SOLO-LOST.NET
Forum dedicato alla serie TV Lost
* Login   * Iscriviti

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: gio ago 20, 2009 11:27 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom set 02, 2007 1:25 pm
Messaggi: 3173
i'm a: Boy
Credo che la questione del battesimo serva per far entrare nel mondo di LOST anche la religione e forse per darci qualche indizio sul nome biblico di testa di rapa.

E non dimentichiamoci che viene battezzata anche Claire... :shifty:


"Non ditemi che non lo posso fare!"

Immagine

Ille qui nos omnes servabit
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: ven ago 21, 2009 7:42 pm 
Tecnico Dharma
Tecnico Dharma
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab feb 23, 2008 12:16 am
Messaggi: 624
Località: Succo d'arancia che viaggia nel tempo
i'm a: Boy
THE 23rd SALM

Bellissima puntata in cui scopriamo alcuni interessanti frammenti del passato di Eko, che ci riporta ad uno dei misteri della prima stagione, l'aereo dei trafficanti di droga nigeriani.

Eko doveva trovarsi su quel velivolo. Invece al suo posto ci è salito suo fratello, e lì ha anche trovato la morte.

Come ci ha abituati LOST molti dei personaggi sono collegati tra di loro, o direttamente con l'Isola. Eko, nel sentir parlare della statua della vergine Maria, torna alla sua infanzia in Nigeria e alla sua vita da trafficante, e naturalmente si sente parte di qualcosa nel momento in cui insieme a Charlie arriva all'aereo in mezzo alla giungla.

A differenza di Locke, che nella seconda stagione perde il suo credo nell'Isola, Eko trova una forte fede, e percepisce che è stato il Destino ad averlo portato lì. in quel posto unico e magico.

E' un vero peccato che l'attore Adewale Akinnuoye-Agbaje abbia stipulato un contratto per un anno. Come è già stato detto in un post precedente, sarebbe stato molto interessante vedere come si sarebbe evoluta la sua storia, perché sicuramente Eko è stato uno dei personaggi più interessanti della serie.

Concludo con la scena clou della puntata: Eko faccia a faccia con il fumo nero, che sembra acquistare informazioni mentre con un bellissimo movimento di macchina ci passiamo in mezzo. Io sono ancora poco convinto che si tratti della Nemesi di Jacob. Qualcosa mi dice che si tratti di una terza entità, e che quello che credevamo fosse Jacob nella capanna nella terza stagione, è in realtà la Nemesi, che chiede aiuto a Locke, il quale permetterà ad Esau di trovare il famoso "Loophole".

THE HUNTING PARTY

Questa è in assoluto una delle mie puntate preferite di LOST.

Oltre a contenere grandi avvenimenti come la fuga di Michael alla ricerca di Walt, e l'incontro con gli Altri, credo sia da ricordare soprattutto per i flashback riguardanti Jack.

La figura del dottore che abbiamo in mente è quella del leader carismatico, che cerca di fare sempre la cosa giusta e che nel momento del bisogno è sempre in prima fila, indistruttibile.

Eppure nel suo passato viviamo una delle parentesi più tristi della sua esistenza, in cui viene allo scoperto una fragilità e un'umanità che ci colpiscono profondamente.

Quel bacio con Gabriela, così malinconico, e la sincerità immediata di Jack nei confronti di Sarah, sono dei momenti così incredibili che ogni volta non posso fare a meno di commuovermi.

C'è poco da aggiungere a questo capitolo della storia di LOST. Una puntata davvero unica.

FIRE + WATER

Questa puntata è forse il tallone d'Achille della seconda stagione. Episodio di passaggio in cui non viene aggiunto molto alla narrazione.

Charlie, il problema della droga, il rapporto con il fratello, e soprattutto il desiderio di aiutare il prossimo, ma con il risultato di essere visto con diffidenza dagli altri.

Viene aggiunto qualcosa all'argomento della religione, che comunque gioca un ruolo fondamentale nella serie, tra i vari riferimenti ai nomi e agli avvenimenti della Bibbia.

