :gira:

Già, l'atmosfera opprimente della norma sociale degli Altri è veramente soffocante.
Ben è un uomo apparentemente libero. Come tu sostieni ha "molti monitor" da controllare, molte responsabilità, nessuna libertà, salvo quella di inventare soluzioni contorte per esaudire il volere di un capo troppo importante, contorto e lontano. E' vittima di un potere ieratico opprimente e tutta la sua capacità di agire consiste nell'inventare diaboliche soluzioni per ottenere qualcosa che preservi un generico bene superiore, che nella V stagione capiremo non condivideva neppure del tutto. Hai ragione anche Ben è un prigioniero! Mi piace questa idea perché mi consente di veder Ben in un'ottica più normale, meno mitica. Un po' come fece la Arendt quando scrisse "La banalità del male". Anche Ben, dopotutto, è un funzionario che segue una norma dettata dall'alto. Questo spiega quel "manto" di sinistro grigiore che aleggia sul personaggio.

:ciao:
Deep...
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: gio set 24, 2009 2:24 pm 
Premo Execute
Premo Execute
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: gio apr 17, 2008 3:38 pm
Messaggi: 539
Località: Bologna
i'm a: Girl
Deepspaceblue ha scritto
melusina ha scritto
E’ anche molto bello il simbolo della “gabbia” usato dagli autori per farci entrare subito nell’atmosfera di abuso di potere che respireremo per molto tempo: in gabbia sono Kate e Sawyer ed in gabbia c’è anche Jack, tutti tesi ad uscirne in un modo o nell’altro. Ma in gabbia c’è anche Ben perché il carceriere che controlla il carcerato è in gabbia pure lui… anzi, più monitor ha, più gabbie si mette intorno :gira:

Già, l'atmosfera opprimente della norma sociale degli Altri è veramente soffocante.
Ben è un uomo apparentemente libero. Come tu sostieni ha "molti monitor" da controllare, molte responsabilità, nessuna libertà, salvo quella di inventare soluzioni contorte per esaudire il volere di un capo troppo importante, contorto e lontano. E' vittima di un potere ieratico opprimente e tutta la sua capacità di agire consiste nell'inventare diaboliche soluzioni per ottenere qualcosa che preservi un generico bene superiore, che nella V stagione capiremo non condivideva neppure del tutto. Hai ragione anche Ben è un prigioniero! Mi piace questa idea perché mi consente di veder Ben in un'ottica più normale, meno mitica. Un po' come fece la Arendt quando scrisse "La banalità del male". Anche Ben, dopotutto, è un funzionario che segue una norma dettata dall'alto. Questo spiega quel "manto" di sinistro grigiore che aleggia sul personaggio.

:ciao:
Deep...


Sì però dai, non lo buttiamo troppo giù... Ben è Ben... senza di lui che sarebbe LOST? in fondo se non fosse così estremo, dando il peggio di sè, non porterebbe nemmeno gli altri a difendersi da lui e quindi a sviluppare delle potenzialità che magari non sapevano nemmeno di avere. E poi per me, anche lui è in cammino... dopo la morte di Alex è cambiato, anzi diciamo che ha capito che deve cambiare. Non so se ci riuscirà. Nella quinta appare molto depresso e confuso. Mi aspetto comunque un qualcosa che lo metta al centro della scena e a quel punto sarà chiaro tutto di lui: le sue azioni, le sue intenzioni e se anche per lui ci potrà essere la redenzione di cui parlano gli Autori per i personaggi di LOST.
Ciao!


"E tutto insieme, tutte le voci
tutte le mete, tutti i desideri,
tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male
tutto insieme era il mondo.
Tutto insieme era il fiume del divenire,
era la musica della vita".
~ Hermann Hesse - Siddharta ~