Il battesimo di Claire e Aaron è un momento significativo, uno dei pochi degni di nota della puntata. Prima che il rito avvenga, Claire chiede ad Eko

CLAIRE: I haven't been baptized. Does that mean that if you do it to Aaron and something happened to us that we wouldn't be together?
EKO: Not if I baptize you both.

Questo mi fa pensare che con questo battesimo, i destini di Claire ad Aaron sono destinati ad incrociarsi nuovamente nella sesta stagione.

P.S Hugo che ci prova con Libby è una di quelle piccole storie che fanno da contorno a quella principale che aggiungono quel tocco in più a questa serie.

Commentare queste puntate rende l'attesa per la sesta stagione ancora più difficile :hhe:

** Jack Shepard ** ha scritto
questo è uno dei misteri ancora irrisolti dopo 6stagioni: come puo' un aereo decollato dalla Nigeria essere finito in un isola del Pacifico?


Credo siano passati attraverso una delle varie porte che collegano il mondo esterno all'Isola. E comunque erano destinati ad arrivare lì. Come per la Black Rock nell'ultima puntata della quinta stagione, probabilmente Jacob li ha portati sull'Isola.


That's what she said
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: lun ago 24, 2009 1:04 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab apr 26, 2008 1:48 pm
Messaggi: 1065
i'm a: Girl
molto in ritardo...ma ho avuto una fase di "non ho voglia" enorme dopo aver visto The Hunting Party...lo so, a molti di voi è piaciuta e in effetti è interessante se non altro per il flashback jackcentrico; ma la parte sull'isola mi ha annoiata tantissimo, persino l'incontro con gli altri...quindi prima di vedere Fire + Water ci ho messo un po'!

Per fare un commento genericissimo che tanto avete già detto tutto voi, diciamo che sono 3 episodi diversissimi tra di loro e il più interessante trovo che sia il Salmo 23; la storia di Eko è come molte controversa, ma credo tocchi ancor più delle altre i due estremi della vita e della morte. La sua trasformazione in signore della droga e la sua decisione finale di dire "sì, io sono un prete" (di dirlo in quel momento lì, dopo 40 gg di silenzio per aver ucciso degli uomini e dopo aver dato degna benedizione al corpo di yemi) credo siano esempi perfetti. Forse per questo Eko muore (lasciando perdere le questioni dell'attore), perchè non è utile ai fini di redenzione dell'isola: lui arriva che è già un uomo nuovo, anche se magari ancora non lo sa. Ma è una redenzione saggia, perchè, come poi vedremo con la sua morte ad opera di Yemi-mostro, Eko sa sia in cosa lui ha sbagliato, sia in cosa invece non ha alcuna colpa.
Che dire...un personaggio splendido.

The Hunting Party, come dicevo, mi ha annoiata da morire e salvo solo la parte su Jack. L'idea di poter salvare quell'uomo, di poter compiere di nuovo un miracolo, Christian che in qualche modo lo consola e infine la confessione di un bacio che non è nulla davanti al tradimento di Sarah...da applauso in piedi sul divano.
Il resto...boh, ammetto che a vederlo per la prima volta fa effetto, ma questa volta, sapendo tutto ciò che avviene dopo, non ho fatto un plissè :hum:

Fire + Water merita solo per poche cose, tra cui l'importanza dei sogni sull'isola e di questo in particolare, così veritiero da portare Charlie addirittura al sonnambulismo. Per il resto...bah. attendo le prossime puntate :;)2:


Living is easy with eyes closed
misunderstanding all you see
It's getting hard to be someone, but it all works out
It doesn't matter much to me
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: mer ago 26, 2009 10:31 am 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 10, 2008 11:23 am
Messaggi: 325
i'm a: Girl
AHH!! sono di nuovo indietro con la programmazione della maratona,
per ora ho visto gli episodi 10 e 11

Ho pochissimo da aggiungere ai vs commenti,
la scena di Eko che spara all'uomo anziano al posto del fratello mi ha fatto venire in mente la scena di Sayd con suo fratello,
ma uccidere un anziano del villaggio non è come tirare il collo di una gallina.
Comunque in entrambi i casi un fratello aiuta l'altro in un momento di difficoltà, se per Sayd, a mio parere, viene messa in evidenza la sua "naturalezza" del uccidere per Eko vediamo evidenziato come lui, fratello maggiore, vada a prendere la responsabità di atto tanto grave per toglierla al piccolo Yemi.

Sempre riguardo a Mr.Eko mi sono tornate in mente delle parole sentite nel commento audio di qualche episodio fa, scusate ma faccio sempre confusione con i numeri delle puntate :wack:
in cui gli autori parlavano di Eko come della controparte mistica di Locke.
Non so, mi è venuta in mente una teoria strampalata, ci hanno detto che l'attore è voluto uscire dal cast, mentre i produttori-autori avevano invece grandi progetti per lui...
in lost ci sono pochissimi personaggi intepretati da attori neri: Rose (che sta con Bernard che è bianco), Michael, Walt e appunto Eko.
Eko è nero Locke è bianco se questo dualismo bianco-nero che sappiamo accompagna Lost sin dal pilot avesse dovuto esplicarsi anche nelle stagioni successive proprio attraverso la coppia Eko vs Locke ??
E comunque la lotta finale per premere o no il bottone è una lotta Eko-Locke, nero-bianco.


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: mer ago 26, 2009 12:06 pm 
Parlo con Jacob
Parlo con Jacob
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:03 pm
Messaggi: 1430
Località: Arezzo
i'm a: Boy
katrin ha scritto
in cui gli autori parlavano di Eko come della controparte mistica di Locke.
Non so, mi è venuta in mente una teoria strampalata, ci hanno detto che l'attore è voluto uscire dal cast, mentre i produttori-autori avevano invece grandi progetti per lui...

Riguardando queste puntate, in effetti il personaggio di Mr.Eko era stato ben sviluppato e sono convinto, come dici tu, che gli autori avrebbero immaginato per lui un futuro più importante nel proseguo della serie, probabilmente la sua uscita di scena ha costretto gli stessi autori a cambiare le carte in tavola. Non dimentichiamoci che è anche uno dei pochi che ha avuto in contatto davvero diretto con il fumo nero e ne è uscito inizialmente indenne, perchè come dice lui stesso: "non ho avuto paura".


Immagine + Immagine + Immagine = Immagine

"Do you think we crashed on this place by coincidence?" "It's destiny"
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: ven ago 28, 2009 11:58 am 
Superstite
Superstite
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 08, 2009 1:52 pm
Messaggi: 146
Località: Milano
i'm a: Boy
The 23rd Psalm (II.10).

La storia di Mr. Eko, un personaggio intrigante, uscito di scena troppo presto e malamente. Peccato!

La limpida cromia, quasi immacolata, di Claire contrasta bene con l’oscura benevolente bontà di Mr. Eko. Il dialogo sulla spiaggia sul nome di Aaron è un altro esempio di attenzione per la “tavolozza” dei colori della scena. La cromia in Lost non è un dettaglio ma parte del linguaggio cinematografico. Eko è oscuro come l’antro buio di una caverna in cui la solare Claire trova rifugio e conforto. Va notato, a corollario, che Claire è vestita d’azzurro, una tonalità del colore “iconografico” degli abiti della Vergine Maria. Inoltre l’uso della cromia consente di girare una scena alle Hawaii e renderla credibile come se fosse stata girata in Nigeria. Virando leggermente la tonalità verso il rosso per rendere la polverosa atmosfera rossiccia della pianura Africana.

Immagine Immagine


Se prendiamo per vera l’affermazione di Eko che Aaron parlava in luogo di Mosé (io non sono in grado di avallarla), presto o tardi, potremmo ascoltare Aaron profferire parole per conto di… un qualche personaggio autorevole dell’isola. Magari parlerà per conto del nonno redivivo e ci chiarirà qualcosa sulla sua natura. Gli autori devono però concedergli di superare la fase in cui si esprime solo con “choo choo tunnel” e bofonchia malamente “where are you going mommy”. Il che non è del tutto immediato perché prevederebbe una sesta stagione a cavallo di più anni o qualche flash-forward sulla vita di Aaron.

Kate taglia i capelli a Sawyer e riesce anche ad ammanirgli una lezione sulle relazioni con gli altri, che James dovrà accettare suo malgrado, raccogliendo le dimostrazioni di affetto di Hurley e Michael.