Grazie LOST !
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: gio set 24, 2009 9:17 pm 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 08, 2009 1:52 pm
Messaggi: 146
Località: Milano
i'm a: Boy
D'accordo con te "Ben è Ben" e con ciò intendo uno dei personaggi meglio riusciti di Lost. Un'interpretazione da Oscar, un personaggio da Oscar. Resta il fatto che, malgrado anche a lui sia dovuta la possibilità di redenzione, nel suo caso - simpatia a parte per il personaggio riuscitissimo e intrigante - le malefatte sono frutto di strategie congeniate a tavolino, le azioni non sono mai dettate dall'irruenza - "I always have a plan, John"... Per Ben la renzione sarà difficile perché lui è l'incarnazione di un sistema, la materializzazione di un modus operandi. Nulla in Ben è comparabile alle mancanze degli altri personaggi. Ben è un manager: modifica la realtà in funzione di obiettivi precisi e per farlo deve aderire intimamente agli obiettivi stessi. E' vero dopo la morte di Alex è cambiato, ma - ad esempio - ha anche ucciso John a sangue freddo. Agendo in uno dei momenti di maggiore fragilità del povero Locke. E' vero, poi ha anche saputo guardare gli spettatori con quello sguardo superbo che raccontava come lui fosse solo strumento di un bene superiore, però rimane il fatto che l'ha fatto. Da questo punto di vista Lost è un'opera insuperabile, riesce a farti digerire che si spari ad un bambino per una ragione superiore. Anche Ben come Sayid è un personaggio "romantico" incastrato nel "vestito" che gli è stato messo addosso. Però in Ben riconosco un gusto, proprio dell'intelligenza, nella manipolazione e nella gestione delle vite altrui che, per esempio, non vedo in Sayid. Ben è cosciente di quel che fa e lo fa per aderire ad un progetto superiore. E, credo, potrà redirmersi solo se quel progetto è realmente degno di nota.
Ciò non toglie che io sia profondamente convinto, come te, che senza di lui Lost avrebbe avuto uno spessore diverso. Senza di lui, come mi pare tu suggerisci, molte delle qualità dei personaggi non sarebbero emerse. Ciò fa di Ben un personaggio necessario e inalienabile nel gioco sottile della "commedia umana" di cui Lost è intriso.
:ciao:
Deep...
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: dom set 27, 2009 6:09 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab apr 26, 2008 1:48 pm
Messaggi: 1065
i'm a: Girl
mmmh non sono così d'accordo sul fatto che Ben non possa redimersi.
So che entriamo in un campo minato e che di discussioni su Ben ne sono state fatte a non finire. So che Ben si è comportato spesso e volentieri da criminale e che è un bugiardo patologico. Ma so (e sappiamo) altrettanto bene che nessuno di noi conosce la sesta stagione :ghghgh: quindi come dire, largo alle ipotesi più disparate! :ghghgh:

ieri guardavo la 03 e la 04 (inutile dire che rimango sempre un pelo indietro ultimamente :bou: ) con mio cugino e ad un certo punto, durante una ripresa particolarmente riuscita di Ben nella stanza dei bottoni, mi è uscita la frase "vedo gli ingranaggi della sua testa che si muovono". Ed è vero, perchè sappiamo bene quanto Emerson sia favoloso nel suo ruolo. Ma lasciamo da parte per un momento sia la bravura di Emerson che la natura etica dei suoi comportamenti e cerchiamo di andare oltre. Ben agisce da molto tempo come tramite di un tizio di nome Jacob che, ora lo sappiamo, lui non ha mai visto per tutto questo tempo: eppure Ben è di una fedeltà imbarazzante. Qualunque cosa lui faccia, viene strettamente passata attraverso il filtro di quegli ingranaggi e finalizzata a "fare il bene del suo capo". Io non so cosa lo abba convinto del fatto che Jacob fosse il nuovo Messia o simili, in ogni caso possiamo dire che Ben è stato plagiato? (è come, poniamo, il subordinato di un grande capo che viene costretto o convinto a fare le peggio cose perchè, gli viene garantito, c'è uno scopo alto. Lui lo fa, consapevole che ciò sia male - ma pur sempre rivolto al "bene", così gli è stato detto - finché scopre che il capo è un cialtrone. Io il subordinato lo chiamo criminale plagiato da uno peggio di lui)
Non è importante ora sapere se Jacob sia buono o cattivo, importa quel che è successo alla fine, come si è sentito Ben dopo quel "what about me?" e successivo "what about you?"
Non so se riesco a spiegarmi bene...ma ho trovato un video interessante (secchiate di retorica a parte, di cui pullula) se lo si guarda senza la pretesa di giustificare Ben


la redenzione per Ben è, a mio avviso, possibile, non perchè prima non cogliesse il male nelle sue azioni e ora sì; bensì perchè l'ha sempre colto, ma prima lo giustificava in vista di qualcosa di più grande, Jacob appunto: una visione che lo ha portato a giustificare qualunque mezzo per giungere ad un certo fine.
Ora (sempre se consideriamo il finale della quinta un punto di partenza per questa analisi) quel fine splendido e merviglioso in cui credeva non c'è più. E lì capisce che tutto il male che ha fatto lo ha fatto per niente. Da un punto di vista esterno non cambia niente, perchè lui ha sempre agito sapendo quel che faceva, quindi criminale era e criminale rimane; ma per lui, beh, per lui cambia tutto.

non so se è chiaro...ho finito di pranzare alle tre e la sintassi ne sta patendo le conseguenze :;)2:


Living is easy with eyes closed
misunderstanding all you see
It's getting hard to be someone, but it all works out
It doesn't matter much to me
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 3x01 - 3x02 - 3x03 - 3x04
MessaggioInviato: ven nov 13, 2009 10:12 pm 
Passeggero volo 815
Passeggero volo 815
Non connesso

Iscritto il: gio mar 05, 2009 9:09 am
Messaggi: 48
i'm a: Boy
ragazzi, vedendo l'episodio 3x04 mi è come venuto un lampo. quando desmond e hugo si trovano in spiaggia sotto la capanna, e hugo sta per uscire, des lo ferma e gli dice di aspettare un minuto. questa situazione non è molto simile a quella in cui si trovano locke e boone quando scoprono per la prima volta? anche lì john dice a boone che da lì a un minuto avrebbe iniziato a piovere, e così è. noi sappiamo che des SAPEVA che stava per piovere, visto che lui ha visto (scusate il gioco di parole) il futuro. ma riguardo a locke? è semplice bravura, o c'è sotto qualcos'altro?
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google