You know you don't have to be belligerent
just for belligerence's sake.


Immagine

Un altro aspetto tipico di Lost è la specularità o direi dualità. L’aspetto affiora spesso nella jungla e principalmente quando la destinazione è l’aereo Nigeriano. Nel caso Locke/Boone la specularità era rappresentata dal caso padre/figlio (il padre di Locke aveva “derubato” il figlio e John stava per privare Boone della vita); nel caso Eko/Charlie, si può parlare di dualità fraterna: Mr. Eko cerca il corpo del fratello Yemi e Charlie si sente in dovere di spiegare che fu suo fratello a spingerlo sulla strada dell’eroina. Proprio come per Eko, il gesto salvifico verso il fratello si trasforma in condanna per lui.

I'm not what you think I am.
And what do I think you are?
It was my brother's fault.

It was his fault I became an addict.
He started with the heroin.
I tried to make him stop.
You don't know me, man.
I was a good person.
I was an altar boy.


Anche loro trovano un cadavere vestito da prete.
Il copione della “gita all’aereo” pare ripetersi con l’occorrenza di eventi analoghi.
Con l’eccezione della comparsa del fumo nero che non sanziona definitivamente Eko, lo scannerizza ma non l’uccide. Tutti sappiamo che la dipartita di Eko, nel futuro, sarà dovuta agli impegni famigliari dell’attore e che quindi la condanna del fumo nero sarà ineluttabile e crudele. Troppo crudele persino per Smokey, che, in prima istanza, trascurerà Eko, ma al secondo grado di giudizio, lo condannerà senza appello. Gli autori hanno fatto un buon lavoro, perché la condanna sarà gelida e comminata principalmente perché Mr. Eko sceglierà di non pentirsi. Ciò ha consentito loro di uscire elegantemente dall’impasse rafforzando la cupa aura di Smokey. Rimane il fatto che per lo spettatore risulterà intollerabile e sproporzionata la “sete di sangue” di Smokey e il suo accanimento risulterà eccessivo. Probabilmente il personaggio di Eko, in origine, era destinato a lunga vita sull’isola. E l’abbandono dell’attore deve avere un po’ alterato l’equilibrio degli autori, stizziti per la brusca interruzione dei loro piani.



Una cosa è chiara il destino di Eko contemplava la sua presenza sull’isola. Anzi che raggiungerla con il piccolo bimotore Nigeriano, arriverà con il volo 815, ma, in ogni caso, vi arriverà. In parte per seppellire degnamente suo fratello Yemi, in parte per espiare le colpe della sua crudele esistenza, ma non sfuggirà al richiamo dell’entomologo. Anche lui, come gli altri finirà nella “vaschetta” degli esperimenti filosofico-esistenziali di Jacob e Nemesi. Solo che la sua fine sarà più crudele di quella degli altri.

Charlie viene cacciato dal suo piccolo Eden.

Amen.

The Hunting Party (II.11).

Jack sfida la sorte ancora una volta, ma l’esito non sarà comparabile a quello di Sarah. La tentazione di Jack a sfidare il fato, giocando a fare Dio, gli procurerà una dolorosa sconfitta. Il tentativo di reiterare un miracolo è piuttosto miope e non fa onore ad un uomo di scienza. In parallelo e con altrettanta arroganza Jack insegue Micheal contro il suo stesso volere. La natura di questo personaggio tormentato non concede tregua, passo dopo passo, Jack deve provare al mondo e a se stesso, che solo il limite è la sua misura.

Immagine


Don't beat yourself up, freckles.

if he'd told me to stay behind,
I'd have done the same damn thing.



… I'm gonna fix this.

Fire + Water (II.12).

Il “Battesimo di Cristo” di Andrea del Verrocchio, è un dipinto ad olio e tempera su tavola, realizzato tra il 1475 ed il 1478. Il dipinto è opera del Verrocchio, ma Leonardo vi compie il suo primo lavoro disegnando l'angelo che regge la tunica, in basso a sinistra, ed il paesaggio sullo sfondo. È conservato alla Galleria degli Uffizi di Firenze.

Immagine


L'opera fu realizzata per il monastero di San Salvi di Vallombrosa ed in seguito passò al monastero di Santa Verdiana. Nel 1810 entrò nella Galleria delle Belle Arti di Firenze e nel 1914 agli Uffizi.

Fonte: Wikipedia.

Approfondimenti:
http://www.thais.it/speciali/Leonardo/m ... heda01.htm
http://www.geometriefluide.com/pagina.a ... verrocchio
http://books.google.com/books?id=CaBF27 ... io&f=false

Per vederlo in dettaglio:
http://www.artinvest2000.com/leonardo_b ... o-big.html

Le citazioni iconografiche di Lost mi fanno pensare all’opera di Andrej Tarkovskij; in particolare a “Nostalghia” (1983). Un’opera bellissima in cui un poeta russo segue le tracce di un compositore nel paesaggio Toscano, toccando luoghi come BagnoVignoni. Uno splendido paesino caratterizzato da una vasca termale che d’inverno esala vapori caldi, che si alzano nebulizzandosi nella notte, in una dimensione surreale. Il gusto è uguale. Aprire le porte della conoscenza, varcare i confini del desueto per consentire allo spettatore di apprendere ed esperire dimensioni riservate a pochi.

Immagine


Il sogno di Charlie, che riprende l’iconografia di “Leçon de piano” (di Jane Campion, 1993), rimanda alla tragedia descritta magistralmente dalle note di Michael Nyman. L’opera filmica, che oppone la sensibilità alla volgarità, la profondità dell’animo all’urgenza della sopravvivenza, il genio alla rozza natura pratica del mondo, rimanda alla sensibilità di Charlie, ferito e reietto a causa del suo colpevole passato. Il piano viene inghiottito dal mare in ambedue le rappresentazioni. Nel sogno, Aaron pare essere trascinato con il piano dalle onde, nel film, la protagonista silente lo segue mentre sprofonda negli abissi.
Immagine Immagine


Nel secondo sogno, Charlie recupera Aaron che sta andando alla deriva con la culla. L’immagine del sogno evoca nuovamente il “Battesimo di Cristo” del Verrocchio. La madre di Charlie e Claire gli suggeriscono l’urgenza del battesimo di Aaron.

Immagine Immagine


Charlie just feels
like he has to save the baby
because he can't save himself.




Deep... Santa Rosa Mental Health Institute, Friday, August 28, 2009
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: ven ago 28, 2009 5:50 pm 
Sostenitrice di Solo-Lost
Sostenitrice di Solo-Lost
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom feb 10, 2008 11:23 am
Messaggi: 325
i'm a: Girl
Visto anche l'episodio 12.
La citazione di Lezioni di piano l'avevo notata anche io :)

A proposito di Jack vorrei solo aggiungere che lo trovo a volte insopportabile quando "si fissa" a voler risolvere a tutti i costi le situazioni.


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: sab ago 29, 2009 8:51 pm 
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar feb 26, 2008 1:12 am
Messaggi: 1366
i'm a: Boy
Come praticamente tutti avete condiviso nei commenti a questi episodi, anche io sono del parere assoluto che l'uscita di Eko sia stata crudele. L'attore deciderà di uscire di scena, gli autori attribuiranno al fumo nero quella ferocia sanguinaria priva di ripensamenti.
Eppure, prima delle morte di Eko, il fumo nero aveva mostrato questa capacità di classificare e risparmaire, lo aveva fatto con Locke nelle prime puntate della prima stagione, offredogli probabilmente addirittura un cinghiale in dono... Ha anche in "The 23rd salm" risparmiato Mister Eko per motivazioni che - ne sono certo - avremmo scoperto solo nelle ultime stagioni, ma con tutta sincerità avrei preferito fosse morto in altro modo e non per mano del fumo nero, che ne aveva decretato precedentemente la sua salvezza.

Devo complimentarmi con Deep per la sua recensione, riporto questo passo degno di essere evidenzieto e riletto:
Deepspaceblue ha scritto
La limpida cromia, quasi immacolata, di Claire contrasta bene con l’oscura benevolente bontà di Mr. Eko. Il dialogo sulla spiaggia sul nome di Aaron è un altro esempio di attenzione per la “tavolozza” dei colori della scena. La cromia in Lost non è un dettaglio ma parte del linguaggio cinematografico. Eko è oscuro come l’antro buio di una caverna in cui la solare Claire trova rifugio e conforto. Va notato, a corollario, che Claire è vestita d’azzurro, una tonalità del colore “iconografico” degli abiti della Vergine Maria. Inoltre l’uso della cromia consente di girare una scena alle Hawaii e renderla credibile come se fosse stata girata in Nigeria. Virando leggermente la tonalità verso il rosso per rendere la polverosa atmosfera rossiccia della pianura Africana.

Immagine Immagine



Bellissimo questo tuo pensiero sulle tonalità scelte dagli autori, sempre attenti alla cromia delle immagini.

Deepspaceblue ha scritto
Se prendiamo per vera l’affermazione di Eko che Aaron parlava in luogo di Mosé (io non sono in grado di avallarla), presto o tardi, potremmo ascoltare Aaron profferire parole per conto di… un qualche personaggio autorevole dell’isola. Magari parlerà per conto del nonno redivivo e ci chiarirà qualcosa sulla sua natura.


Lo credo anch'io: così come per le due pedine bianche e nere di Locke nella prima stagione ed il suo discorso sulla luce e sull'oscurità, sul bene e sul male, sono certo che quest'ultimo riferimento su Aaron non sia stato menzionato casualmente, ma ha una sua logica nelle menti degli autori. Posso confermare inoltre che, come riportato nel libro dell'Esodo, quando Mosè ricevette da Dio l'incarico di parlare al Faraone d'Egitto, egli rispose di non poterlo fare perché era balbuziente. Dio allora gli ordinò di farsi accompagnare da Aaronne, che avrebbe parlato per lui. Da allora Aronne fu sempre al fianco di Mosè, e in seguito divenne il primo sommo sacerdote dell'ebraismo.

Ma scopriremo chi sarà il Mosè nella nostra storia?

ivan815 ha scritto
** Jack Shepard ** ha scritto
questo è uno dei misteri ancora irrisolti dopo 6stagioni: come puo' un aereo decollato dalla Nigeria essere finito in un isola del Pacifico?


Credo siano passati attraverso una delle varie porte che collegano il mondo esterno all'Isola. E comunque erano destinati ad arrivare lì. Come per la Black Rock nell'ultima puntata della quinta stagione, probabilmente Jacob li ha portati sull'Isola.


Quando vidi per la prima volta questo episodio molti anni fa, quando dal flashback di Mr Eko ebbi la conferma che l'aereo dei narcotrafficanti fosse davvero partito dalla Nigeria, ebbi subito l'intuizione che ci fosse qualche collegamento non convenzionale dal mondo esterno verso l'isola. Abbiamo conferma ora che queste connessioni sono possibili da molti punti della Terra attraverso wormhole spaziotemporali, purché o per coincidenza, o per volere di Jacob, si attraversi le "event window" (per citare Eloise Hawking) in un preciso istante.

** Jack Shepard ** ha scritto
2x12 Fuoco e Acqua


(lo sguardo di locke al 20esimo minuto è da brividi)


Verissimo, la telecamera che si sposta intorno a John che osserva cupo Charlie si sofferma diversi secondi su uno sguardo di una profondità impressionante... sempre grandissimo Terry O'Queen, idolo!

:bye1:


[allineacentro]Ciao Danny
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: sab nov 14, 2009 1:39 pm 
Tecnico Dharma
Tecnico Dharma
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar gen 15, 2008 4:14 pm
Messaggi: 694
Località: Toscana
i'm a: Girl
La mia personale maratona:
Ho visto ieri la 2x10 e la 2x11 e, devo dire, non sono molto stimolata dopo aver visti i commenti, a vedere la 2x12....ma ormai siamo in marcia, quindi marciamo. Ho sempre pensato che la seconda stagione sarebbe stata la più faticosa da rivedere finché non arriva Ben a innalzare il tono di tutto.
Bellissimi i commenti iconografici fatti da qualcuno di voi e concordo in pieno con quelli che hanno detto che Eko sarebbe stato un personaggio fondamentale, lo si capisce subito dall'incontro con Locke (bianco/nero) quando nella 2x"qualcosa indietro" gli dice "non confondere la fede con il destino"....è un tema di cui ho parlato con Dezzie nel topic "destino e libero arbitrio". (In Lost infatti è proprio dopo la morte di Eko che fede, destino e Dio vengano a coincidere poi nel personaggio di Locke...in realtà la fede era Eko il destino era Locke e dovevano essere 2 cose diverse, dopo su questo dualismo, secondo me importante, gli autori son stati costretti a far marcia indietro e a confondere di nuovo le carte, facendoci rimuovere mentalmente quasi tutti i personaggi della coda eccetto Bernard che rimane in vita, speriamo ci diano un po' di lumi nella sesta ma ho dei dubbi chiudo :OT1: )
Per il resto ammiro sempre più il personaggio di Jack, quando rivela subito a Sarah (che non sopporto) che ha baciato la Busoni...mi sono detta "questo non tiene proprio niente"...poi mi sono anche detta che l'avrei fatto anche io, per certi versi (ovviamente per quelli meno eroici) mi sento molto simile a Jack (ora si fa anche un po' per dire), io sono molto più consapevole dei miei limiti cognitivi ma voglio andare fino fondo nel lavoro e nei sentimenti, non mi piace essere ambigua...a scapito del dolore che a volte si prova.
Poi non avrei il coraggio di imbracciare il fucile e andare a cercare Micheal questo di sicuro,ma sono una che si è preccupata spesso degli altri anche quando non era necessario, adesso meno. Comunque c'è una cosa che mi stupisce di Jack (e questo perché lui, come ha detto qualcuno, sfida tutto fino al limite) è la facilità con la quale maneggia le armi...quasi al pari di Sayd ( che non faceva il medico), sembra quasi abbia fatto un secondo lavoro, ma non ricordo flash-back di un secondo lavoro del nostro medico.
Ciao, scusate gli accenni personali!


<< molti di quelli che vivono meritano la morte e molti di quelli che
muoiono meritano la vita, non spetta a noi decidere, possiamo soltanto
decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso
>>.
Gandalf il grigio
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Episodi 2x10 - 2x11 - 2x12
MessaggioInviato: lun nov 16, 2009 6:26 pm 
Tecnico Dharma
Tecnico Dharma
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar gen 15, 2008 4:14 pm
Messaggi: 694
Località: Toscana
i'm a: Girl
Ah, ho visto anche la 2x12
commento rapido:
...uuuuuuuuh il bambino!! e tutti dietro Claire!
...uuuuuuuh il fuoco!! e tutti dietro al fuoco!
........uuuuuh hanno ripreso il bambino!! e nuovamente come pecore dietro al gruppo
infine unione di massa contro Charlie.

L'unica cosa forse che posso leggere tra le righe, ma è un'interpretazione, è che Locke si scateni contro Charlie non solo per i motivi della puntata stessa, ma perché Charlie in qualche modo inizia una lotta "irrazionale" contro qualche potere oscuro dell'isola che Locke non concepisce (o perché l'isola per Locke è "buona e santa" o perché c'è già Nemesi che mette lo zampino), mi sembra un po' esagerato Locke verso Charlie quando in realtà bastava che qualcuno l'ascoltasse. :ciuccio:
A parte l'iconografia religiosa commentata da altri sopra, questa puntata sapeva di poco e me lo ricordavo anche che non m'era piaciuta, solo che la prima volta pensi che tutto possa servire e che tutto sia fondamentale.
:bye1:


<< molti di quelli che vivono meritano la morte e molti di quelli che
muoiono meritano la vita, non spetta a noi decidere, possiamo soltanto
decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso
>>.
Gandalf il grigio
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Dharma Beer  SOLO-LOST.NET non e' in alcun modo ufficialmente collegato o affiliato ai creatori del telefilm Lost e alla Abc  
 Questo forum utilizza la Creative Commons License  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO. Sniper_Blue style for phpBB3 RC1 by Sniper_E
Google